coriandoli per matrimoni
coriandoli per matrimoni
Palazzo di città

No agli "spara-coriandoli" per gli sposi in Cattedrale

Ordinanza riguarda anche chiesa di San Nicola. Multe per i trasgressori sino a 500 euro

Elezioni Regionali 2020
Stop agli "spara-coriandoli" nei pressi della Cattedrale e di San Nicola dei Greci. La decisione è stata assunta con apposita ordinanza dalla sindaca di Altamura, Rosa Melodia al fine di tutelare il patrimonio artistico della città di Altamura .

Nello specifico è vietato "il lancio di coriandoli, tramite tubi ad aria compressa e non, o altri prodotti similari che possano deturparne gli elementi artistici e le piazzole sottostanti, in occasione della celebrazione di matrimoni o altre ricorrenze o eventi".

L'ordinanza arriva su invito della Soprintendenza archeologica dove sono arrivate le lamentele della Diocesi di Altamura sull'usanza di festeggiare matrimoni e altre ricorrenze con coriandoli e fiori lanciati tramite tubi ad aria compressa capaci di danneggiare i monumenti in quanto tali oggetti rilasciano pigmenti colorati che macchiano gli elementi scultorei.

Dalla Soprintendenza è dunque arrivato l'invito rivolto alla pubblica amministrazione di "intraprendere ogni azione utile a sensibilizzare la cittadinanza al rispetto e alla tutela dei monumenti".
Di qui l'ordinanza sottoscritta dalla sindaca che vieta l'utilizzo di coriandoli nella piazza principale della città specificando che la violazione dell'ordinanza è punibile con la sanzione amministrativa da 25€ a 500€ e con addebito delle spese di pulizia e di ripristino dei luoghi.

Una decisione che ha suscitato la reazione di molti cittadini che hanno accusata la sindaca di dare risalto a questioni di secondo grado per evitare di rispondere a questioni ben più gravi tra cui le buche stradali.

(antonella testini)
  • Ordinanza
  • Soprintendenza Beni Archeologici Puglia
Altri contenuti a tema
Trasporto pubblico, mezzi possono viaggiare a piena capienza Trasporto pubblico, mezzi possono viaggiare a piena capienza A partire dall'1 luglio per effetto di un'ordinanza della Regione
Fase 2: riaprono negozi, alberghi e parrucchieri Fase 2: riaprono negozi, alberghi e parrucchieri Pubblicata l'ordinanza sulle attività produttive ed economiche
Ripartono i centri benessere e le attività di tatuaggio Ripartono i centri benessere e le attività di tatuaggio Ordinanza della Regione Puglia
Inizia la fase 2, riaprono le aree pubbliche Inizia la fase 2, riaprono le aree pubbliche Obbligo di mascherina ed evitare assembramenti
Attività commerciali chiuse di domenica e nei festivi Attività commerciali chiuse di domenica e nei festivi Nuova ordinanza. Restano sospesi i mercati
Lavori in corso, ordinanza di chiusura per una scuola primaria Lavori in corso, ordinanza di chiusura per una scuola primaria Il provvedimento riguarda plesso "Viti Maino"
4 Per il periodo delle feste è vietato accendere i botti Per il periodo delle feste è vietato accendere i botti Lo prevede un'ordinanza. Ma negli anni scorsi il divieto non è stato rispettato
Ordinanza antischiamazzi, pro e contro Ordinanza antischiamazzi, pro e contro L'opposizione: "Rivedere il provvedimento, i giovani vanno fuori per divertirsi"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.