coriandoli per matrimoni
coriandoli per matrimoni
Palazzo di città

No agli "spara-coriandoli" per gli sposi in Cattedrale

Ordinanza riguarda anche chiesa di San Nicola. Multe per i trasgressori sino a 500 euro

Stop agli "spara-coriandoli" nei pressi della Cattedrale e di San Nicola dei Greci. La decisione è stata assunta con apposita ordinanza dalla sindaca di Altamura, Rosa Melodia al fine di tutelare il patrimonio artistico della città di Altamura .

Nello specifico è vietato "il lancio di coriandoli, tramite tubi ad aria compressa e non, o altri prodotti similari che possano deturparne gli elementi artistici e le piazzole sottostanti, in occasione della celebrazione di matrimoni o altre ricorrenze o eventi".

L'ordinanza arriva su invito della Soprintendenza archeologica dove sono arrivate le lamentele della Diocesi di Altamura sull'usanza di festeggiare matrimoni e altre ricorrenze con coriandoli e fiori lanciati tramite tubi ad aria compressa capaci di danneggiare i monumenti in quanto tali oggetti rilasciano pigmenti colorati che macchiano gli elementi scultorei.

Dalla Soprintendenza è dunque arrivato l'invito rivolto alla pubblica amministrazione di "intraprendere ogni azione utile a sensibilizzare la cittadinanza al rispetto e alla tutela dei monumenti".
Di qui l'ordinanza sottoscritta dalla sindaca che vieta l'utilizzo di coriandoli nella piazza principale della città specificando che la violazione dell'ordinanza è punibile con la sanzione amministrativa da 25€ a 500€ e con addebito delle spese di pulizia e di ripristino dei luoghi.

Una decisione che ha suscitato la reazione di molti cittadini che hanno accusata la sindaca di dare risalto a questioni di secondo grado per evitare di rispondere a questioni ben più gravi tra cui le buche stradali.

(antonella testini)
  • Ordinanza
  • Soprintendenza Beni Archeologici Puglia
Altri contenuti a tema
Ordinanza antischiamazzi, pro e contro Ordinanza antischiamazzi, pro e contro L'opposizione: "Rivedere il provvedimento, i giovani vanno fuori per divertirsi"
Maltempo: resta chiusa la scuola "Padre Pio" Maltempo: resta chiusa la scuola "Padre Pio" A causa di infiltrazioni d'acqua. Continua la conta dei danni dopo il nubifragio
3 Igiene urbana, c'è l'obbligo per i proprietari di pulire le aree incolte Igiene urbana, c'è l'obbligo per i proprietari di pulire le aree incolte Ordinanza comunale che riguarda sia la città che le zone agricole vicine al centro abitato
"Federicus", scuole chiuse il 26 e il 27 aprile "Federicus", scuole chiuse il 26 e il 27 aprile Ordinanza della sindaca
Falò di San Giuseppe, il Comune stabilisce regole e divieti Falò di San Giuseppe, il Comune stabilisce regole e divieti Ordinanza della sindaca Rosa Melodia per ragioni di sicurezza
Divieto di accendere i botti anche ad Altamura Divieto di accendere i botti anche ad Altamura Ordinanza comunale con durata fino al 6 gennaio
Mercoledì due scuole chiuse per mancanza di energia elettrica Mercoledì due scuole chiuse per mancanza di energia elettrica Ordinanza del Comune
Mercato festivo dell'8 dicembre anticipato a venerdì 7 Mercato festivo dell'8 dicembre anticipato a venerdì 7 Ordinanza del Comune. Insoddisfatti i commercianti ambulanti: terranno presidio in consiglio comunale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.