Angelo Degioia
Angelo Degioia
Altri sport

Leonessa Takler, un Aprile da incorniciare

Per i corridori altamurani due vittorie e altri buoni piazzamenti

Continua l'ottima stagione agonistica della Leonessa Takler. Il team ciclistico altamurano, dopo la prima vittoria stagionale di metà marzo di Nicola Gasparre, nel mese di aprile ha fatto ancora meglio aggiungendo al proprio palmares altre due vittorie.

Il nostro resoconto, però, parte da un più lontano e, precisamente, da sabato 30 marzo, vigilia di Pasqua, quanto, a Lizzano, in provincia di Taranto, è andato in scena il "7° Trofeo Marco Pantani", gara ciclistica amatoriale organizzata sotto l'egida del C.S.A.In. Da percorre un circuito di 11,250 km interamente pianeggiante, da ripetere per sei volte, per un totale di 68 km in più un giro turistico. La vittoria è andata Vito Buono dell'Eurobike Corato, mentre per la Leonessa Takler il miglior piazzamento è stato raggiunto da Giuseppe Navedoro, classificatosi al 5° posto, distanziato di una quindicina di secondi dal vincitore. 14° posto, invece, per Giuliano Gaeta e 18° per Angelo Degioia. Più indietro Vito Bruno, Mario Panaro e Giancarlo Grandolfo.

Domenica 7 aprile si è rimasti in provincia di Taranto, con i migliori ciclisti della regione, e non solo, che si sono dati appuntamento a Martina Franca, dove era in programma il "12° Trofeo Valle D'Itria", corsa valida come 2^ tappa del circuito "Cicloamatour 2013". Anche questa corsa si è snodata lungo un circuito della lunghezza di 13,000 km 7 i giri previsti per un totale di 91 km. Questa volta a tagliare il traguardo a braccia alzate è stato Gaetano Collella del GS Picconese che ha staccato i compagni di avventura proprio sull'ultima salita che terminava a poco più di un chilometro dal traguardo. Per la Leonessa Takler, è mancato l'acuto individuale, forse a causa di alcuni errori tattici ma, nel compenso, la squadra si è ben comportata. Nel gruppo di testa, infatti, hanno chiuso Angelo Degioia, 5°, Bartolomeo Giorgio, 8°, Mario Panaro, 13°, e Giuliano Gaeta, 16°, risultati questi che hanno permesso al team altamurano di mantenere la testa della classifica generale a squadre del circuito.

Altra domenica e altra corsa questa volta in provincia di Foggia e precisamente a San Severo dove è andata in scena la 2^ tappa del "3° Trofeo dell'Alto Tavoliere", gara valida anche 1^ Prova Campionato Regionale Strada e come 3^ Prova Trofeo C.S.A.In. In gara un solo portacolori della Leonessa Takler, Vito Bruno, 8° assoluto e 2° nella categoria Junior mentre il primo a tagliare il traguardo, dopo circa 65 km. è stato Graziano Tedone dell'Eurobike Corato.

Domenica 21 aprile, invece, è ritornato il "Giro dell'Arcobaleno", con la 3^ tappa, svoltasi sulle strade di Grottaglie, dove si è corsa la "4^ Mediofondo e Granfondo delle Ceramiche". Confermata la formula della scorsa edizione con un circuito di 39 km. da ripetere tre volte per la mediofondo e quattro volte per la granfondo. La corsa si è decisa già durante il secondo giro quando un gruppetto, comprendente quasi tutti i big e i portacolori della Leonessa Takler, Giuseppe Muraglia e Bartolomeo Giorgio, ha preso il largo. Poi, sull'ultima salita Antonio Borrelli della Convertini, grazie a una serie di scatti, è riuscito ad allungare. Alla suo ruota il solo Stefano Miniello che, però, si è dovuto arrendere nella voltata a due. Alle loro spalle si è classificato Giuseppe Muraglia che, così, ha centrato il primo acuto da quando veste la maglia della Leonessa Takler. Ottimo anche l'8° posto del dottore volante Bartolomeo Giorgio, 1° nella sua categoria. Più staccato il resto della squadra, con Mario Panaro che ha tagliato il traguardo in 24^ posizione, Angelo Degioia in 33^ e Antonio Dambrosio in 34^. Buoni piazzamenti anche nella mediofondo con Michele Maggese in 4^ posizione e Nicola Gasparre in 13^. Tutti questi piazzamenti hanno permesso al team altamurano di conservare la prima posizione nella classifica a squadra.

La stagione ciclistica è proseguita anche nel giorno della Festa della Liberazione, giovedì 25 aprile. In programma, ad Acquaviva della Fonti, la "1^ Coppa della Liberazione", gara valida quale 2^ prova del Campionato Regionale C.S.A.In. La gara, sulla distanza di 52,500 km, con un circuito senza asperità, della lunghezza di 3,500 km da ripetere 15 volte, ha visto il portacolori della Leonessa Takler, Angelo Degioia in fuga sin dalle prime battute. La vittoria, la prima stagionale, è stata la logica conseguenza. A completare la festa per la squadra altamurana ci ha pensato Vito Bruno, classificatosi sul gradino più basso del podio. Nei primi dieci, 7^ posizione, anche Nicola Gasparre mentre Antonio D'Ambrosio ha chiuso al 13° posto. Nella gara della 2^ fascia, quella riservata agli over 40, da segnalare il 7° posto del presidente del team altamurano, Nicola Ceglie e il 9° di Rocco Valerio.

A completare una settimana perfetta per il Team Leonessa Takler ci ha pensato Giuseppe Muraglia che la domenica successiva ha regalato un'altra vittoria, la terza stagionale, al team altamurano. L'ex professionista, vincitore, nel 2005, di un Giro Baby, infatti, si è imposto nella "4^ Granfondo e Mediofondo della provincia BAT", corsa valida anche come 4^ tappa del "Giro dell'Arcobaleno". Muraglia ha battuto, in una voltata a due, Antonio Borrelli della Convertini, al termine di una fuga di una cinquantina di kilometri, fuga propiziata da uno scatto di Borrelli al quale il portacolori altamurano è riuscito prontamente a rispondere. Per trovare il secondo atleta della Leonessa Takler bisogna scorrere fino alla 16^ posizione dove troviamo Angelo Degioia, giunto con il grosso del gruppo con Bartolomeo Giorgio, classificatosi in 23^ posizione e 1° nella sua categoria. Nessun acuto nella mediofondo vinta da Damiano Trivarelli, da segnalare solo il 16° posto di Giancarlo Grandolfo. Per la Leonessa Takler, comunque, la conferma in testa alla classifica a squadre, mentre in quella individuale proprio Muraglia sale sul gradino più basso del podio.

Altre due manifestazioni si sono svolte il 1° maggio. A Cisternino, in provincia di Brindisi, è andato in scena il "4° Trofeo Quirico Puppi", terza prova del campionato regionale C.S.A.In. Per la Leonessa takler, il miglior risultato lo ha raggiunto Bartolomeo Giorgio, classificatosi in 6^ posizione, tre posizioni dopo è giunto Giuseppe Navedoro che ha preceduto Angelo Degioia. Più indietro tutti gli altri. A Bisceglie, invece, era in programma il "30° Trofeo Festa del Lavoro". In questa competizione miglior piazzamento per Vito Bruno, giunto al traguardo al 6° posto.

Due competizioni, infine, anche nello scorso week-end. Sabato a Salice Salentino, si è disputata una cronometro individuale di 18 km. valida come 3^ prova del circuito "Cicloamatour" e come campionato regionale pugliese master di specialità. A spuntarla, su 130 corridori giunti al traguardo, è stato Stefano Ciccarese della Convertini, mentre per la Leonessa Takler il miglior piazzamento è stato conseguito da Vito Bruno, classificatosi in 14^ posizione. Domenica, invece, a Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, in programma la "VI Gran Fondo del Volturno". Pe la Leonessa, piazzamenti nei primi quindici per Giuseppe Navedoro, 10°, e Bartolomeo Giorgio, 15°.

Uno sguardo anche alla mountain bike. Per la Leonessa Takler da segnalare il 9° posto di Antonio Sforza e l'11° di Raffaele Sardone nel 9° "Trofeo Bosco delle Pianelle", manifestazione valida come 1^ Prova Giro della Puglia MTB, andata in scena ad il 7 aprile. Stessi protagonisti la domenica successiva a Cassano delle Murgie per la "Granfondo Parco dell'Alta Murgia", con Antonio Sforza 11° e Raffaele Sardone 18° nella gara lunga. Nella gara corta 2° posto assoluto per Vito Papangelo. Domenica 28 aprile, è arrivato l'acuto tanto atteso con il solito Antonio Sforza che ha raggiunto il gradino più basso del podio nel "1° Trofeo Borgo San Crispieri" valida come 3^ Prova Giro della Puglia MTB.
Giuseppe Muraglia vince a CanosaAngelo Degioia, primo ad acquaviva
  • Ciclismo
  • Leonessa Takler Altamura
  • Giro dell'Arcobaleno
  • Cicloamatour
Altri contenuti a tema
Corsa e ciclismo con il "duathlon" dei leoni Corsa e ciclismo con il "duathlon" dei leoni Gli "ironman" altamurani sono reduci dalla bella prova di Cervia
Iron Bike: Paolo Colonna vince la Mediofondo Difesa Grande Iron Bike: Paolo Colonna vince la Mediofondo Difesa Grande La gara a Gravina è stata una grande festa per gli amanti della mountain bike
Altamura ospita l’Iron Bike 2019 Altamura ospita l’Iron Bike 2019 Sesta edizione della manifestazione dedicata agli amanti del ciclismo fuoristrada
"2° Marathon città di Altamura": il mountain biking per valorizzare il territorio "2° Marathon città di Altamura": il mountain biking per valorizzare il territorio La manifestazione è la quinta tappa del torneo "Iron bike 2015"
Ciclismo, Paolo Colonna in gara al campionato italiano professionisti Ciclismo, Paolo Colonna in gara al campionato italiano professionisti La corsa si sta svolgendo in queste ore in Trentino
Ciclismo, la Leonessa Takler conquista il Giro dell’Arcobaleno Ciclismo, la Leonessa Takler conquista il Giro dell’Arcobaleno Salvo soprese dell’ultima ora, il team altamurano ha vinto la classifica a squadre del circuito pugliese
Ciclismo, la Leonessa Takler si prepara allo sprint finale Ciclismo, la Leonessa Takler si prepara allo sprint finale Domenica, intanto, la consueta pedalata-pellegrinaggio a Monte Sant’Angelo mentre Colonna conquista la terza vittoria stagionale
Ciclismo, Paolo Colonna campione italiano Elite Ciclismo, Paolo Colonna campione italiano Elite Con questa vittoria il ciclista altamurano si candida per un posto tra i pro
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.