Virtus Basket Altamura - Basket Mission Gioia del Colle
Virtus Basket Altamura - Basket Mission Gioia del Colle
Basket

Virtus Altamura, la legge del più forte in trasferta

La Virtus Basket Altamura espugna il campo dell’Alberobello, in uno scontro diretto valido per la conquista del secondo posto

Se qualcuno ad inizio partita avesse scommesso un euro sulla vittoria della Virtus ad Alberobello, alla fine del match avrebbe racimolato un bel gruzzoletto di soldi. Giocare in otto contro una delle favorite del campionato, tra l'altro in trasferta, non è affatto facile. Tutta la squadra ha girato come doveva grazie ad un'ottima gestione delle fatiche e delle risorse da parte di Coach Lorusso, bravo anche a far mantenere la calma ad alcuni dei suoi giocatori durante le fasi più calde della partita. Il risultato finale è stato di 56-64 per Altamura e le facce incredule dei tifosi dell'Alberobello e della squadra avversaria sono state eloquenti dell'impresa realizzata dalla Virtus. Qualcuno direbbe la partita più bella della stagione. Letali Indrio, Disabato e Lorusso.

L'inizio della partita vede la Virtus Altamura particolarmente ispirata con Disabato, Ninivaggi e Lorusso G. che realizzano un parziale di 8-2, con la difesa avversaria spiazzata dall'atteggiamento aggressivo dei murgiani. Grazie alla mano calda di Muolo però, il Basket Alberobello si riporta in parità per poi staccare la Virtus di 7 punti. La chiave nel primo quarto è stata la scelta di schierare la difesa a zona da parte dell'Alberobello che ha un po' limitato le penetrazioni delle guardie avversarie. Il primo quarto si è chiuso con il punteggio di 13-9.

Nel secondo quarto la squadra ospite ha fatto fatica ad attaccare la zona anche a causa di una presenza fisica maggiore dei giocatori dell'Alberobello sotto canestro, così Coach Lorusso ha deciso di provare la carta Creanza per garantire maggiore imprevedibilità in post basso. E questa scelta è risultata azzeccata. Di fatto il secondo quarto si è chiuso sul 30-27 per la squadra capitanata da Muolo.

Nella seconda fase della partita c'è stata una forte flessione da parte dell'Alberobello che ha iniziato ad innervosirsi e a recriminare le chiamate arbitrali. La Virtus, a questo punto, ne ha approfittato con Disabato e Ninivaggi che hanno tagliato la difesa avversaria con penetrazioni rapide e canestri allo scadere dei 24". Un'altra mossa azzeccata da parte di Coach Lorusso è stata quella di schierare Indrio sul perimetro, questo ha permesso in primis di giocarsi l'uno contro uno con un giocatore più lento e poi di consentire alle guardie e al play di penetrare con più facilità verso il canestro.

L'ultimo quarto è stato spettacolare. Indrio risponde con una tripla ai due canestri di Muolo, Disabato è richiamato in panchina dopo 4 falli e a 3 minuti dalla fine rientra per dare lo sprint con tre canestri di fila e Creanza e Ninivaggi hanno avuto la freddezza di tirare bene dalla lunetta nei momenti più caldi. Infine c'è da segnalare la stoppata di Indrio che ha dato un segnale di superiorità agli avversari.

Tutti i ragazzi di Coach Lorusso hanno dato pari contributo per la vittoria finale. Lorusso in cabina di regia è stato eccellente, Indrio è emerso come al solito sotto canestro dopo aver studiato gli avversari, Disabato e Ninivaggi hanno spaccato la difesa e Creanza e Scalera non hanno dato punti di riferimento.

Ora il prossimo match è sicuramente il più importante della stagione contro la prima in classifica, Noicattaro. C'è da augurarsi che questa Virtus possa portarsi a otto vittorie consecutive.

Virtus Basket Altamura
BASKET ALBEROBELLO- VIRTUS ALTAMURA 56-64

VIRTUS ALTAMURA: Indrio 15, Disabato 14, Lorusso 11, Ninivaggi 10, Creanza 6, Scalera 6, Meoli 0, Loiudice 0. All.:Lorusso
  • Virtus basket Altamura
  • Girone B
  • Campionato regionale 1^ divisione
  • Basket
Altri contenuti a tema
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
La Libertas Altamura, vince e convince La Libertas Altamura, vince e convince L'Adria Bari cede il passo 64 - 77
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Basket, fine anno da incubo per la Libertas Basket, fine anno da incubo per la Libertas Percorso ancora illibato per la Federiciana che conquista la terza vittoria in altrettante partite
Volley, poker di vittorie per le altamurane Volley, poker di vittorie per le altamurane L’ultimo week-end di campionato del 2014 si chiude con un en plein
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.