Sala del Museo - foto Onofrio Bruno
Sala del Museo - foto Onofrio Bruno
Eventi e cultura

Le Giornate europee del patrimonio al Museo archeologico di Altamura

Tra archeo-detective e suoni della Murgia

Oggi e domani, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), Musei, Castelli e Parchi archeologici offriranno al pubblico un ampio mosaico di espressioni artistiche e creative, per celebrare il "Patrimonio InVita" tema delle Gep 2023; un viaggio alla scoperta del sistema di valori, conoscenze e pratiche eredità delle generazioni precedenti, lascito per quelle future. Numerose le opportunità per rendere omaggio all'evento partecipativo per eccellenza, azione congiunta del Consiglio d'Europa e della Commissione Europea: si comincia nelle ore diurne di sabato 23 settembre al consueto costo del biglietto di ingresso, si prosegue sabato sera con le aperture straordinarie al calar del sole, al prezzo eccezionale di 2 Euro; ultimo appuntamento domenica 24 settembre al costo ordinario del ticket di accesso.

Quest'anno per il Museo Nazionale Archeologico di Altamura, le Gep diventano occasione per dare avvio al ricco cartellone di eventi pensato per celebrare il trentennale della scoperta dell'Uomo di Altamura: il Neanderthal più antico d'Italia, il cui scheletro è stato ritrovato nel 1993 nella grotta di Lamalunga.

Questa mattina l'inizio delle attività con "Archeo-detective per un giorno: ala scoperta dei tesori del Museo nazionale archeologico di Altamura": una serie di indizi nascosti nelle sale espositive, una catena di indovinelli da risolvere e un premio a misura di piccoli detective culturali con vocazione archeologica.

Si prosegue stasera con l'apertura straordinaria dalle 18 alle 21 (ingresso 2 euro). La serata sarà impreziosita dall'installazione sonora "Cinema ad occhi chiusi: un percorso immersivo tra i suoni della Murgia". L'ambiente che riproduce la grotta carsica dell'Uomo di Lamalunga, al secondo piano del museo, si trasformerà in sala immersiva, puramente sonora: il visitatore potrà ascoltare composizioni acusmatiche realizzate a partire dai suoni della Murgia di Franco Degrassi, compositore e improvvisatore elettroacustico. Natura vivente e non vivente, suoni artificiali e suoni naturali, registrati e poi trasformati in opere puramente sonore, come "cinema per le orecchie", tali da proiettare il pubblico nel regno del "fragore" e dei suoni della Murgia.

"Cinema ad occhi chiusi: un percorso immersivo tra i suoni della Murgia" è in replica anche domani 24 settembre, dalle 10 alle 13, con ingresso al costo di 5 euro (salvo gratuità di legge).
  • Cultura
  • Museo Archeologico
  • Uomo di Altamura
Altri contenuti a tema
Pubblicato il bando per la Capitale italiana della cultura nel 2027 Pubblicato il bando per la Capitale italiana della cultura nel 2027 Ecco i termini per la partecipazione
Libri e vini: aperitivi letterari nel Museo archeologico nazionale fino a venerdì 5 luglio Libri e vini: aperitivi letterari nel Museo archeologico nazionale
Beni culturali a sistema con un progetto di valorizzazione Beni culturali a sistema con un progetto di valorizzazione Da candidare a importanti finanziamenti
Proposta per un francobollo dedicato al musicista Giacomo Tritto Proposta per un francobollo dedicato al musicista Giacomo Tritto CulturaIdentità ha inviato richiesta per i 200 anni della morte
Concorso del Museo archeologico, vincono due scuole di Altamura Concorso del Museo archeologico, vincono due scuole di Altamura L'Istituto "Bosco Fiore" e il Liceo "Federico II di Svevia"
Le scuole raccontano l'Uomo di Altamura: ecco i vincitori del concorso Le scuole raccontano l'Uomo di Altamura: ecco i vincitori del concorso Iniziativa organizzata dal Museo nazionale archeologico
Concessione benefici economici per eventi in ambito culturale e turistico Concessione benefici economici per eventi in ambito culturale e turistico Un avviso del Comune di Altamura
Grotta di Lamalunga e Uomo di Altamura, importante convegno di studi Grotta di Lamalunga e Uomo di Altamura, importante convegno di studi Due giorni per presentare le numerose indagini finora svolte
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.