Tesori del Parco dell'Alta Murgia
Tesori del Parco dell'Alta Murgia
Territorio

Il Parco dell'Alta Murgia in cinque francobolli

Dedicati pure al Pulo, all'Uomo di Altamura e alla cava dei dinosauri

Il Ministero dello Sviluppo economico emette il 24 maggio prossimo cinque francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica "il Patrimonio naturale e paesaggistico" dedicati ai Tesori del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, relativi al valore della tariffa B. Prevista una cerimonia di emissione, alle ore 10.30, a cui parteciperanno i rappresentanti del Ministero, di Poste Italiane, del Parco, autorità regionali e locali.

I francobolli sono stampati dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta 40 x 30 mm; formato stampa: 36 x 26 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quadricromia.

La tiratura è di 200.000 esemplari di foglietti pari a un milione di esemplari di francobolli.

Bozzetti: a cura del Centro Filatelico della Direzione Operativa dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

Vignette: i cinque francobolli, racchiusi in un foglietto e disposti su due righe, raffigurano rispettivamente un sito caratteristico del Parco Nazionale dell'Alta Murgia e in particolare, da sinistra a destra partendo dall'alto: la Cava Pontrelli, la Grotta di Lamalunga, le Miniere di bauxite di Spinazzola, il Pulo di Altamura e il Pulicchio di Gravina. Completano i francobolli le legende "Cava Pontrelli - Orme di dinosauro", "Grotta di Lamalunga - Uomo di Altamura", "Miniere di bauxite di Spinazzola", "Pulo di Altamura", e "Pulicciho di Gravina", la scritta "Italia" e l'indicazione tariffaria "B".

Caratteristiche del foglietto: Formato:142 x 117 mm; colori: cinque. Vignetta: raffigura una veduta del Parco Nazionale dell'Alta Murgia con il profilo della penisola italiana a destra, su cui sono evidenziati la Puglia e il luogo del Parco. Completa il foglietto la legenda "I Tesori del Parco nazionale dell'Alta Murgia".
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
Altri contenuti a tema
Nuovi fondi per il bosco della "Povera vita" Nuovi fondi per il bosco della "Povera vita" Per prevenire incendi e per la tutela dei rimboschimenti
Danni da cinghiali, nuovi criteri per gli indennizzi Danni da cinghiali, nuovi criteri per gli indennizzi Dopo il confronto tra associazioni agricole e Parco dell’Alta Murgia
Poligoni militari, rinnovata intesa tra Regione ed Esercito Poligoni militari, rinnovata intesa tra Regione ed Esercito In Puglia sono quattro di cui due nell'Alta Murgia
Tartufo, una risorsa per Alta Murgia Tartufo, una risorsa per Alta Murgia Un progetto di ricerca punta a valorizzare il pregiato fungo ipogeo
Cinghiali nel Parco, ora bisogna correre ai ripari Cinghiali nel Parco, ora bisogna correre ai ripari Sono del tutto incontrollabili. Per nutrirsi mangiano in campi e orti
Un milione di francobolli dedicati all'Alta Murgia Un milione di francobolli dedicati all'Alta Murgia La serie filatelica presentata e timbrata nella sede del Parco
Murgia pulita, i volontari di nuovo in azione Murgia pulita, i volontari di nuovo in azione Per liberare dai rifiuti le campagne in via Cassano
Abbandono di rifiuti, interventi del Comune e del Parco Abbandono di rifiuti, interventi del Comune e del Parco Sono 26 le aree in cui si sta effettuando la bonifica
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.