leonessa volley
leonessa volley
Volley

Leonessa Volley Altamura, vittoria sull'ASCI Potenza

"Solidarietà... in gioco" con la squadra murgiana

Dopo quattro sconfitte consecutive, è finito l'incubo per la Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura. Le ragazze di Claudio Marchisio, infatti, hanno piegato in quattro set la Giocoleria ASCI Potenza, nell'ultima gara del 2009, risalendo sopra la zona retrocessione. Contro le lucane la gara è partita nel peggiore dei modi: nel primo set in campo solo le ospiti, quasi perfette, mentre le biancorosse sono state assolutamente inconcludenti, fuori fase in ogni fondamentale. Perso il primo parziale per 18-25, le altamurane hanno immediatamente cambiato marcia. Nel secondo set Silvia Marchisio e compagne sono andate subito in fuga (6-2) e, trascinate dall'incontenibile Nunzia Ragone (MVP della gara, e miglior realizzatrice con 19 punti, 6 dei quali a muro), non hanno mai consentito alle ospiti di rientrare in gara, fino al 25-16 firmato da un colpo di genio della Marchisio. Il copione si è ripetuto nel terzo set, con le potentine in completa balia delle biancorosse murgiane, sin dall'8-2 di partenza. Le leonesse hanno accusato un leggero calo solo verso il finale del set, quando l'ASCI si è riportata sotto solo per 22-19. A quel punto è salita in cattedra la giovanissima Angela Facendola (15 anni) che ha prima siglato il 23-19, poi chiuso i conti sul 25-20. Avvincente il quarto set, con le altamurane brave a scappare sul 6-2 ma riprese sul 7-7, poi in fuga fino al 14-11 ma riprese sul 14-14. Sul 15-15, però, delle ospiti si sono definitivamente perse le tracce ed è cominciato l'ultimo monologo delle ragazze di Claudio Marchisio: un parziale di 7-0 ha indirizzato in maniera precisa l'esito del set, poi concluso sul 25-18 con un fendente di Graziana Caputo. Tra le padrone di casa, positive anche le prestazioni della libero Angela Dibenedetto, tra le prime a reagire dopo la resa nel primo set e di Anna Abrescia, che, entrata al posto di Enza Ragone, ha fornito un grande contributo in difesa, togliendosi anche lo sfizio di firmare 5 punti. "Era una gara da vincere assolutamente – ha spiegato Claudio Marchisio a fine gara –. Sia per tirarci subito fuori dalla zona retrocessione che per regalarci un Natale tranquillo, che per restituire alle ragazze quella tranquillità che sembravano aver smarrito nelle ultime settimane. Dove abbiamo vinto la gara? Sicuramente al centro, ma anche i fondamentali di difesa sono stati determinanti". Il tecnico punta anche il prossimo impegno ufficiale, che per le leonesse sarà sabato 9 Gennaio 2010, quando alle 18.30 saranno ospiti dell'Acquaviva per l'ultima giornata di andata: "E' un campo che non ci evoca ricordi piacevoli – ha ripreso il tecnico –, ma sono convinto che le ragazze vorranno riscattarsi dopo la sconfitta dell'anno scorso. E' una gara che prepareremo in maniera meticolosa. Loro sono in forte ritardo in classifica, ma non ci fidiamo, anche perché nelle ultime uscite mi sono sembrate in crescita. Per ottenere i primi punti fuori dal PalaBaldassarra servirà comunque una grande prestazione". Dopo la bella vittoria di sabato, il PalaBaldassarra domenica è stato teatro di un altro successo: l'edizione 2009 della festa di Natale "Solidarietà … in gioco", organizzata in collaborazione con l'associazione Vivere (dedita all'assistenza dei ragazzi diversamente abili) e con l'ANED (Associazione Nazionale EmoDializzati), si è protratta per diverse ore, durante le quali, le ragazze della squadra altamurana sono state in compagnia di diverse centinaia di ragazzi, alcuni provenienti dai centri di avviamento allo sport del sodalizio altamurano, alcuni dai ranghi dell'associazione Vivere. La serata è cominciata con la distribuzione dei palloni con cui giocare a mini volley sui campetti allestiti all'interno del palazzetto, ed è proseguita con balli e animazione, passando anche per la consumazione di dolci natalizi. Immancabili anche le pettole, fritte appositamente in uno dei locali della struttura, fino all'estrazione dei premi messi in palio dagli sponsor della serata. In rappresentanza del comune è intervenuto Giovanni Saponaro, assessore comunale allo Sport, alla Cultura e alla Pubblica Istruzione.

Ufficio Stampa
Clemente Dibenedetto
Leonessa Volley Altamura
  • Claudio Marchisio
  • ASCI Potenza
  • Gara
  • Partita
  • Set
  • Solidarietà in gioco
  • Clemente Dibenedetto Leonessa volley
Altri contenuti a tema
Verde pubblico, affidato il servizio per cinque mesi Verde pubblico, affidato il servizio per cinque mesi Sarà una azienda romana a gestire l'appalto
Trionfo per un giovane cavaliere altamurano Trionfo per un giovane cavaliere altamurano Un 26enne alle gare regionali di salto ostacoli
Il biglietto unico unisce Puglia e Basilicata Il biglietto unico unisce Puglia e Basilicata Parte l'accordo tra Fal e Ferrotranviaria
Primo atto ufficiale della Pastificio Dibenedetto Leonessa Volley Altamura Primo atto ufficiale della Pastificio Dibenedetto Leonessa Volley Altamura Alla presenza di ospiti di assoluto riguardo, la società altamurana presenterà il programma per la nuova stagione
Le “leonesse” voglio tornare a ruggire Le “leonesse” voglio tornare a ruggire Per la Leonessa Volley primi giorni in palestra in vista della nuova stagione
Volley, le piccole “leonesse” crescono Volley, le piccole “leonesse” crescono La Clemente Dibenedetto Leonessa Volley Altamura si aggiudica il titolo di campione regionali under 13 femminile
La Clemente Dibenedetto Altamura conclude in bellezza la serie D La Clemente Dibenedetto Altamura conclude in bellezza la serie D Ma l'attività delle leonesse continua con gli impegni dell'under 18 e le finali regionali under 13
Leonessa Volley, terminato il campionato di B2 Leonessa Volley, terminato il campionato di B2 Ma la stagione delle leonesse continua con la serie D impegnata nei play out e con l'under13 approdata alla finale provinciale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.