Acqua
Acqua
Territorio

"Stavolta ve la vogliamo dare a bere"

Ikea, Legambiente e Acquedotto Pugliese insieme per promuovere l'acqua di rubinetto. Obiettivo: un consumo più consapevole delle risorse naturali

A partire da oggi, 5 giugno, i clienti IKEA potranno acquistare, presso il negozio di Bari, al prezzo speciale di 90 centesimi anziché € 1,29, una bottiglia SLOM in vetro con tappo ermetico provvista di una speciale etichetta con i dati relativi alla qualità dell'acqua distribuita da Acquedotto Pugliese. Per ogni bottiglia SLOM venduta, IKEA donerà € 0,20 a Legambiente per il progetto di recupero del fiume Lambro, all'interno dell'Operazione Fiumi 2009, attività dedicata alla prevenzione e all'informazione per l'adattamento ai mutamenti climatici e la mitigazione del rischio idrogeologico.

IKEA, Legambiente e Acquedotto Pugliese intendono così promuovere comportamenti per un consumo più consapevole delle risorse naturali e sostenere nuovi stili nell'abitare, improntati ad una maggiore sostenibilità ambientale.

L'acqua di rubinetto è ecologica. Basti pensare che l'acqua imbottigliata in contenitori di plastica viene trasportata anche per migliaia di chilometri. I contenitori, una volta utilizzati, diventano rifiuti, e solo una piccola parte di quelli di plastica sono riciclati, mentre la maggior parte risultano destinati generalmente alla discarica o all'inceneritore. L'acqua del rubinetto è attenta al portafogli. Costa 500 volte meno di quella confezionata. E non bisogna prendere l'auto per andare ad acquistarla. Per averla sempre fresca, basta un semplice gesto: aprire il rubinetto.

L'acqua distribuita da Acquedotto Pugliese è potabile ed è garantita da 250mila controlli l'anno effettuati nei 6 laboratori chimici e microbiologici, in ogni fase del ciclo produttivo e nel rispetto di 71 parametri diversi. Le caratteristiche proprie dell'acqua potabile distribuita da Acquedotto Pugliese sono riportate, per ciascuno dei comuni serviti, nella speciale etichetta sulla bottiglia di vetro SLOM di IKEA.

"La purezza dell'acqua – ha dichiarato il direttore Generale di Acquedotto Pugliese, Massimiliano Bianco - è garantita da 250mila controlli l'anno effettuati nei 6 laboratori chimici e microbiologici, in ogni fase del ciclo produttivo e nel rispetto di 71 parametri diversi".

"In questi anni – ha proseguito Massimiliano Bianco - l'Acquedotto Pugliese ha realizzato numerosi interventi per il miglioramento della qualità, tra cui l'installazione di ulteriori stazioni di filtrazione a carbone attivo sui potabilizzatori, l'inaugurazione del nuovo laboratorio centrale di controllo delle acque a Bari e l'avvio di un innovativo sistema di telecontrollo delle reti in grado di monitorare anche i principali indici di potabilità dell'acqua in tempo reale per complessivi 50 milioni di Euro. Un impegno che ci consente di erogare acqua sempre più sicura e di ottima qualità".

"Ringraziamo, quindi – ha concluso il Direttore Generale – IKEA e Legambiente per contribuire alla diffusione di comportamenti domestici virtuosi e rispettosi dell'ambiente, oltre alle migliaia di cittadini che ci sostengono, con la speranza di averli sempre più numerosi in questo percorso di civiltà".


  • Acqua
  • Acquedotto Pugliese
  • Ikea
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Bilancio positivo per Festival della ruralità, in vetrina le idee più brillanti Bilancio positivo per Festival della ruralità, in vetrina le idee più brillanti Costituita anche associazione "Murgia Valley" per aziende proiettate nel mondo
Ordinanza di chiusura della scuola "Roncalli" per mancanza di acqua Ordinanza di chiusura della scuola "Roncalli" per mancanza di acqua Per oggi e per domani. La causa non è stata individuata
Ondata di gelo: come proteggere i contatori? Ondata di gelo: come proteggere i contatori? I consigli e le raccomandazioni di Acquedotto Pugliese
Crisi idrica: l’acquedotto pugliese corre ai ripari Crisi idrica: l’acquedotto pugliese corre ai ripari 80 milioni di investimenti per risanare la rete
In Puglia ancora molti comuni presentano abitazioni e fabbricati industriali in aree a rischio idrogeologico In Puglia ancora molti comuni presentano abitazioni e fabbricati industriali in aree a rischio idrogeologico Legambiente presenta il monitoraggio sulle attività per la mitigazione del rischio
Emergenza idrica: ulteriori misure di contenimento dei consumi idrici Emergenza idrica: ulteriori misure di contenimento dei consumi idrici Dal 10 Novembre Aqp riduce nuovamente la pressione
Emergenza idrica: da oggi nuovi tagli Emergenza idrica: da oggi nuovi tagli Riserve al minimo e c'è il rischio razionamento
Niente piogge e l'Aqp riduce ancora la potenza nelle reti Niente piogge e l'Aqp riduce ancora la potenza nelle reti Piano straordinario per evitare la siccità
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.