Giuseppe Muraglia
Giuseppe Muraglia
Altri sport

Ciclismo, la Leonessa Takler non si ferma più

Muraglia arriva secondo a Rionero, poi vince la GF Colli Dauni. A Barletta vittoria sfumata in una corsa dominata

Sta assumendo connotati trionfali la stagione agonistica del team ciclistico altamurano della Leonessa Takler. La squadra presieduta da Nicola Ceglie, infatti, alle quattro vittorie già conquistate, ne ha aggiunta un'altra grazie a Giuseppe Muraglia che, trionfando nella Granfondo dei Colli Dauni si è regalato anche il secondo successo stagionale. Limitare i risultati della squadra altamurana a quelli del solo Muraglia, sarebbe riduttivo perché anche gli altri corridori hanno contribuito a portare in alto i colori nero-arancio del team. Ma andiamo con ordine.

Dopo la "Granfondo Città dei Sassi" del 26 maggio, corsa che ha visto il trionfo di Angelo Degioia, il "Giro dell'Arcobaleno" si è spostato ii provincia di Potenza, precisamente a Rionero del Vulture, dove, nel giorno della Festa della Repubblica, si è disputata l'11^ edizione della "Granfondo del Vulture". La corsa, impreziosita dalla presenza di Domenico Pozzovivo, pro lucano in forza alla squadra francese Ag2r, è stata vinta dal leader della classifica generale del circuito, Antonio Borrelli dell'Autotrasporti Convertini che, a pochi chilometri dall'arrivo sui 108 otto totali previsti, ha salutato i compagni di fuga, tra i quali le due punte della Leonessa Takler, Angelo Degioia e Giuseppe Muraglia, per poi giungere solo al traguardo. Piazza d'onore, ma con quasi mezzo minuto di distacco, per Giuseppe Muraglia che ha vinto la volta a due con Stefano Ciccarese, compagno di squadra del vincitore. In quarta posizione è giunto Angelo Degioia, in nona il solito Bartolomeo Giorgio. Più indietro gli altri portacolori della Leonessa Takler.

Domenica 9 giugno, invece, si è corso ad Orta Nova, in provincia di Foggia, dove era in programma la 5^ edizione della "Granfondo 4 Colli Dauni", corsa valida come penultima prova del "Giro dell'Arcobaleno". In questo caso, due i percorsi previsti, quello corto di 80 km e quello lungo che di kilometri ne prevedeva 130. Il giro corto è stato caratterizzato da una fuga di cinque corridori, partita dopo le prime asperità, fuga che si esaurita ai piedi della salita di Ascoli Satriano, quando i fuggitivi sono stati raggiunti da un gruppo più numeroso, capeggiato dalla Leonessa. Sulla salita ci ha provato Piconese che ha, prima fatto il vuoto, poi, nel tratto pianeggiante che portava all'arrivo, è stato raggiunto dagli inseguitori. Sul traguardo la volata ha premiato Valerio Garofalo che ha preceduto Giaconella e i due portacolori della Leonessa Takler, Nicola Gasparre e Michele Maggese. In 15^ posizione si è classificato Antonio Dambrosio, nei trenta anche Vincenzo Troia e Vito Papangelo.

Comunque le soddisfazioni maggiori per la Leonessa Takler sono arrivate dal percorso lungo. In questa gara nessuna delle squadre più forti è riuscita a controllare la corsa, tant'è che ci sono stati scatti a ripetizione. Sulla solita salita che porta ad Ascoli Satriano, ci hanno provato in quattro, nessuno della Leonessa Takler. La squadra altamurana, però, non si è persa d'animo, riuscendo a rientrare sui fuggitivi con ben tre uomini, Muraglia, Degioia e Giorgio. A pochi kilometri dall'arrivo, poi, Muraglia, grazie al lavoro da stopper dei propri compagni di squadra, ha piazzato lo scatto vincente che gli ha permesso di tagliare il traguardo a braccia alzate con tre secondi di vantaggio su Gaetano Coletta che ha bruciato Angelo Degioia, terzo nonostante qualche tendine infiammato. A completare il trionfo della squadra altamurana, il 7° posto di Bartolomeo Giorgio.

Nella classifica generale del "Giro dell'Arcobaleno", Giuseppe Muraglia sale in seconda posizione, mentre Angelo Degioia scende in 4°. Nella top ten anche Nicola Gasparre e Bartolomeo Giorgio, rispettivamente, 7° e 9°. Nella classifica provvisoria a squadre la Leonessa conserva la prima posizione, grazie anche alle quattro vittorie centrate nel circuito.

Adesso il "Giro dell'Arcobaleno" si ferma per riprendere a settembre a Monopoli con la "Granfondo Circuito delle Colline", prova conclusiva del circuito.

La stagione agonistica, comunque, non si è fermata. Domenica scorsa, infatti, erano due gli appuntamenti in programma. Il primo si è disputato a Crispiano, in provincia di Taranto, dove era in programma la Mediofondo "2° Trofeo Le 100 Masserie", gara valida come 4^ prova del circuito "Cicloamatour". Ad aggiudicarsi la corsa è stato Salvatore Solina, del Team Calcagni, che, al termine dei 104 km previsti, ha tagliato il traguardo con quasi un minuto di vantaggio sul secondo classificato, Gaetano Coletta del GS Piconese. A portare alto il nome della Leonessa Takler ci ha pensato Bartolomeo Giorgio, classificatosi in 5^ posizione. 15^ posto per Antonio Dambrosio, più indietro gli altri.

Il grosso della squadra, invece, era impegnato a Barletta, dove si correva il "4° Trofeo Fieramosca", gara valida come 4^ prova del Campionato regionale strada - CSAIn. C'è molto rammarico per com'è andata la corsa, dominata dalla Leonessa Takler che nel gruppetto di dieci che, poi, si è giocato la vittoria vantava ben quattro corridori. Infatti, il successo è andato a Graziano Tedone del Team Eurobike su Valerio Garofalo, mentre il primo della Leonessa Takler è stato Nicola Gasparre che ha chiuso il podio. Alle sue spalle Vito Bruno, mentre Michele Maggese ha chiuso in 9^ posizione, precedendo Giuseppe Muraglia.

Questa domenica i corridori della Leonessa Takler si prendono una pausa per poi ritornare in gara alla fine del mese con due appuntamenti, a Statte, per il "6° Trofeo Città di Statte", valido come 5^ e ultima prova del Campionato regionale strada - CSAIn e a San Marzano, dove è in programma il "1° Trofeo Madonna delle Grazie", corsa valida per il "Cicloamatour", circuito che vede la Leonessa Takler in seconda posizione nella classifica a squadre.
  • Ciclismo
  • Leonessa Takler Altamura
  • Giro dell'Arcobaleno
  • Cicloamatour
Altri contenuti a tema
Altamura ospita l’Iron Bike 2019 Altamura ospita l’Iron Bike 2019 Sesta edizione della manifestazione dedicata agli amanti del ciclismo fuoristrada
"2° Marathon città di Altamura": il mountain biking per valorizzare il territorio "2° Marathon città di Altamura": il mountain biking per valorizzare il territorio La manifestazione è la quinta tappa del torneo "Iron bike 2015"
Ciclismo, Paolo Colonna in gara al campionato italiano professionisti Ciclismo, Paolo Colonna in gara al campionato italiano professionisti La corsa si sta svolgendo in queste ore in Trentino
Ciclismo, la Leonessa Takler conquista il Giro dell’Arcobaleno Ciclismo, la Leonessa Takler conquista il Giro dell’Arcobaleno Salvo soprese dell’ultima ora, il team altamurano ha vinto la classifica a squadre del circuito pugliese
Ciclismo, la Leonessa Takler si prepara allo sprint finale Ciclismo, la Leonessa Takler si prepara allo sprint finale Domenica, intanto, la consueta pedalata-pellegrinaggio a Monte Sant’Angelo mentre Colonna conquista la terza vittoria stagionale
Ciclismo, Paolo Colonna campione italiano Elite Ciclismo, Paolo Colonna campione italiano Elite Con questa vittoria il ciclista altamurano si candida per un posto tra i pro
Ciclismo, la Leonessa Takler colpisce ancora Ciclismo, la Leonessa Takler colpisce ancora A Matera vittoria per Degioia nella granfondo, piazza d’onore per Gasparre nella mediofondo
Ciclismo, un altamurano trionfa in Friuli Ciclismo, un altamurano trionfa in Friuli Si tratta di Paolo Colonna che corre per la squadra bergamasca del Team Colpack
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.