Leonessa Fortis Murgia - Omnia Bitonto
Leonessa Fortis Murgia - Omnia Bitonto
Calcio

Leonessa Fortis, sfumato il sogno promozione

L’Omnia Bitonto si conferma bestia nera della formazione murgiana

È sfumato a pochi metri dal traguardo il sogno promozione della Leonessa Fortis Murgia. La squadra murgiana, impegnata nella finale di ritorno dei play-off del girone B del campionato di 2^ categoria, si è dovuta arrendere all'Omnia Bitonto che, dopo aver vinto la partita di andata, è riuscita a strappare un pareggio, per 2 a 2, che le ha consentito di festeggiare il salto di categoria. Generosa, comunque, la prestazione dei giocatori murgiani, condannati, però, da alcune lacune difensive.

Per questa importantissima partita mister Abrescia deve fare a meno dell'infortunato Genco e, inoltre, tra la sorpresa generale, non fa partire tra i titolari due dei suoi giocatori più esperti, Cifarelli e Michele Cirrottola. Attacco, dunque, affidato a Giuseppe Cirrottola, con Scarola e Basile alle sue spalle.

Le due squadre scendono in campo abbastanza contratte, forse condizionate dall'importante posta in palio. Poi, con il passare dei minuti è la Leonessa Fortis a prendere in mano le redini del gioco, tanto da rendersi pericolosa al 16' con Cirrottola che, eluso il fuorigioco, si presenta solo davanti a Cervelli, bravo a chiudere in uscita bassa.

L'Omnia non sta a guardare e qualche minuto prima della mezz'ora passa in vantaggio: errore dei difensori locali, palla regalata a Primavera che, solo all'interno dell'area, è libero di battere Tedesco con un preciso diagonale. I padroni di casa non demordono e al 36' hanno una buona opportunità con Cirrottola che, a seguito di un'azione un po' confusa, lascia partire un destro che però termina di poco oltre la traversa. Al 42' è ancora il centravanti murgiano ad essere protagonista quando, con un'azione di disturbo, riesce a soffiare la palla a Cervelli e a servire Scarola che, a porta vuota, si vedere respingere il tiro da un difensore.

La ripresa inizia con due sostituzioni tra le fila della Leonessa Fortis, con Cifarelli e Colonna al posto di Abrescia e Proggi. Cambia anche il modulo tattico, con difesa a tre, quattro centrocampisti con Basile retrocesso a metà campo e tre attaccanti. I risultati sono immediati con Cifarelli che, dopo appena due minuti, sfiora il goal di testa su cross di Basile. I murgiani insistono e al 5' trovano il pareggio con Colonna che, dopo aver raccolto una palla vagante in area, batte Cervelli nell'angolo basso alla sua sinistra. Il pareggio dura poco perché al 9' gli ospiti si riportano in vantaggio: Rubini, esterno destro di difesa, s'invola verso la metà campo avversaria, supera un paio di avversari e, una volta entrato in area, lascia partire un tiro che non da scampo a Tedesco.

Questa volta il contraccolpo psicologico per la Leonessa Fortis è forte ma al 22' ci pensa Cifarelli a rimettere i suoi in gioco: l'attaccante altamurano controlla una palla al limite dell'area e con un gran destro batte imparabilmente Cervelli. Sulle ali dell'entusiasmo, i padroni di casa si lanciano all'attacco, esponendosi, però, alle ripartenze della formazione bitontina che, al 31', sfiora il nuovo vantaggio con Leone che, servito da Schiavino, tenta il pallonetto alzando troppo la mira. La Leonessa Fortis ringrazia e si lancia nuovamente in avanti ma la sua manovra non è molto efficacie e, nonostante i sei minuti di recupero decretati dall'arbitro a causa delle continue perdite di tempo dei giocatori ospiti, il risultato non cambia più.

Si conclude, così, un campionato che, nonostante tutto, ha regalato parecchie soddisfazioni alla Leonessa Fortis Murgia, capace di lottare per la vittoria del campionato fino a poche giornate dalla fine. È chiaro che la vittoria in questi play-off sarebbe stata la classica ciliegina sulla torta ma siamo sicuri che la società murgiana saprà rifarsi in campo e anche fuori.
LEONESSA FORTIS MURGIA - OMNIA BITONTO 2-2

LEONESSA FORTIS MURGIA: Tedesco, Girardi, Proggi (1' st Colonna), Campanelli, Cannito, Maino, Scarola, Dilerma, Cirrottola G., Basile (36' st Cirrottola M.), Abrescia G. (1' st Cifarelli). A disp.: Abrescia N., Loiudice, Piccininni, Tota. All.: Abrescia
OMNIA BITONTO: Cervelli, Rubini, Veriello, Schiraldi, Rosati, Bonasia, Primavera, Masciale, Orlino (17' st Schiavino M.), Iovine (30' st Silvestri), Leone. A disp.: Sacino, Lovero, Schiavino A., Grumo, Catucci. All.: Catucci
RETI: 27' pt Primavera (OB), 5' st Colonna (LF), 9' st Rubini (OB), 22' st Cifarelli (LF)
ARBITRO: Vincenzo Balestrucci di Barletta coadiuvato da Pierluigi De Chirico e Giuseppe Piccolo di Barletta
AMMONITI: Scarola, Cannito, Basile, Colonna (LF), Primavera, Iovine, Rubini, Cervelli (OB)
RECUPERO: 2' pt, 6' st
  • Calcio
  • Leonessa Fortis Murgia
  • Play off
  • Girone B
  • Campionato 2^ Categoria Puglia
  • Omnia Bitonto
Altri contenuti a tema
Azzurri in semifinale, bandiere a festa e fumogeni Azzurri in semifinale, bandiere a festa e fumogeni Punto di ritrovo è sempre piazza Unità d'Italia
Team Altamura, un pari contro il Lavello Team Altamura, un pari contro il Lavello Recuperata una delle gare rinviate causa Covid
La Team rifila un poker al Portici La Team rifila un poker al Portici E resta nella scia delle prime del girone
Pari fra Team Altamura e Taranto Pari fra Team Altamura e Taranto Mercoledì si torna in campo: al D'Angelo arriva il Portici
Team Altamura ko ad Andria Team Altamura ko ad Andria Decisivo un calcio di punizione. Un'altra sconfitta in trasferta
Team: trasferta amara a Nardò Team: trasferta amara a Nardò I salentini superano l'Altamura con un gol al 96'
1 Calcio: Ciccio Caputo riconvocato in Nazionale Calcio: Ciccio Caputo riconvocato in Nazionale Per gara amichevole con Moldavia e per la Nations League
3 Calcio: Ciccio Caputo convocato in Nazionale Calcio: Ciccio Caputo convocato in Nazionale Annata straordinaria per il bomber con 21 reti in serie A
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.