piano d'azione -Parco Nazionale Alta Murgia
piano d'azione -Parco Nazionale Alta Murgia
Territorio

Parco Alta Murgia, Piano di azione per la natura, i cittadini e l'economia

Presentazione nella sede dell'ente in due giorni (oggi e domani)

Tra gli obiettivi della programmazione 2019, l'approvazione del Piano di Azione per la natura, i cittadini e l'economia, attinente i progetti Direttiva Biodiversità - Liste rosse e priorità SNB nell'ambito di Rete Natura 2000. In questo scenario metodi e strumenti per la identificazione e Valutazione dei Servizi Ecosistemici e Culturali e l'avvio delle procedure Piano triennale opere pubbliche dell'Ente Parco.

Il piano d'azione europeo è articolato secondo i quattro settori prioritari del piano UE:

-migliorare gli orientamenti e le conoscenze e rafforzare il vincolo fra tutela della natura e obiettivi socioeconomici;

-favorire la titolarità politica, collaborando con le autorità a livello nazionale, regionale e locale, nonché con i proprietari dei terreni e i giovani;

-rafforzare gli investimenti nella natura, stimolando gli investimenti del settore privato;

-promuovere le attività di sensibilizzazione, informazione e comunicazione per le parti interessate e i cittadini dei benefici garantiti da una natura sana, oltre che specifiche campagne di sensibilizzazione e formazione nei settori di interesse con metodologie innovative e partecipate (citizen science) con puntuale realizzazione di banche dati tematiche.

Su questo indirizzo si è impostata la proposta dell'Ente Parco per l'attivazione di metodi e strumenti di valutazione e verifica costi-benefici per la partecipazione alle attività di networking per la prossima candidatura 2020 alla nuova edizione del Premio europeo Natura 2000, che celebra l'eccellenza nella gestione della rete e nella promozione di attività di sensibilizzazione che la riguardino.

Il Parco inoltre ha attivato un tavolo sulla programmazione dei PAF e del CLLD per alimentare una rete basata su due principi fondamentali: l'interconnessione delle iniziative di tutela della natura con attività socioeconomiche sostenibili e, soprattutto, il coinvolgimento dei residenti e delle comunità locali nella tutela delle risorse naturali. Il Capitale natura, nelle aree protette, grazie ad un'ampia rosa di servizi ecosistemici, quali lo stoccaggio del carbonio, la depurazione delle acque, l'impollinazione e il turismo, può fornire un utile contributo alla rete Natura 2000 al PIL dell'UE si assesta, secondo le ultime valutazioni, fra l'1,7 e il 2,5 %.

Un'azione innovativa e virtuosa basata su un approccio di visione e qualificazione attraverso il progetto Biodiversità, resilienza e cambiamenti climatici per affrontare le problematiche emergenti in chiave operativa e gestionale avanzata.
  • Ente parco
Altri contenuti a tema
Un fine settimana ricco di attività nel Parco dell'Alta Murgia Un fine settimana ricco di attività nel Parco dell'Alta Murgia Un Weekend all'insegna della musica, delle escursioni e dell'astronomia
Escursioni notturne, laboratori archeologici & Festival del Claustri Escursioni notturne, laboratori archeologici & Festival del Claustri Il programma del Weekend nel Parco
“Sassi di Matera - Castel del Monte”: 2 Giugno, la 1^ Cicloturistica tra i due patrimoni UNESCO “Sassi di Matera - Castel del Monte”: 2 Giugno, la 1^ Cicloturistica tra i due patrimoni UNESCO Il percorso inaugura la rete di ciclovie dell'Ente Parco ed apre la 13^ Edizione di "Voler Bene all’Italia"
Cava Pontrelli, "la Soprintendenza ha acquisito il diritto ad occuparla per due anni" Cava Pontrelli, "la Soprintendenza ha acquisito il diritto ad occuparla per due anni" La Rocca smentisce
Ente Parco, progetto di monitoraggio dei carnivori selvatici Ente Parco, progetto di monitoraggio dei carnivori selvatici Pubblicati risultati della valutazione dei curricula
Ente Parco, "Grastepp, tra gravine e steppe" Ente Parco, "Grastepp, tra gravine e steppe" Pubblicati i risultati definitivi delle prove
Parco dell'Alta Murgia, campi di lavoro e "Summer school" Parco dell'Alta Murgia, campi di lavoro e "Summer school" Programmati nei mesi di maggio, giugno, luglio e settembre
Ente Parco, no definitivo al fotovoltaico industriale Ente Parco, no definitivo al fotovoltaico industriale Esce vincitore dal lungo confronto giudiziario-amministrativo
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.