Pane
Pane
Politica

Panificazione, Regione Puglia pronta a varare una legge

Più formazione nel settore e promozione dei pani tipici e delle filiere

La Commissione attività produttive del Consiglio regionale della Puglia ha approvato all'unanimità la proposta di legge presentata dal presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo contenente "Disposizioni in materia di promozione e tutela dell'attività di panificazione". Nel corso dell'esame dell'articolato sono stati approvati sempre all'unanimità degli emendamenti proposti dal presidente Loizzo e dalla consigliera dei 5 Stelle Rosa Barone.

La proposta legislativa è stata formulata anche su indicazioni delle Associazioni regionali di panificatori, prendendo in parte come riferimento le leggi vigenti in altre Regioni nella stessa materia.

Nella premessa della proposta di legge, si chiarisce che l'obiettivo dell'iniziativa è di regolare e disciplinare l'attività di produzione e vendita del pane, sostenendo e valorizzando le peculiarità dei pani tradizionali, la tutela del consumatore, l'informazione nutrizionale e la sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti. L'iniziativa legislativa nasce dall'esigenza di regolamentare maggiormente il settore della panificazione e con tale finalità viene garantita la formazione del responsabile dell'attività, la valorizzazione delle specialità da forno tipiche della tradizione pugliese nell'apposita sezione all'interno dell'elenco regionale dei prodotti agroalimentari tradizionali pugliesi e la valorizzazione delle filiere locali. Agli oneri relativi alla realizzazione delle attività di formazione previste, si dovrebbe far fronte mediante assegnazione, i in termini di competenza e cassa di 120 mila euro, al capitolo relativo alle politiche per il lavoro e la formazione professionale.

La seduta è stata coordinata dal presidente Donato Pentassuglia. Apprezzamento al testo legislativo è stato espresso dai consiglieri Cristian Casili (M5S), Domenico Damascelli (FI), Enzo Colonna (NsP) e Ruggiero Mennea (Pd).

Per la definitiva approvazione il testo passerà all'esame del Consiglio regionale.
  • Consiglio regione Puglia
  • Disegno di legge
Altri contenuti a tema
Mario Conca il più suffragato tra i Cinque stelle entra in consiglio regionale Mario Conca il più suffragato tra i Cinque stelle entra in consiglio regionale L'esponente Cinque stelle è l'unico rappresentante dell'Alta Murgia eletto in consiglio. Ecco la composizione definitiva della nuova assise
Regione, approvata la nuova legge elettorale Regione, approvata la nuova legge elettorale Soglia di coalizione fissata all'8%. Bocciata la doppia preferenza di genere
Consorzi di bonifica, arriva il nuovo piano regionale Consorzi di bonifica, arriva il nuovo piano regionale Nardoni: “Pagare il giusto per servizi efficienti e tempestivi”
Depositato disegno di legge su emissioni inquinanti Depositato disegno di legge su emissioni inquinanti A presentarlo Michele Ventricelli e Alfredo Cervellera
Approvato il disegno di legge che punta a costituire l'azienda pubblica regionale Acquedotto Pugliese Approvato il disegno di legge che punta a costituire l'azienda pubblica regionale Acquedotto Pugliese Nell'articolo 2: "Il servizio idrico integrato è privo di rilevanza economica"
Proclamazione ufficiale di Nichi Vendola a Presidente della Regione Puglia Proclamazione ufficiale di Nichi Vendola a Presidente della Regione Puglia Resi noti anche i nomi dei 14 assessori che formeranno la giunta
Intervista a Michele Ventricelli, riconfermato consigliere regionale della Puglia Intervista a Michele Ventricelli, riconfermato consigliere regionale della Puglia Il voto di più di 4.000 altamurani
Convocazione del Consiglio Provinciale di Bari Convocazione del Consiglio Provinciale di Bari Argomento in programma, il Bilancio pluriennale 2010–2012
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.