riunione comunità del parco
riunione comunità del parco
Territorio

Parchi nazionali sotto organico, Decaro scrive al ministro Costa

Solo 10 unità all'Ente dell'Alta Murgia

Il Presidente della Comunità del Parco dell'Alta Murgia, sindaco di Bari e presidente dell'Anci, Antonio Decaro, scrive al Ministro dell'Ambiente Gen. Sergio Costa, sulla disastrosa condizione delle dotazioni organiche dei parchi nazionali. Sia l'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia che il presidente della Comunità del Parco del Cilento Vallo di Diano e Alburni hanno sollevato la indilazionabile ed urgente necessità di un provvedimento sulle materie delle dotazioni organiche dei Parchi e sulle competenze dei suoi operatori.

Il presidente Decaro, condividendo le preoccupazioni espresse dai due Parchi Nazionali, ha proposto un incontro a breve con i Presidenti delle Comunità dei Parchi Nazionali richiamando una Determinazione al Parlamento Italiano della Corte dei Conti che già nel 2014 certificava "difficoltà nella gestione... imputabili al contingente di personale".

Il Presidente Decaro ha auspicato si trovi rapida attuazione su quanto annunciato dal Ministro nelle competenti Commissioni di Camera e Senato in merito a: "Stabilire piante organiche per gli Enti parco per una nuova governance".

L'incontro proposto da Presidente Decaro, sarà finalizzato alla redazione di un documento condiviso di proposta operativa che possa trovare attenzione nelle aule parlamentari e nei provvedimenti di norma al fine di sollevare, anche in deroga a provvedimenti ostativi (in presenza di certificazione della copertura finanziaria degli enti preposti), queste incresciose situazioni di precarietà che incidono pesantemente sia nella gestione ordinaria dei territori dei comuni interessati che nella cultura di gestione sostenibile dell'ambiente.

L'Ente Parco dell'Alta Murgia che ha già mosso "illo tempore" i primi passi verso il processo di stabilizzazione e di ampliamento della Pianta organica per una sempre più efficace ed efficiente governace del Parco, rispetto all'aumento dei carichi di lavoro e responsabilità istituzionali, ringrazia il Presidente della Comunità del Parco per il suo impegno e la volontà determinata di superare uno stato di crisi inaccettabile per il corretto e condiviso governo del territorio protetto dell'Alta Murgia.
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
1 Parco Alta Murgia, ecco il piano antincendio Parco Alta Murgia, ecco il piano antincendio L’ente presenta il piano antincendio. Tra le novità: coinvolgimento di agricoltori, telecamere e uso del satellite
"Piattaforme intelligenti, al via il progetto nel Parco dell'Alta Murgia" "Piattaforme intelligenti, al via il progetto nel Parco dell'Alta Murgia" Le parole della portavoce 5 stelle alla Camera Angela Masi
Wi-Fi nelle aree rurali per promuovere l'Alta Murgia Wi-Fi nelle aree rurali per promuovere l'Alta Murgia Presentato il protocollo d'intesa ad Altamura
Piano antincendio: mercoledì incontro con aziende agricole e allevatori Piano antincendio: mercoledì incontro con aziende agricole e allevatori Appuntamento nella sede dell’Ente Parco a Gravina
Il Parco dell'Alta Murgia promuove il wifi nelle aree rurali Il Parco dell'Alta Murgia promuove il wifi nelle aree rurali Ad Altamura un incontro per la diffusione delle connettività
Associazione "Campo 65", festa della Repubblica in via Gravina Associazione "Campo 65", festa della Repubblica in via Gravina Presso il vecchio campo di prigionia
Il Paniere del Parco dell'Alta Murgia: terzo incontro ad Altamura Il Paniere del Parco dell'Alta Murgia: terzo incontro ad Altamura Il 25 maggio la scadenza delle candidature per la presentazione dei progetti
Conversazioni nel paesaggio verso Matera 2019 Conversazioni nel paesaggio verso Matera 2019 Il "Cenacolo Itinerante" dell'AIAPP fa tappa nel Parco dell'Alta Murgia
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.