Ospedale della Murgia Fabio Perinei
Ospedale della Murgia Fabio Perinei
Eventi e cultura

La colpa medica: luci ed ombre sulla nuova normativa

Convegno alla Sala Congressi Ospedale della Murgia «F. Perinei»

Dopo i convegni di Bari, Monopoli, Altamura, Bitonto, Putignano, Conversano e Ostuni il "tour giuridico-seminario" dell'avvocato Paolo Iannone approda a Gravina in Puglia.

Gli Avvocati e Praticanti di Gravina in Puglia con la partecipazione dell'associazione Medica Gravinese "Simone Lorusso" e della Camera Penale "Achille Lombardo Pijiola", unitamente al patrocinio della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, organizzano un convegno giuridico sul tema della riforma sulla responsabilità medica dopo la legge Gelli- Bianco. Il seminario si terrà venerdì 24 novembre 2017 alle ore 16 presso la Sala Congressi Ospedale della Murgia «F. Perinei».

Sono previsti i saluti iniziale di Angela Lorusso (Presidente Associazione Avvocati e Praticanti di Gravina in Puglia), Salvatore Lorusso (Presidente Associazione Medica Gravinese), Giovanni Stefanì (Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bari) e Gaetano Sassanelli (Presidente della Camera Penale "Achille Lombardo Pijiola").
Tra i relatori prenderanno parte l'avvocato Carmelo Piccolo, il Professore Francesco Introna (Ordinario di Medicina Legale presso l'Università degli Studi di Bari) e l'avvocato Paolo Iannone (autore della monografia: "La responsabilità medica tra orientamenti precedenti e nuove prospettive", Cacucci Editore) oramai giunto al suo undicesimo convegno sul tema della riforma Gelli-Bianco.

Sul punto l'avvocato Carmelo Piccolo si soffermerà sulla responsabilità penale del medico dopo la riforma Gelli, mentre il Professore Francesco Introna analizzerà gli aspetti medico legali. Successivamente, l'avvocato Paolo Iannone relazionerà sul riparto dell'onere probatorio nella nuova responsabilità sanitaria, con particolare riferimento alle tecniche e strategie difensive alla luce della riforma, avendo altresì cura di commentare le prime applicazioni e pronunce delle Corti di merito.

Nell'ottica di un convegno ben organizzato con la sinergia di più associazioni forensi avvocati e professori universitari si confronteranno sulla legge 8 marzo 2017, n. 24 soffermandosi anche sugli aspetti pratici della riforma Gelli-Bianco nell'ambito di un seminario giuridico che si preannuncia estremamente interessante.
  • Convegno
  • Ospedale della Murgia
Altri contenuti a tema
Ospedale della Murgia, ancora difficoltà in Chirurgia Ospedale della Murgia, ancora difficoltà in Chirurgia Per la carenza di medici. Le soluzioni provvisorie non bastano
Ospedale della Murgia, ricoveri in Chirurgia ripartono il 10 dicembre Ospedale della Murgia, ricoveri in Chirurgia ripartono il 10 dicembre Arrivano rinforzi da Molfetta e Bari
Carenza di medici, sospesi ricoveri e urgenze in Chirurgia Carenza di medici, sospesi ricoveri e urgenze in Chirurgia Occorrono dei rinforzi per ripristinare le attività
1 All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid Tra i casi seguiti pure quattro donne che hanno partorito
2 Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato La Asl attiva una zona di osservazione con 16 posti letto Covid
2 Supporto psicologico ai familiari dei pazienti Covid Supporto psicologico ai familiari dei pazienti Covid Attivato dall'ospedale della Murgia
1 Ospedale della Murgia, completato trasferimento reparti Ospedale della Murgia, completato trasferimento reparti In area Covid possono essere attivati gli altri posto letto già previsti
Aperto il reparto Covid dell’Ospedale della Murgia Aperto il reparto Covid dell’Ospedale della Murgia Attivati 20 posti letto, ampliabili sino a 60
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.