Pomigrliano - Fostis Murgia
Pomigrliano - Fostis Murgia
Calcio

Fortis Murgia: terminata la serie positiva

Con la sconfitta a Pomigliano, termina la serie positiva della Fortis Murgia.

Si chiude dopo quattro giornate, due pareggi e due vittorie, la serie positiva della Fortis Murgia che perde a Pomigliano con il punteggio finale di 2 a 1. Buona, nonostante la sconfitta, la prova della squadra murgiana che, però, ha dovuto fare i conti con la voglia di vincere dei padroni di casa, a a secco di vittorie da più di un mese.

La Fortis Murgia si presenta in campo con dieci undicesimi confermati rispetto alla vittoriosa partita di sette giorni fa. L'unica eccezione è Margiotta che si posiziona al centro dell'attacco al poste dell'infortunato Lupacchio.

I padroni di casa partono subito forte con Auricchio, che al 10' impegna severamente Errichiello e al 12' passano in vantaggio: Aiello tocca di mano un cross dalla sinistra di Loreto, l'arbitro non ha debbi e decreta il calcio di rigore per il Pomigliano, ammonendo il difensore murgiano. È Auricchio a presentarsi sul dischetto ed il bomber campano non sbaglia. La Fortis Murgia cerca la replica con Gnisci che, dopo essere partito sulla sinistra, lascia sul posto Tarantino e tenta il cross senza tuttavia trovare nessun compagno. Al 16' ci prova Martimucci, su punizione, ma Polizzi para, poco prima della mezz'ora è ancora Gnisci a eludere il fuorigioco della retroguardia campana e tentare di superare Polizzi che però para in due tempi. La Fortis Murgia ci crede ma al 34' il Pomigliano raddoppia: Tarantino scappa sulla destra e lascia partire un traversone che giunge a Pastore che fulmina Errichiello con un tiro sotto la traversa. I murgiani non si scoraggiano e due minuti più tardi è ancora Martimucci a riprovarci su punizione con Polizzi che si supera e devia la sfera in corner. A questo punto le due squadre tirano i remi in barca e così si va all'intervallo senza altre azioni di rilievo.

Alla ripresa dei giochi la Fortis Murgia si presenta in campo con Petruzzella che ha preso il posto di Cannito, chiara intenzione da parte di mister Squicciarini di cercare di raddrizzare la partita. La prima occasione per i murgiani porta la ancora la firma di Gnisci, sicuramente il migliore dei suoi, che prende d'infilata la difesa pomiglianese, riuscendo a presentarsi solo contro Polizzi che però riesce a fermarlo. All'11 Lorusso prende il posto di Castoro ma è sempre Gnisci ad essere il più pericoloso e, infatti, al 29' riesce ad accorciare le distanze: l'ala murgiana va in pressing sulla difesa di casa, recupera palla e batte Polizzi con un bel tiro. La Fortis Murgia tenta il forcing finale ma a quattro minuti dal termine il Pomigliano ha l'opportunità per chiudere i conti: Di Girolamo stende in area Auricchio, per il direttore di gara è espulsione del difensore murgiano per fallo da ultimo uomo e rigore per i padroni di casa. È ancora Auricchio ad incaricarsi della battuta ma questa volta Errichiello si supera e respinge la conclusione dell'attaccante campano. La Fortis, se pur in inferiorità numerica, tenta l'assalto finale ma, nonostante anche quattro minuti di recupero, il risultato non cambia più.

La Fortis Murgia, con questa sconfitta, si vede raggiungere in classifica proprio dal Pomigliano, dal Pisticci e dal Boville Enrica, scendendo dal quinto all'ottavo posto con l'obiettivo della salvezza che resta, comunque, alla portata della squadra murgiana. Nel prossimo turno la Fortis Murgia ospita il Casarano che occupa la seconda posizione, con l'incognita dovuta alla sede di gioco: la società murgiana, per poter giocare al "D'Angelo" ha chiesto l'anticipo al sabato della partita, si attende una risposta da parte degli avversari. In caso di risposta negativa è stato già messo in preallarme lo stadio di Potenza che ha data la sua disponibilità ad ospitare la Fortis.
In foto: Auricchio trasforma il rigore che sblocca il risultato

POMIGLIANO – FORTIS MURGIA 2 – 1

POMIGLIANO: Polizzi, Lomastro, Loreto, D'Imporzano (62′ Ciotti), Millan, Scognamiglio, Lomasto, Tarantino, Ausiello, Auricchio, Pastore (77′ Lupico), Tedesco. A disp.: D'Ambrosio, Chiariello, Sorrentino, Giliberti, Lenci. All.: Ferraro
FORTIS MURGIA: Errichiello, Aiello, Di Girolamo, Maurelli, Falanca, Chessa, Castoro, (56′ Lorusso), Cannito (46′ Petruzzella), Margiotta, Martimucci, Gnisci. A disp.: Napolitano, Delle Foglie, Di Benedetto, Pastore, Angelastri. All.: Squicciarini
ARBITRO: Sig. Mandina (sez. Palermo)
MARCATORI: 12' Auricchio (P, rig.), 34' Pastore (P), 74' Gnisci (FM).
AMMONITI: Scognamiglio, Millan, Auricchio, Pastore (P) - Aiello, Maurelli, Chessa, Castoro (FM)
ESPULSI: 86' Di Girolamo (FM) per fallo da ultimo uomo, 85' Coppola (B) per doppia ammonizione.
RECUPERO: 2' pt, 4' st.
NOTE: allontanato Squicciarni, allenatore della Fortis Murgia, per proteste

Serie D – Girone H
13^ Giornata

Angri - Ostuni 3-3
Battipagliese - Francavilla PZ 3-0
Casarano - Capriatese 0-0
Fortis Trani - S. Antonio Abate 1-2
Francavilla BR - Arzanese 1-1
Ischia - Grottaglie 3-0
Nardò - Gaeta 2-0
Pisticci - Boville Ernica 0-0
Pomigliano - Fortis Murgia 2-1

Classifica
Arzanese30
Casarano25
Fortis Trani24
Gaeta23
Ischia21
Boville Ernica20
Fortis Murgia20
Pisticci20
Pomigliano20
Nardò19
Francavilla PZ17
S. Antonio Abate16
Battipagliese13
Capriatese13
Francavilla BR12
Grottaglie12
Angri 10
Ostuni 4
  • Trasferta
  • Sconfitta
  • Fortis Altamura
  • Fortis Murgia
  • Serie D
  • Girone H
  • Pomigliano
Altri contenuti a tema
Dante nel cammin di nostra vita Dante nel cammin di nostra vita Grandi apprezzamenti per l'iniziativa della Fortis Murgia
Il cammin di nostra vita, tre fine settimana di spettacoli danteschi fino a domenica 31 ottobre Il cammin di nostra vita, tre fine settimana di spettacoli danteschi
1 Ufficializzati i gironi della serie D Ufficializzati i gironi della serie D La composizione del girone H in cui milita la Team Altamura
3 Annullata la nona edizione di "Federicus" Annullata la nona edizione di "Federicus" Per l'emergenza sanitaria nazionale salta il grande evento medievale
Buona la prima per i "quadri viventi" del Presepe vivente di Fortis Murgia Buona la prima per i "quadri viventi" del Presepe vivente di Fortis Murgia Scenografia e costumi ispirati a opere d'arte
Fortis Murgia-Federicus, staffetta al vertice Fortis Murgia-Federicus, staffetta al vertice Beppe Piccininni nuovo presidente dopo i due anni di Carlo Camicia. I loro commenti
Federicus, annunciati il tema e i giorni del 2020 Federicus, annunciati il tema e i giorni del 2020 Archiviata l'edizione di quest'anno con i premi alle scuole
"Fare una squadra unica per il calcio altamurano" "Fare una squadra unica per il calcio altamurano" La Fortis propone alla Team un'unione per tentare la scalata al calcio professionistico
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.