Tour operator stranieri ad Altamura
Tour operator stranieri ad Altamura
Turismo

Turismo, delegazione di tour operator stranieri fa tappa ad Altamura

Per programma "I-Archeos". Visite ai musei, al centro storico e in un forno

Quindici tour-operator stranieri (buyers), provenienti dall'Asia e da vari Paesi europei, hanno fatto tappa ad Altamura per il programma di turismo esperienziale "I-Archeos", in contemporanea con il "Buy Puglia" di Puglia Promozione. Hanno visitato la rete museale dell'Uomo di Altamura (Museo Archeologico e Palazzo Baldassarre), il Museo diocesano dei matronei in Cattedrale, il centro storico ed hanno degustato pane in un forno.

"I - Archeo.S.", acronimo di "Integrated System of the Natural and Cultural Heritage and the Cultural Activities", mira a creare un sistema integrato di servizi per la valorizzazione dei beni naturali e culturali attivando una serie di partnership pubblico-privato, per favorire lo sviluppo del turismo sostenibile. I tour operator coinvolti (in tutto settanta) hanno visitato anche altre quattro città della Puglia.

Favorire la destagionalizzazione, presentare luoghi meno conosciuti, offrire esperienze artistiche e culturali: questi gli obiettivi del programma. Finanziato dal Programma CBC Interreg V-A Italia-Croazia 2014-2020 e guidato dal Teatro Pubblico Pugliese, il progetto "I-Archeo.S", capitalizza le esperienze di precedenti progetti e soprattutto quelle del SAC "Mari tra le mura" finanziato dalla Regione Puglia. Tre le direttrici su cui contemporaneamente si muovono gli itinerari turistici di I-Archeo.S : turismo scolastico, turismo artistico e culturale e turismo del food&wine.

In ciascuno dei territori interessati, si narrano le varie anime sospese tra natura, storia e tradizione. Concepiti come nuovi prodotti creativi (eco-percorsi, nuovi piani intermodali, modi alternativi di trasferimento, prodotti di edutainment - educazione-intrattenimento - ed esperienze di narrazione o storytelling), gli itinerari uniscono innovazione e approcci multidisciplinari, al fine di sviluppare il più possibile nel consumatore-turista un'attrazione simbolica ed emozionale verso la Puglia in generale ed, in tal senso, il progetto mira ad offrire a tutta la regione un modello efficiente di valorizzazione.

Altamura è stata scelta per l'esperienza "Sapori di una città millenaria". Il riscontro è stato molto positivo.

Il percorso previsto è di circa 3 ore e 30 minuti. Parte dal Museo Nazionale archeologico, che documenta lo sviluppo delle antiche civiltà succedutesi nel territorio dell'Alta Murgia, dal Paleolitico Medio al Tardo Antico. Quindi il centro storico che offre la possibilità di rileggere l'intera storia della città, attraverso le testimonianze architettoniche stratificatesi nei secoli e i suoi claustri. Immancabili le visite alla Cattedrale ed al Museo Diocesano collocato sui Matronei. A seguire Palazzo Baldassarre, edificio nobiliare del XVI-XVII sec., che ospita il Museo dell'Uomo di Altamura e la ricostruzione della grotta di Lamalunga dove è stato ritrovato l'Uomo di Altamura. E ovviamente il tradizionale forno storico del Consorzio "Pane di Altamura DOP" per conoscere la storia, i segreti e la lavorazione del celeberrimo pane e per degustare le tipicità altamurane.
  • Turismo
  • Stranieri
Altri contenuti a tema
La Puglia è ancora meta privilegiata per i turisti, cresce la Murgia La Puglia è ancora meta privilegiata per i turisti, cresce la Murgia I dati Istat confermano un trend positivo
Turismo ad Altamura, il momento è positivo Turismo ad Altamura, il momento è positivo Da tre anni i dati sono in crescita. Tra punti di forza e debolezze
Wi-Fi nelle aree rurali per promuovere l'Alta Murgia Wi-Fi nelle aree rurali per promuovere l'Alta Murgia Presentato il protocollo d'intesa ad Altamura
Turismo, consegnati i tesserini alle guide autorizzate Turismo, consegnati i tesserini alle guide autorizzate Riconosciuto il loro ruolo strategico
Viaggi: la Puglia scelta da Guida Michelin Verde e InMoto Viaggi: la Puglia scelta da Guida Michelin Verde e InMoto Altamura e Gravina tra i luoghi da visitare
Bilancio positivo per la Pasquetta turistica Bilancio positivo per la Pasquetta turistica Nonostante il maltempo si è registrata una buona affluenza di visitatori
Cultura e turismo, quali progetti per il patrimonio di Altamura? Cultura e turismo, quali progetti per il patrimonio di Altamura? Seconda parte delle interviste a Perrone e Saponaro
3 Turismo e cultura, l’anno zero di Altamura Turismo e cultura, l’anno zero di Altamura Prima parte delle interviste a Perrone e Saponaro
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.