Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Ingente sequestro di armi da guerra e di esplosivi

Un vastissimo arsenale scoperto in una masseria dell'area murgiana

Un vastissimo arsenale di armi da guerra e di esplosivi è stato scoperto questa mattina in una masseria dell'area murgiana dagli agenti della Squadra mobile di Bari in un'indagine coordinata dalla Dda di Bari. Si tratta, probabilmente, di uno dei maggiori sequestri del genere in Italia. Il sequestro è avvenuto ad Andria. Inizialmente si era parlato di Altamura ma poi l'informazione ufficiale è stata rettificata.

Da una prima ricognizione, sono stati trovati 65 fucili mitragliatori d'assalto (Uzi, kalashnikov, M12, AR15), 33 fucili (tra cui carabine di precisione), 99 pistole, mine anticarro, bombe a mano, circa 300 detonatori e 10 silenziatori per pistole. Nella masseria era stato ricavato un nascondiglio dove è stato trovato l'arsenale.

L'indagine è stata lunga e laboriosa. E' coordinata dalla Dda di Lecce che ha ricevuto gli atti dall'autorità giudiziaria di Bari. Il procuratore della città salentina Leonardo Leone De Castris in una nota afferma che "a una prima valutazione potrebbe verosimilmente rappresentare ad oggi il più imponente sequestro di armi mai effettuato nel paese".

Sulle tracce dell'imponente arsenale si è giunti grazie a indagini laboriose: intercettazioni telefoniche e ambientali, pedinamenti e documentazione fotografica. La Procura distrettuale antimafia ha deciso di procedere con la perquisizione e interrompere una pericolosa detenzione di armi da guerra ed esplosivi. E' ancora in corso la fase del conteggio e della catalogazione. Poi si passerà alla perizia che servirà a tentare di risalire alla provenienza alla destinazione e alla effettività titolarità del deposito che si trovava in un nascondiglio della masseria.
  • Sequestro
Altri contenuti a tema
Maxi sequestro di beni a Columella Maxi sequestro di beni a Columella Beni immobili e mobili, per un valore di 10 milioni di euro
Sequestro di beni alla Tradeco per 3,7 milioni di euro Sequestro di beni alla Tradeco per 3,7 milioni di euro Per indebita compensazione di crediti d'imposta
14 Mascherine a prezzi molto elevati, un sequestro ad Altamura Mascherine a prezzi molto elevati, un sequestro ad Altamura Indagine della Guardia di finanza. Si contesta una truffa con vendita on line
"Operazione antivirus", altri sequestri di igienizzanti e  mascherine "Operazione antivirus", altri sequestri di igienizzanti e mascherine Anche ad Altamura e Gravina
Operazione antivirus, in provincia di Bari sequestrati prodotti igienizzanti Operazione antivirus, in provincia di Bari sequestrati prodotti igienizzanti Prezzi gonfiati o false etichette per disinfettanti e mascherine
Controlli delle fiamme gialle, sequestrato gasolio di contrabbando Controlli delle fiamme gialle, sequestrato gasolio di contrabbando Dall'inizio dell'anno denunciate otto persone
Sequestrati 3000 quintali di granturco di provenienza ucraina Sequestrati 3000 quintali di granturco di provenienza ucraina Destinati all'alimentazione di animali. Provvedimento dei Carabinieri forestali
Abusivismo edilizio, immobile sequestrato dalla Polizia Locale Abusivismo edilizio, immobile sequestrato dalla Polizia Locale Sono contestati aumenti volumetrici rispetto ai progetti autorizzati
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.