Armi sequestrate
Armi sequestrate
Cronaca

Scoperto deposito pieno di armi e refurtiva, due arresti

Trovate anche due auto rubate. Attività d'indagine dei Carabinieri di Altamura

Con le accuse di "detenzione illegale di armi e munizioni" e di "ricettazione", i Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato due 34enni, originari del posto, entrambi con precedenti penali. Sono stati trovati in possesso di 5 armi comuni da sparo (4 pistole e 1 fucile) e di ulteriori 5 armi a salve e giocattolo senza tappo rosso. Trovate anche due autovetture di grossa cilindrata oggetto di furto, casacche del tipo in uso alle forze di polizia, dei passamontagna e numerosa refurtiva.

Nei giorni scorsi, di mattina, i militari di Altamura, nell'ambito di servizi finalizzati al controllo del territorio ed alla prevenzione dei reati predatori, hanno tratto in arresto i due mentre si accingevano a selezionare refurtiva rubata in alcuni esercizi commerciali ed in appartamenti del centro abitato di Altamura.

I Carabinieri, insospettiti da alcuni rumori provenienti da un garage seminterrato di una palazzina di Altamura, hanno effettuato un prolungato servizio di osservazione dal quale è stato possibile accertare che i due erano in possesso di due auto rubate e che il box auto seminterrato era colmo di oggetti di ogni genere e tipo. Appurato ciò, il personale operante provvedeva a bloccare i due giovani e, con l'ausilio di altri carabinieri chiamati in rinforzo, effettuavano una dettagliata perquisizione degli ambienti riscontrando che tra il copioso materiale presente, oltre alle due auto di grossa cilindrata rubate in Altamura nel mese di dicembre 2022, vi erano occultate anche armi e munizioni. Le ulteriori verifiche poste in essere sul contenuto del box consentivano di individuare numeroso materiale di svariato genere risultato oggetto di furti in appartamenti e locali commerciali della Città, consumati dal mese di agosto 2022 fino alla notte prima dell'arresto. Il materiale, a seguito di ricognizione effettuata sul posto da parte dei legittimi proprietari, veniva in molti casi riconosciuto e riconsegnato agli aventi diritto- Secondo i militari, si tratta di refurtiva di almeno 20 furti consumati sul territorio.

I due giovani, le cui responsabilità dovranno essere accertate nel corso del successivo giudizio, sono stati associati al carcere di Bari, a disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo che ha chiesto la convalida dell'arresto. Il procedimento è nella fase delle indagini preliminari e l'arresto attende l'eventuale convalida del GIP presso il Tribunale di Bari, dopo l'interrogatorio e confronto con la difesa.
  • Arresti
  • Furti e rapine
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Furti con scasso ai self service, quattro arresti Furti con scasso ai self service, quattro arresti Episodi avvenuti in provincia di Bari, anche ad Altamura
Arresti ad Altamura, il plauso dell'on. Sasso ai Carabinieri Arresti ad Altamura, il plauso dell'on. Sasso ai Carabinieri Sicurezza: annunciata a breve visita del sottosegretario all'Interno Molteni
Spara per strada e un proiettile vagante finisce in una casa Spara per strada e un proiettile vagante finisce in una casa Indagine dei Carabinieri. Arrestato un 26enne, accusato anche di un'aggressione
Guardia ecozoofila azzannata da un cane: animale abbattuto, arrestato il padrone Guardia ecozoofila azzannata da un cane: animale abbattuto, arrestato il padrone Un carabiniere ha sparato per liberare dalla morsa. Morto il dogo argentino
Bonus edilizi: perquisizioni ad Altamura Bonus edilizi: perquisizioni ad Altamura Crediti d'imposta fittizi, operazione di Carabinieri e Guardia di finanza
Comando provinciale dei Carabinieri, cambio ai vertici Comando provinciale dei Carabinieri, cambio ai vertici Avvicendamento anche alla Compagnia di Altamura
Tentato omicidio con scambio di persona, un altro arresto Tentato omicidio con scambio di persona, un altro arresto Episodio avvenne nel 2014 fuori dall'ospedale della Murgia
Carabinieri: "stipendi adeguati e intervenire su carenze organico" Carabinieri: "stipendi adeguati e intervenire su carenze organico" La richiesta di Pianeta sindacale - Psc assieme
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.