Ultrattivi - Libertas Calcio Palese
Ultrattivi - Libertas Calcio Palese
Calcio

Ultrattivi, la finale è tua!

Grande prestazione della squadra altamurana che supera il Palese e si avvicina alla prima categoria

Finale di stagione da incorniciare per gli Ultrattivi che questo pomeriggio, in un "Cagnazzi" gremito come nei tempi migliori, supera il Palese per 3 a 0 e fa sua la filane del play-off del girone B del campionato di 2^ categoria. Senza storia l'esito della partita, con la squadra altamurana in vantaggio di due goal dopo appena dieci minuti. Onore, comunque, al Palese che non ha mai smesso di provarci.

Dopo due settimane di sosta, gli Ultrattivi hanno saltato la semifinale grazie al vantaggio superiore ai dieci punti sulla 5^ nella stagione regolare, l'unico dubbio per mister Colonna è quello di trovare una squadra rilassata.

Le paure del mister altamurano, però, sono subito fugate perché i suoi ragazzi, al primo affondo passano in vantaggio: non sono passati ancora due minuti di gioco quando Basile lancia in profondità Filippo Dilerma che, dalla sinistra entra in area, e con il piatto destro mette la palla sul palo più lontano. Gli Ultrattivi insistono e sfiorano il raddoppio al 4' quando Davide Caputo servito con un cambio di fronte, conclude furi di poco, qualche istante più tardi, invece, sono gli ospiti a sciupare un'ottima opportunità per pareggiare con Saracino che, approfittando di un maldestro rinvio di Ragone, s'invola verso la porta ma trova la splendida risposta di Quaratino. Scampato il pericolo, la squadra altamurana si riversa immediatamente in avanti e all'11 trova il raddoppio: angolo di Lorusso dalla destra, colpo di testa mancato di Filippo Dilerma, irrompe Ragone che, da distanza ravvicinata supera Calabrese.

Gli Ultrattivi, nonostante il doppio vantaggio, insistono, mettendo in atto una tattica abbastanza spregiudicata, con difesa molto alta che applica con una certa continuità il fuorigioco. Alcune volte, però, la comunicazione tra i giocatori non è dei migliori, fatto sta che il Palese ha alcune buone occasioni che, un po' per imprecisione e un po' per colpa degli assistenti, non vengono sfruttate. In chiusura di frazione tornano a farsi vedere in avanti gli altamurani con Davide Caputo che conclude ancora a lato su lancio lungo di Centonze.

La ripresa si apre come la prima frazione con gli Ultrattivi che, dopo un paio di minuti, sfiorano il terzo goal con Leo Caputo che, dall'altezza del dischetto di rigore, non riesce a superare Calabrese. Al 6', invece, ci prova il suo compagno di reparto Basile, bello il suo gesto tecnico, una mezza rovesciata che, però, trova ancora la pronta respinta del portiere ospite. Il bomber altamurano si ripete dopo due minuti e questa volta ha miglior fortuna quando, di testa, devia in porta una punizione dalla destra di Lorusso, siglando, così, il goal del 3 a 0.

Il Palese sembra accusare il colpo ma con il passare dei minuti prende coraggio, cercando, perlomeno, il goal della bandiera. Ci prova, in un paio di occasioni, Lavermicocca che trova sempre di fronte a se un Quaratino molto attento, così come Saracino che, invece, viene pescato sempre in off-side, mentre Savino pensa bene di applaudire sarcasticamente una decisione dell'arbitro, Rampino di Lecce, che gli costa il cartellino rosso. Nei minuti finali della partita gli Ultrattivi sfiorano il poker con il neo entrato Francia e con Lorusso, ma il risultato non cambia più. Finisce 3 a 0 per la gioia dei tanti sostenitori che oggi hanno affollato il "Cagnazzi".

Grande soddisfazione, quindi, per la giovane società altamurana che, vincendo questa finale, ha ipotecato il salto di categoria. Ricordo che i play-off non garantiscono la promozione alla categoria superiore ma, visto quello che ogni estate succede con squadre fallite o non iscritte, la 1^ categoria non dovrebbe sfuggire agli Ultrattivi. Questo risultato, comunque, è la dimostrazione con una programmazione mirata e il duro lavoro sul campo, senza spendere una fortuna, raggiungere buoni risultati è possibile.
ULTRATTIVI - LIBERTAS CALCIO PALESE 3-0

ULTRATTIVI: Quaratino, Dilerma L., Centonze, Maino, Ragone, Lorusso, Caputo D. (19' st Comodo), Manicone, Caputo L. (30' st Francia), Basile (38' st Maiullari), Dilerma F. A disp.: Cutecchia, Cannito, Dinardo, Calia. All.: Colonna
LIBERTAS CALCIO PALESE: Calabrese, Micunco, Scardigno, Di Monte, Di Mola, Lavermicocca V., Rinaldi, Cascione (12' st Di Cosmo), Savino, Saracino M., Saracino F. (15' st Sasacino). A disp.: Del Maestro, Maiorano, Lavermicocca S., Giangregorio, Losacco. All.: Giusto
ARBITRO: Rampino di Lecce
RETI: 2' pt Dilerma F. (U), 11' pt Ragone (U), 8' st Basile (U)
AMMONITI: Ragone, Basile (U); Savino, Saracino M. (P)
ESPULSI: 28' st Savino (P) per frasi irriguardose rivolte all'arbitro
RECUPERO: 2' pt, 3' st
NOTE: giornata primaverile, spettatori 400 circa
  • Calcio
  • ASD ultrattivi
  • Girone B
  • Campionato 2^ Categoria Puglia
  • Libertas Calcio Palese
Altri contenuti a tema
Una gara di calcio per ricordare Giuseppe Cacciapaglia Una gara di calcio per ricordare Giuseppe Cacciapaglia Lo studente di 16 anni di Santeramo è stato ucciso da un fulmine
1 Asd Avanti: "siamo unica Scuola Calcio 3° Livello ad Altamura" Asd Avanti: "siamo unica Scuola Calcio 3° Livello ad Altamura" Riconoscimento della FIGC
Team Altamura: ora è un dominio, +10 dalla seconda Team Altamura: ora è un dominio, +10 dalla seconda In casa contro l'Angri si sblocca nel finale con Saraniti e Loiodice. Aumenta il distacco
Derby della Murgia, Team e Fbc si dividono la posta Derby della Murgia, Team e Fbc si dividono la posta L’Altamura allunga sulle inseguitrici
1 Domenica di calcio: divieti e misura sicurezza nell'area dello stadio Domenica di calcio: divieti e misura sicurezza nell'area dello stadio Ordinanza di Polizia locale, con chiusura delle strade limitrofe
Loiodice è super. Ma la doppietta non basta per vincere con Gelbison Loiodice è super. Ma la doppietta non basta per vincere con Gelbison Il nuovo anno inizia con un pareggio in Campania (2-2)
Team Altamura conquista il campo di Matera. E allunga in testa Team Altamura conquista il campo di Matera. E allunga in testa Grandioso gol di Loiodice su punizione. In classifica è +6
Giacomarro: "Abbiamo rischiato con il Bitonto. Ora pensiamo al Matera" Giacomarro: "Abbiamo rischiato con il Bitonto. Ora pensiamo al Matera" Dopo la vittoria, Team proiettata alla gara di mercoledì
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.