monastero soccorso
monastero soccorso
La città

“Sistemazione e valorizzazione della viabilità tra Piazza Matteotti e il Monastero del Soccorso

1.400.000 di euro dalla città metropolitana

La Città metropolitana di Bari ha vinto il bando delle periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri con il progetto “Periferie aperte”. Il progetto prevede interventi a Bari e in altri 35 Comuni con un finanziamento complessivo di 41 milioni di euro messi a disposizione già nel 2017.

“Sistemazione e valorizzazione della viabilità di connessione tra Piazza Matteotti e il Monastero del Soccorso” è il nome del progetto che aveva candidato il Comune di Altamura. Si tratta del secondo lotto a completamento dell’intervento de “La Rete dei Poli Culturali” già in essere, con la sistemazione della viabilità che connette il Monastero del Soccorso con la Piazza Matteotti, teso all’incremento della sicurezza territoriale e della resilienza urbana. Più precisamente la viabilità interessata risulta: via C. Colombo proseguendo per Via Lavigna, Via S. Lucia, Via Conservatorio Carmine, Via B. Filo fino ad arrivare a Via S. Teresa (percorso in verde nell’immagine in allegato).

L’intervento prevede il recupero della pavimentazione originaria costituita soprattutto da basolato in pietra calcarea, oltre al rifacimento dei sottoservizi (rete idrica, rete di fogna nera, rete fogna bianca) e la predisposizione per il rifacimento dell’impianto di illuminazione pubblica, della rete Enel, rete Telecom e la realizzazione di fontanini e posa di arredo urbano, come già previsto per altre viabilità all’interno del progetto di Rigenerazione Urbana (primo stralcio) di cui è stato già approvato il progetto definitivo, con Deliberazione di Giunta n°109 del 2 agosto 2016. L’intervento finanziato ha un importo di € 1.400.000.

«Ennesimo grande risultato – ha dichiarato il Sindaco Giacinto Forte – dell’Amministrazione Comunale. Il progetto candidato e finanziato riguarda il secondo lotto del più ampio piano di riqualificazione del centro storico di Altamura, messo a punto dall’Amministrazione. Il primo lotto, invece, riguarda il piano di rigenerazione urbana, di cui abbiamo già consegnato la progettazione definitiva e siamo in attesa del finanziamento da parte della Regione. Sono orgoglioso del lavoro della mia Amministrazione Comunale, in particolare dell’assessore Ciccimarra e del dirigente Difonzo che si sono impegnati anche ad agosto per raggiungere questo grande obiettivo. Ringrazio il presidente Antonio Decaro perché è riuscito a creare tra i Comuni della Città Metropolitana una grande e proficua sinergia».
  • Città metropolitana
Altri contenuti a tema
Presentato nella sede della Città Metropolitana di Bari “Go Sud” Presentato nella sede della Città Metropolitana di Bari “Go Sud” In palio 25 mila euro per giovani 18-25 anni, associazioni e imprese sociali
Consiglio metropolitano aderisce all’associazione Avviso Pubblico Consiglio metropolitano aderisce all’associazione Avviso Pubblico Bari e comuni metropolitani nella rete di amministrazioni pubbliche impegnate a promuovere legalità e trasparenza
Manutenzione delle strade, dalla città metropolitana arrivano maggiori investimenti Manutenzione delle strade, dalla città metropolitana arrivano maggiori investimenti Bando pubblico per il taglio dell'erba lungo le provinciali
2 Patto per Bari, 7 milioni per l'area murgiana Patto per Bari, 7 milioni per l'area murgiana Tra i progetti anche Gravina
230 milioni per lo sviluppo della Città Metropolitana di Bari 230 milioni per lo sviluppo della Città Metropolitana di Bari Il Consiglio approva il Piano. Ecco i progetti
Bando Mibact, la città metropolitana c'è Bando Mibact, la città metropolitana c'è Candidati a finanziamento quattro progetti per quattro aggregazioni di Comuni
La Città metropolitana candida il progetto “Periferie aperte" La Città metropolitana candida il progetto “Periferie aperte" 40 milioni di euro per 41 Comuni
Dalla città metropolitana, via libera al taglio delle erbacce sulle provinciali Dalla città metropolitana, via libera al taglio delle erbacce sulle provinciali 700.000 euro di investimento a partire delle strade dell’Alta Murgia
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.