Quercia Fragno
Quercia Fragno
Territorio

Progetto di studio genetico del Fragno

La sua presenza nel Parco dell'Alta Murgia è oggetto di attenzione scientifica. E' una quercia di origine balcanica, presente solo in una parte della Puglia

Grazie ad un finanziamento concesso dalla Regione Puglia per la ricerca applicata di interesse regionale, divulgazione e assistenza tecnica in campo forestale, l'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia realizzerà uno studio finalizzato alla caratterizzazione genetica e morfologica di una popolazione isolata di Fragno (Quercus trojana).

Le popolazioni di Fragno, specie forestale cosiddetta "trans-adriatica" perché originaria della zona balcanica ed in particolare della Macedonia e trasferitasi nella nostra penisola a seguito delle glaciazioni, costituiscono habitat prioritari di massima conservazione ai sensi della Direttiva comunitaria 92/43 "Habitat" ed hanno un nucleo di grande rilevanza scientifica e paesaggistica proprio ai confini del Parco. In Italia l'areale di distribuzione del Fragno è localizzato nella Murgia barese sud-orientale ed in particolare nei territori boscati di Noci, Locorotondo, Alberobello e Castellana.

La sua presenza nel territorio della Murgia barese nord-occidentale e nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia è oggetto di grande attenzione scientifica perché il territorio del Parco Nazionale è caratterizzato da suoli meno fertili e clima più secco.

Obiettivi prioritari del progetto sono quelli di indagare il grado di differenziazione delle popolazioni isolate di Fragno presenti nel Parco rispetto a quelle localizzate nell'areale della Murgia sud-orientale, di individuare i boschi da seme, di impostare un programma di raccolta e di riproduzione del materiale di propagazione per la sua utilizzazione in interventi forestali, di individuare le aree più favorevoli per la realizzazione d'interventi di rimboschimento con esemplari di Fragno associati alle altre specie quercine.
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Altamura
  • Fragno
Altri contenuti a tema
Una rete di punti Wi-Fi nel Parco dell'Alta Murgia Una rete di punti Wi-Fi nel Parco dell'Alta Murgia Firmato accordo per realizzare l'infrastruttura
Parco dell'Alta Murgia, nessuna gita fuori porta Parco dell'Alta Murgia, nessuna gita fuori porta Solo due persone sanzionate nei giorni di Pasqua e Pasquetta
4 Carabinieri denunciano “gitanti” nel Parco dell'Alta Murgia Carabinieri denunciano “gitanti” nel Parco dell'Alta Murgia Venti persone sorprese lontane da casa senza motivo
Abbandono di rifiuti, multe nel Parco nazionale dell'Alta Murgia Abbandono di rifiuti, multe nel Parco nazionale dell'Alta Murgia Indagini svolte dai Carabinieri forestali con le fototrappole
Il Parco dell'Alta Murgia ha le sue guide ufficiali Il Parco dell'Alta Murgia ha le sue guide ufficiali In tutto sono venti. Pubblicato l'albo al termine del percorso di formazione
Sacchetti di plastica vietati, controlli nei negozi Sacchetti di plastica vietati, controlli nei negozi Attività dei Carabinieri del Parco nazionale. Sanzioni e sequestri di buste non più idonee
Cinghiali nel Parco dell'Alta Murgia, aumentano le catture Cinghiali nel Parco dell'Alta Murgia, aumentano le catture Sono ancora tanti ma popolazione inizia a ridursi
Parco Alta Murgia: bilancio dei Carabinieri su attività a tutela dell’area protetta Parco Alta Murgia: bilancio dei Carabinieri su attività a tutela dell’area protetta Aumenta il numero dei controlli e diminuisce quello dei reati
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.