acito
acito
Territorio

Siglato accordo SACE e BPPB

Intesa per finanziare l’internazionalizzazione delle imprese di Puglia e Basilicata

A febbraio del 2015 Banca Popolare di Puglia e Basilicata e SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti) hanno finalizzato un accordo per sostenere l'internazionalizzazione delle Pmi del territorio, dove SACE opera attraverso il proprio ufficio di Bari.

"La BPPB vuole sentirsi parte proattiva nello sviluppo economico del proprio territorio - dichiara il Vice Direttore Generale Vicario di BPPB, Francesco Paolo Acito - offrendo importanti opportunità di crescita alle proprie imprese controparti che intendono approdare nei mercati esteri, anche, al fine di sviluppare ulteriormente la competitività del "made in Italy", grazie alle garanzie di SACE e ai suoi servizi assicurativo-finanziari."

I finanziamenti, erogati da BPPB e garantiti da SACE, con un importo minimo di 100mila euro e una durata fino a 96 mesi, sono finalizzati a sostenere: gli investimenti (in Italia e all'estero), il circolante per l'approntamento del magazzino e l'esecuzione di commesse estere e ogni altro costo connesso alle attività di export.
Il ruolo di SACE non si esaurisce solo nella garanzia dei finanziamenti, ma va dall'assicurazione delle vendite dal rischio di mancato pagamento al sostegno e protezione degli investimenti esteri; dalle garanzie fideiussorie per gare e commesse all'anticipazione dei crediti vantati verso i clienti italiani ed esteri tramite il factoring e si arricchisce anche con la gamma di prodotti e servizi offerti da SIMEST, all'interno del polo unico per l'export e l'internazionalizzazione delle imprese del Gruppo Cdp.

Sono molte le imprese pugliesi che con questo accordo hanno ottenuto finanziamenti per le loro attività internazionali. Solo negli ultimi quattro mesi del 2016 sono stati erogati finanziamenti per circa 10 milioni di euro a favore di aziende che operano in settori diversi: dalla produzione e commercializzazione di prodotti alimentari (caseari, agricoli, da forno), alla produzione di mobili e pellame destinato all'arredo, dalla progettazione e realizzazione di velivoli, alla produzione e installazione di impianti energetici. Con queste buone premesse la BPPB intende promuovere ulteriormente tali interventi, al fine di mettere a disposizione delle imprese strumenti adeguati per accrescere la loro competitività.
  • Banca Popolare di Puglia e basilicata
Altri contenuti a tema
Un busto in bronzo in memoria di Raffaele d’Ecclesiis Un busto in bronzo in memoria di Raffaele d’Ecclesiis In ricordo dello storico Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata
2 Banca Popolare di Puglia e Basilicata approva la semestrale 2017 Banca Popolare di Puglia e Basilicata approva la semestrale 2017 Registrato un miglioramento della performance commerciale e creditizia
2 Banca Popolare di Puglia e Basilicata scende “in campo” con un plafond di 30 milioni. Banca Popolare di Puglia e Basilicata scende “in campo” con un plafond di 30 milioni. Un aiuto concreto alle aziende del territorio
1 La Banca Popolare di Puglia e Basilicata a sostegno dell'agricoltura La Banca Popolare di Puglia e Basilicata a sostegno dell'agricoltura Al via il progetto "Valore Terra"
BPPB, una banca solida, concreta e vicina alla gente BPPB, una banca solida, concreta e vicina alla gente On line il nuovo spot istituzionale
La Banca Popolare di Puglia e Basilicata dà i numeri La Banca Popolare di Puglia e Basilicata dà i numeri Il consiglio di amministrazione approva la semestrale 2016
Nasce l'Associazione Difesa Azionisti (ADA) Nasce l'Associazione Difesa Azionisti (ADA) Ecco come e perché 
Leonardo Patroni Griffi nuovo presidente della BPPB Leonardo Patroni Griffi nuovo presidente della BPPB La designazione nel corso del cda dell'istituto
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.