Murgia Sport Altamura
Murgia Sport Altamura
Volley

Riscatto immediato, Murgia Sport Altamura – Links Calimera 3-0

Vittoria netta per la Murgia sport Altamura, che conquista il secondo posto

Elezioni Regionali 2020
Doveva essere riscatto senza se e senza ma, dopo la figuraccia rimediata in quel di Pulsano la scorsa domenica, che aveva sbarrato la strada del salto diretto di categoria ai ragazzi di mister Paglialunga a vantaggio del Matera. Ed è arrivata una netta affermazione per 3-0 contro la Links Calimera, retrocessa e con la mente già in vacanza. La partita è terminata in 60' esatti e ha mostrato una Murgia sport Altamura vogliosa di lottare, di farsi perdonare dalla esigente tifoseria di casa (per l'occasione in contestazione) e di dare una risposta all'orgoglio ancora ferito a distanza di una settimana.

A spingere i leoni, oltre al tasso tecnico decisamente differente, sono state le motivazioni di riscatto: dopo quasi un mese si è risentito, nella propria tana, il ruggito dei LEONI che vogliono continuare ad onorare la stagione e a centrare l'obiettivo (anche se "dalla porta di servizio"). Per i padroni di casa, sestetto composto dalla diagonale opposto-palleggiatore Mastropasqua- Zonno, i centrali Del Brocco e Cataldi, i laterali Maiullari e Sette ed il libero, novità della partita, Acquaviva: giovane ragazzo di belle speranze del vivaio murgiano.
Per la Links, in campo Calò, Colella, Mattei, Chiga, Cosi, Martina e Monticelli.
La gara si è mostrata a senso unico dal primo all'ultimo punto con i biancorossi che, all'inizio del primo set, hanno scavato un solco invalicabile (8-3) e hanno mantenuto le distanze senza alcun patema, chiudendo il set 25-14. Stessa storia per il secondo parziale, chiuso ancor più nettamente per 25-10.

Unico sussulto della gara, il punto a punto nel terzo set fino al primo tempo tecnico (8-7), ma, al rientro, i padroni di casa hanno spazzato via ogni speranza ospite imponendosi 25-13. La vittoria ha consentito agli altamurani di garantirsi il secondo posto aritmetico. Più che dell'ostacolo, veramente troppo basso per poter trarre spunti, ci sentiamo di valorizzare l'atteggiamento in campo dei ragazzi di mister Paglialunga: vogliosi di recuperare ogni pallone, vogliosi di riscatto, vogliosi di far capire a tutti che la Murgia sport Altamura c'è ancora e ci vorrà essere fino alla fine.

Bene tutto il sestetto soprattutto per la voglia messa in campo, non potendosi valutare la tecnica, dato il livello degli avversari. Una parentesi doverosa va fatta per il giovane Acquaviva, che si è fatto trovare prontissimo alla chiamata del mister, non ha sentito la pressione (era già stato chiamato in causa in altri match) e si è messo in evidenza con alcune difese spettacolari e divertenti. Davvero complimenti! Questo era il segnale che tutto l'ambiente si aspettava, era la giusta reazione alla brutta figura di domenica scorsa, è il punto di partenza da cui muoversi per affrontare dei playoff, quest'anno più che mai, particolarmente lunghi ed insidiosi.

Nei quarti ci attenderà una tra Molino di Sicilia Giarratana e Allianz Bank Gaeta, entrambe qualificatesi per la final four di coppa Italia nazionale. Adesso occorrerà recuperare le forze mentali e fisiche per poter affrontare al meglio questa post season ed onorarla fino in fondo tenendo sempre chiaro l'obiettivo: la B1. Nell'ultima giornata si andrà a casa di un Bari la cui salvezza passa proprio da questa partita, consapevoli dei propri mezzi e con la testa proiettata al sabato successivo, in un palaBaldassarra gremito in ogni ordine di posto, per combattere insieme la battaglia dei playoff, spingere i nostri ragazzi al successo e far valere la "legge del palaBaldassarra" (anche per quest'anno inviolato!).

Ilario Ninivaggi

Murgia sport Altamura- Links Calimera 3-0
Parziali: 25-14, 25-10, 25-13
Durata parziali: 20', 20' 20' tot 60'.

Murgia sport Altamura: Mastropasqua (15), Del Brocco (11), Maiullari (5), Sette (10), Cataldi (8), Zonno (3) Acquaviva (L); N.e.: Cornacchia, Priore, Luisi, Giove.
Aces: 5. Errori Battuta: 6. Muri: 13. Errori gratuiti: 6.

Links Calimera: Calò (7), Mattei (1), Martina (5), Cosi (9), Chiga (5), Colella (0), Stichi (0); N.e.: Cantarino, Sergio.
Aces: 1. Errori Battuta: 8. Errori gratuiti: 14. Muri: 1.
  • Set
  • PalaBaldassarra
  • Murgia Sport Altamura
  • Danilo Paglialunga
  • Leoni
  • Links calimera
  • Vittoria
Altri contenuti a tema
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, poker di vittorie per le altamurane Volley, poker di vittorie per le altamurane L’ultimo week-end di campionato del 2014 si chiude con un en plein
Volley, cade solo la Leonessa Volley, cade solo la Leonessa Le ragazze altamurane perdono in casa contro il gioia mentre le tre squadre maschili vincono
Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Vincono, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, en plein per le squadre altamurane Volley, en plein per le squadre altamurane Giornata molto positiva per le squadre altamurane
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.