università
università
Territorio

8000 studenti senza borse di studio

Incontro con l'assessore regionale alla formazione

L'Assessore regionale al Diritto allo Studio, alla Formazione e al Lavoro Sebastiano LEO, ha incontrato ieri alcuni rappresentanti degli studenti universitari per un confronto cordiale sulla situazione dei fondi destinati a finanziare le borse di studio.
"A seguito di una ricognizione sui dati relativi all'anno accademico in corso – fa sapere l'assessore - la Regione Puglia, sin dal mese di ottobre 2016, cioè sin dall'avvio dell'anno accademico 2016/2017, ha messo a disposizione dell'Agenzia per il diritto allo studio universitario le proprie risorse finanziarie per erogare le borse di studio agli studenti delle Università e delle Istituzioni AFAM pugliesi aventi diritto. Gli studenti hanno ragione nel sostenere che le tasse universitarie sono un fondo realmente sicuro, ma anche le risorse della Regione Puglia destinate allo scopo, costituiscono anch'esse un "fondo realmente sicuro" per gli studenti universitari pugliesi".

"Mancano invece all'appello le risorse del MIUR che, ormai da qualche anno, continua ad ignorare le esigenze degli studenti universitari", ha precisato LEO.
L'Assessore, su questo delicato tema che investe la vita delle ragazze e dei ragazzi universitari, ha, pertanto, stigmatizzato l'operato del MIUR che, ad oggi, non ha ancora inviato alle Regioni neppure l'ipotesi di riparto del Fondo Integrativo Statale.

"Di solito – ha proseguito l'assessore LEO – il MIUR, fino a pochi anni fa, inviava, prima dell'avvio dell'anno accademico, quasi sempre nel mese di ottobre, l'ipotesi di riparto del Fondo Integrativo ai fini della verifica e validazione da parte delle Regioni, oltre che per una corretta programmazione degli interventi. Quest'anno, però, si registra un inspiegabile ritardo che non accenna a dissolversi".
Nel corso dell'incontro con gli studenti, l'Assessore ha quindi preso immediati contatti con la IX Commissione Istruzione della Conferenza Stato-Regioni al fine di intraprendere ogni iniziativa utile e indurre il MIUR a ripartire ed erogare i fondi spettanti con la massima sollecitudine.

Contestualmente ha anticipato di aver anche convocato per la settimana prossima l'Adisu-Puglia al fine di studiare ogni modalità idonea a ridurre le difficoltà degli studenti universitari pugliesi, riservandosi, a breve, di tornare sull'argomento.
Al termine dell'incontro l'Assessore si è dimostrato fiducioso ed ha rassicurato gli studenti sugli sviluppi della vicenda, confermando loro la massima attenzione da parte di questo governo regionale.
  • Università di Bari
Altri contenuti a tema
Concluse le elezioni per i nuovi Rettori nelle Università della Puglia Concluse le elezioni per i nuovi Rettori nelle Università della Puglia Francesco Cupertino e Stefano Bronzini a capo del Politecnico e dell'Ateneo di Bari
Università, chi arriva primo paga meno Università, chi arriva primo paga meno Ecco le novità introdotte dal Senato accademico
L'università di Bari raddoppia le borse per la ricerca L'università di Bari raddoppia le borse per la ricerca Il CdA approva l'incremento dei finanziamenti
Università di Bari, in calo gli iscritti ai test di ammissione Università di Bari, in calo gli iscritti ai test di ammissione Articolato il piano di sicurezza progettato dall'Ateneo
Nasce l'Osservatorio Provinciale per l'Orientamento Universitario Nasce l'Osservatorio Provinciale per l'Orientamento Universitario Ha lo scopo di offrire informazioni sulle esigenze del territorio e del mercato
La protesta dei giovani universitari partorisce proposte La protesta dei giovani universitari partorisce proposte Diverse le riflessioni scaturite dall’incontro di ieri
Dalla protesta alla proposta, aumentano le tasse all’Università di Bari Dalla protesta alla proposta, aumentano le tasse all’Università di Bari I giovani Democratici di Altamura organizzano un incontro. Sul tema interviene anche Rifondazione Comunista Puglia
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.