Anziani
Anziani
Territorio

"600 disabili abbandonati da Regione Puglia e da Asl Bari"

Intervista a Nicola Fiore, vicepresidente del Tribunale della Salute. Come vivono la situazione i soggetti interessati?

Lo scorso 28 maggio, l'associazione altamurana Tribunale della Salute ha denunciato, attraverso un comunicato, "l'abbandono dei disabili da parte della Regione Puglia e della Asl Bari".

A seguito dell'entrata in vigore della legge OMNIBUS con la quale i Centri di Riabilitazione extra regionali non possono più erogare i servizi di trattamenti riabilitativi ai cittadini pugliesi – si legge nella nota - la ASL di Bari, nella persona del Direttore Generale dott. Pansini, ha disposto che dal 1° Aprile 2010, a tutti i pazienti in carico ai predetti Centri, "devono essere dimessi i trattamenti domiciliari", e quindi non usufruiscono più delle cure riabilitative. Tale disposizione informa le strutture della ASL competenti e senza alcuna comunicazione ai circa 600 pazienti interessati. Tutto ciò, ovviamente, è in netto contrasto con il sacrosanto diritto della libera scelta del cittadino, costituzionalmente garantito, negando la possibilità di scegliere la struttura in cui farsi curare del diritto ad essere curati. A nulla è valsa la manifestazione pubblica, da parte dei disabili e dei loro genitori, avvenuta il 17 marzo 2010 sotto la sede dell'Assessorato alla Salute della Regione Puglia.

Abbiamo voluto approfondire la questione. Molti dei soggetti interessati vivono nella nostra città. Di seguito, l'intervista a Nicola Fiore, vicepresidente della ONLUS Tribunale della Salute.
Carico il lettore video...
  • Regione Puglia
  • Asl Bari
  • Tribunale della Salute "mons. Nicola Loiudice" Altamura
  • Disabili
Altri contenuti a tema
Mobilità tra le regioni, massiccio rientro in Puglia Mobilità tra le regioni, massiccio rientro in Puglia In base all'ordinanza le persone arrivate compilano un modulo on line
1 Sanità: visite prenotate, sarà la Asl a contattare gli utenti Sanità: visite prenotate, sarà la Asl a contattare gli utenti Invito a non telefonare al call center. Ecco tutte le disposizioni
Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Per gli investimenti in attività agrituristiche o produzioni complementari all’agricoltura
Fase 2 "coronavirus", ripartono altre attività Fase 2 "coronavirus", ripartono altre attività Nuova ordinanza della Regione con tutte le linee guida per l'economia pugliese
Asl Bari, da lunedì è possibile prenotare gli esami Asl Bari, da lunedì è possibile prenotare gli esami Ecco le modalità per farlo
Ripartono i centri benessere e le attività di tatuaggio Ripartono i centri benessere e le attività di tatuaggio Ordinanza della Regione Puglia
3 Coronavirus: nel distretto di Altamura parte l'unità speciale Coronavirus: nel distretto di Altamura parte l'unità speciale Per il monitoraggio delle persone in isolamento domiciliare
1 Negozi chiusi nei giorni 25 aprile, 1 maggio e domeniche Negozi chiusi nei giorni 25 aprile, 1 maggio e domeniche Il presidente Emiliano emana un’ordinanza per le attività commerciali
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.