Il vescovo al cimitero di Altamura
Il vescovo al cimitero di Altamura
Religioni

Il vescovo prega per i defunti salutati senza funerali

In tutte le diocesi italiane commemorate le persone morte in tempo di emergenza

Per i defunti morti per il Covid19 e per le persone morte in Italia per altre cause ma a cui non è stato potuto dare l'ultimo saluto con i funerali per l'emergenza sanitaria nazionale. A loro la Chiesa cattolica oggi ha dedicato un momento di preghiera, scegliendo un cimitero in ogni diocesi, per un segno di suffragio e consolazione.

Per quella di Altamura, Gravina e Acquaviva delle Fonti il vescovo Giovanni Ricchiuti ha tenuto il momento di commemorazione al cimitero di Altamura, per "affidare alla misericordia del Signore i defunti da Coronavirus della nostra terra, dell'Italia e del mondo intero, chiedendo a Dio la consolazione delle lacrime per quanti sono oggi nel pianto e nel dolore".

«Sulla strada del ritorno – ha aggiunto – mi sono fermato anche davanti al cimitero di Gravina, per questa visita orante per tutti i defunti, in particolare per gli 8.000 morti dall'inizio di questo contagio del coronavirus. In particolare per i "nostri" morti. Idealmente ero anche nei cimiteri di Acquaviva, Santeramo, Spinazzola e Poggiorsini. Coincidenza ha voluto che pregassi, per l'ultima raccomandazione e il commiato, per una sorella defunta di Altamura, Lucia Calia, molto, molto credente».
  • Vescovo
  • Cimitero Altamura
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Oggi solo due positivi su oltre 2000 tamponi
Buoni spesa, si possono presentare le domande Buoni spesa, si possono presentare le domande Sul portale del Comune riaperta la piattaforma telematica
Il Comune a caccia di risparmi, rinegoziato il mutuo Il Comune a caccia di risparmi, rinegoziato il mutuo Oggi seconda seduta del consiglio comunale
Coronavirus: distretto Murgia, unità speciale al lavoro Coronavirus: distretto Murgia, unità speciale al lavoro Per il monitoraggio dei pazienti domiciliati e di possibili sospetti
Turismo, tutto azzerato e grande incertezza Turismo, tutto azzerato e grande incertezza Nessuna prenotazione. I dati importanti del 2019 sono solo un ricordo
3 Coronavirus: nel distretto di Altamura parte l'unità speciale Coronavirus: nel distretto di Altamura parte l'unità speciale Per il monitoraggio delle persone in isolamento domiciliare
Le misure di sostegno all'economia in difficoltà Le misure di sostegno all'economia in difficoltà Il Comune interviene sulla Tari e sulla Tosap e con altri provvedimenti. Ecco l'elenco
2 Coronavirus: bollettino sanitario, tutti guariti Coronavirus: bollettino sanitario, tutti guariti Nessuno in ospedale o in isolamento domiciliare
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.