Strada di collegamento
Strada di collegamento
Politica

Si torna a parlare di strade

Aria Fresca: il tratto che collega via Corato-Stazione-Buoncammino è un pericolo. "Abbiamo chiesto da tempo al Sindaco Stacca di intervenire"

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa inviatoci dal Movimento cittadino Aria Fresca in cui si torna a parlare di strade considerate non sicure per pedoni e ciclisti.

È sotto gli occhi di tutti la nuova strada di collegamento via Corato-Stazione-Buoncammino inaugurata a marzo in pompa magna dall'amministrazione Stacca. Una strada destinata nelle migliori intenzioni a risolvere l'annoso problema del traffico tra via Gravina e via Bari, che prima causava non pochi disagi alla viabilità cittadina, e ad accogliere la prima pista ciclabile di Altamura. Iniziativa davvero lodevole, ma proprio qui nasce l'inghippo. Come mai la pista ciclabile – adiacente alla strada – non è protetta dal traffico veicolare? Perché il guard rail è stato piazzato a protezione del muro in cemento, oltre il quale c'è solo la ferrovia, anziché proteggere pedoni e ciclisti dalle automobili?

Assieme a noi, se lo domandano anche numerosi cittadini che usano la pista ciclabile ogni giorno - non senza rischi - e denunciano pubblicamente il problema. Ricordando che la questione non è marginale, visto che la nuova strada è già stata teatro di un incidente stradale per fortuna senza morti, abbiamo chiesto da tempo (l'ultima volta con la nostra interpellanza scritta) al sindaco Stacca di intervenire per porre in sicurezza la strada. Oppure preferiamo aspettare la prossima vittima per tornare a parlarne?


MOVIMENTO CITTADINO ARIA FRESCA
  • Movimento cittadino aria fresca
  • Via Corato
Altri contenuti a tema
Ringhiera pericolosa tra piazza stazione e via Corato Ringhiera pericolosa tra piazza stazione e via Corato Da tre mesi a rischio l'incolumità dei passanti
Un anno di paralisi amministrativa Un anno di paralisi amministrativa Aria Fresca analizza l'operato del governo cittadino
Come evitare l'aumento Imu e Irpef? Come evitare l'aumento Imu e Irpef? La proposta di Aria Fresca
"Liberate la città", l'appello di Aria Fresca ai politici altamurani "Liberate la città", l'appello di Aria Fresca ai politici altamurani La proposta: dimissioni collettive
Biciclette elettriche, Altamura si candida al bando Biciclette elettriche, Altamura si candida al bando Si attendono ora i risultati
Questione rifiuti, si pronunciano il Tar e il Consiglio di Stato Questione rifiuti, si pronunciano il Tar e il Consiglio di Stato Respinti i ricorsi proposti dalla Tra.De.Co.
Rifiuti, la Regione Puglia detta nuove regole Rifiuti, la Regione Puglia detta nuove regole Cosa cambia per Altamura?
Info Point, 256mila euro per una nuova gara d'appalto Info Point, 256mila euro per una nuova gara d'appalto I ritardi di apertura della struttura
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.