città metropolitana
città metropolitana
Ospedale e sanità

La Puglia è in area bianca

In questa fascia non c'è il "coprifuoco". Ecco le altre disposizioni

A seguito del deciso miglioramenti dei dati sulla diffusione del contagio da Sars Cov-2 (coronavirus) e della diffusione della malattia Covid-19, a partire da lunedì 14 giugno, per effetto di un'ordinanza del ministro Roberto Speranza, la Puglia è in "area bianca".

In questa fascia di colore non c'è il coprifuoco.

Le altre disposizioni:
  • Consentiti gli spostamenti in ingresso e uscita dalla regione
  • Obbligo di mascherina, distanziamento interpersonale, igiene delle mani. Divieto di assembramento
  • Apertura di tutte le attività secondo specifici protocolli. Possono aprire anche le discoteche ma solo per somministrazione, non si può ballare
  • I bar, i ristoranti e le altre attività di ristorazione sono aperti ed è possibile consumare cibi e bevande al loro interno, senza limiti orari. Sono consentite senza restrizioni anche la vendita con asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio, che deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. La Regione Puglia precisa: nelle attività di ristorazione il consumo al tavolo negli spazi al chiuso è consentito per un massimo di 6 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi.
Quando e dove si deve indossare la mascherina? I dispositivi di protezione delle vie respiratorie (meglio conosciuti come mascherine) devono essere obbligatoriamente indossati sia quando si è all'aperto, sia quando si è al chiuso in luoghi diversi dalla propria abitazione, fatta eccezione per i casi in cui è garantito l'isolamento continuativo da ogni persona non convivente.
L'obbligo non è previsto per:
- bambini sotto i 6 anni di età;
- persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina;
- operatori o persone che, per assistere una persona esente dall'obbligo, non possono a loro volta indossare la mascherina (per esempio: chi debba interloquire nella L.I.S. con persona non udente).
Inoltre, non è obbligatorio indossare la mascherina, sia all'aperto che al chiuso:
- mentre si effettua l'attività sportiva;
- mentre si mangia o si beve, nei luoghi e negli orari in cui è consentito;
- quando si sta da soli o esclusivamente con i propri conviventi.
Per quanto riguarda lo svolgimento dell'attività lavorativa e delle attività scolastiche, la mascherina è obbligatoria nelle situazioni previste dagli specifici protocolli di settore.
È comunque fortemente raccomandato l'uso delle mascherine anche all'interno delle abitazioni private, in presenza di persone non conviventi.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid: 36 casi in una settimana ad Altamura Covid: 36 casi in una settimana ad Altamura In provincia di Bari i dati sono da "zona bianca"
Covid, crollo dei nuovi casi ad Altamura e in provincia di Bari Covid, crollo dei nuovi casi ad Altamura e in provincia di Bari Il punto della situazione sulla vaccinazione
Covid: nuovi casi e vaccinazioni, dati in forte miglioramento Covid: nuovi casi e vaccinazioni, dati in forte miglioramento La situazione in provincia di Bari e ad Altamura
Decreto legge del governo, tutte le date delle riaperture Decreto legge del governo, tutte le date delle riaperture Palestre dal 24 maggio. Matrimoni dal 15 giugno. Il "coprifuoco" spostato alle 23
Vaccini anticovid, aggiornato il calendario delle prenotazioni Vaccini anticovid, aggiornato il calendario delle prenotazioni Si prosegue con i nati negli anni '60 e si comincia con i nati nei '70
Sostegni pubblici Covid-19, approvata legge regionale Sostegni pubblici Covid-19, approvata legge regionale Se ci sono fondi disponibili, i Comuni possono aiutare anche altre famiglie
Un parco per le vittime del Covid Un parco per le vittime del Covid La proposta di un comitato cittadino per l'adozione di un'area pubblica
La ristorazione riapre a metà per ora, servizio al tavolo solo all'aperto La ristorazione riapre a metà per ora, servizio al tavolo solo all'aperto Parziale normalità per attività rimaste chiuse per quasi due mesi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.