Murgia
Murgia
Scuola e Lavoro

La Murgia a scuola

Presentato a dirigenti e docenti il progetto promosso dall'Ente Parco. Fra le associazioni "maestre" anche il Centro Altamurano Ricerche Speleologiche

Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia ha inaugurato una nuova fase di programmazione per l'Educazione Ambientale rivolta a tutte le scuole dei tredici Comuni del Parco decidendo, per l'Anno Scolastico 2011/2012, di conferire maggiore risalto alla supervisione scientifica del progetto "Tra i Banchi sull'Alta Murgia". È stata, infatti, avviata una procedura di trasparenza che ha visto coinvolte tutte le associazioni ambientaliste operanti sul territorio.

Per la realizzazione del progetto l'Ente Parco si avvarrà della collaborazione del Centro Altamurano Ricerche Speleologiche, dei Centri di Educazione Ambientale Masseria Carrara, Ophrys e Terra Mia e della Società Cooperativa Ulixes.

Il progetto, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, prevede attività diversificate per gli studenti con l'obiettivo specifico di diffondere la conoscenza del territorio del Parco, propedeutica a qualunque azione di tutela e di valorizzazione.

"La nuova proposta - si legge in una nota dell'Ente Parco - ha in sé un importante valore aggiuntivo, rappresentato, da un lato, da un maggiore contributo operativo dell'Ente, dall'altro dall'aver coinvolto sinergicamente le diverse realtà che si occupano di educazione ambientale sul territorio".

L'Ente, per favorire l'attività didattica, metterà gratuitamente a disposizione 200 pacchetti, composti da attività in aula e in campo in orario scolastico, dedicati a gruppi di due classi. Resteranno a carico della scuola la logistica e il costo del trasporto. Il programma è stato presentato a Dirigenti scolastici e a docenti delle scuole dei Comuni del Parco lo scorso 9 settembre, nel corso di un evento previsto presso il Centro di Educazione Ambientale Ophrys, Masseria San Magno, in agro di Corato.

La mattinata è stata dedicata alla presentazione dei programmi. Nel pomeriggio, dopo un buffet a base di prodotti locali, sono stati realizzati laboratori dimostrativi delle attività didattiche e visite guidate presso alcuni dei siti più rilevanti dal punto di vista storico-naturalistico del territorio del Parco.
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
1 Parco Alta Murgia: diminuiti gli incendi boschivi Parco Alta Murgia: diminuiti gli incendi boschivi Invece aumentano i pascoli bruciati dalle fiamme
Candidatura Geoparco Unesco, il Parco ci crede Candidatura Geoparco Unesco, il Parco ci crede A settembre la visita della commissione di valutazione ad Altamura e nell'Alta Murgia
Parco dell'Alta Murgia, inizia la campagna antincendio boschivo Parco dell'Alta Murgia, inizia la campagna antincendio boschivo Coinvolto quest’anno anche l’Esercito Italiano, oltre agli agricoltori e alle associazioni
“Apiari aperti” nel Parco dell’Alta Murgia “Apiari aperti” nel Parco dell’Alta Murgia Un’immersione nel mondo delle api tra laboratori, degustazioni, passeggiate botaniche e apiterapia
Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Tra itinerari d’autore, del gusto, personaggi del mondo contadino, della cultura
Parco dell'Alta Murgia, si prepara la campagna antincendio Parco dell'Alta Murgia, si prepara la campagna antincendio L'anno scorso si è ridotta l'estensione delle aree bruciate
Principe Alberto di Monaco nel Parco dell'Alta Murgia Principe Alberto di Monaco nel Parco dell'Alta Murgia Tappe a Garagnone (ex feudo dei Grimaldi) e a Castel del Monte
Alta Murgia Pulita: continua campagna di bonifiche Alta Murgia Pulita: continua campagna di bonifiche Rimossi dalla Grava di Faraualla oltre 100 kg di rottami di auto abbandonate
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.