Bracconieri - sequestro fucile munizioni e laccio di acciaio
Bracconieri - sequestro fucile munizioni e laccio di acciaio
Cronaca

Murgia, trovata carcassa di lupo. Animale ucciso per bracconaggio

Indagano i Carabinieri forestali

La carcassa di una femmina di lupo, uccisa a colpi di arma da fuoco, è stata ritrovata nel territorio murgiano. La causa della morte è ritenuta riconducibile ad attività di bracconaggio.

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Murgia Alta (Gruppo Bari) hanno accertato come la morte di un lupo rinvenuto nel Comune di Poggiorsini, in località Capo Tosto, sia da attribuire proprio ad attività di bracconaggio. La carcassa di Canis lupus, ritrovata a seguito di segnalazione dell'associazione Lipu di Gravina, congiuntamente al dirigente veterinario e al tecnico della prevenzione dell'Asl Siav (Servizio veterinario)- C area nord di Bari, presentava ferite di arma da fuoco.

Rinvenuto un pallino di circa 3 mm. L'animale aveva circa due anni di età.

(Foto di Archivio relativa ad un'attività contro il bracconaggio)
  • Bracconaggio
  • Lupo
Altri contenuti a tema
1 Due lupi morti investiti ad Altamura e Sannicandro Due lupi morti investiti ad Altamura e Sannicandro Accertamenti dei Carabinieri forestali escludono bracconaggio
3 Allarme lupi sull'Alta Murgia Allarme lupi sull'Alta Murgia L'appello di Cia Puglia per tutelare gli allevamenti
Il progetto "Allupo” tra i vincitori del bando Ambiente 2015 Il progetto "Allupo” tra i vincitori del bando Ambiente 2015 La Fondazione con il Sud finanzia il Parco dell'Alta Murgia
Attenti al lupo… Attenti al lupo… Il predatore solitario avvistato nel territorio murgiano
Operazione antibracconaggio nel Parco dell’Alta Murgia Operazione antibracconaggio nel Parco dell’Alta Murgia Caccia illegittima e silenziosa che sfida le leggi dello Stato e della natura
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.