Agricoltura
Agricoltura
Territorio

Giovani imprese agricole, arrivano gli aiuti

Fondi a disposizione per le attività che si sono già insediate

Un aiuto concreto per i giovani agricoltori pugliesi, insediati grazie al bando 2022 della sottomisura 6.1 del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2022, e che intendono realizzare investimenti aziendali. E' stato, difatti, approvato dall'Autorità di Gestione del Programma di Sviluppo Rurale della Puglia 2014-2022 l'avviso pubblico relativo all'Operazione 4.1.b dedicato al "Sostegno ad investimenti realizzati da giovani agricoltori del PSR Puglia 2014-2022". L'avviso offre una serie di opportunità per il miglioramento della redditività, della competitività e della sostenibilità delle imprese condotte dai giovani agricoltori.

"Siamo sempre accanto ai giovani agricoltori pugliesi, senza retorica e in maniera fattiva – ricorda l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia – perché conosciamo con quanto impegno e con quanta determinazione hanno scelto di tornare alla terra con l'intento di conservare e insieme innovare conoscenze tramandate di generazione in generazione. Con i fondi disponibili nel PSR Puglia diamo opportunità di miglioramento aziendale, nell'ottica della sostenibilità, funzionale allo sviluppo trasversale delle nostre filiere agroalimentari, sempre più protagoniste sui mercati europei e mondiali, con un occhio di riguardo al tema ambientale e all'efficientamento energetico".

Con i fondi dell'Operazione 4.1b del PSR Puglia 2014-2022 sarà possibile per i giovani agricoltori, insediatisi grazie al bando 2022 del PSR, acquistare macchine innovative con relative attrezzature, attivare nuovi impianti arborei e riconversioni varietali, realizzare impianti fotovoltaici sulle strutture rurali o per il recupero delle biomasse, attuare interventi di risparmio idrico e migliorare gli spazi dei fabbricati rurali destinati alla produzione agricola e zootecnica. Investimenti funzionali ad un'ottimizzazione dei costi di produzione e a dare nuova forza allo sviluppo rurale pugliese. L'Avviso Pubblico dell'Operazione 4.1.b del PSR Puglia 2014-2022 può contare su 36,4 milioni di euro, risorse che fanno riferimento al Next Generation EU. Per aderire al bando i giovani agricoltori dovranno presentare un Piano Aziendale compreso tra i 30.000 e i 150.000 euro; nel caso di insediamenti plurimi ai sensi della sottomisura 6.1, il range sarà tra i 60.000 e i 300.000 euro.
  • Giovani
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Gara artistica giovanile della parrocchia Sant'Agostino Gara artistica giovanile della parrocchia Sant'Agostino Possono partecipare ragazzi dai 14 ai 25 anni
Grandinata ad Altamura, si contano i danni in agricoltura Grandinata ad Altamura, si contano i danni in agricoltura Coldiretti: "Grano allettato per l'evento climatico"
Nubifragio e grandine, danni nelle campagne di Altamura Nubifragio e grandine, danni nelle campagne di Altamura Ieri pomeriggio fenomeni intensi in una parte del territorio
Completati i lavori dell'aula studio Completati i lavori dell'aula studio Domenica inizia il progetto "Liber Hub - Gianpiero Zaccaria"
Giovani a confronto sulle elezioni europee, due incontri della Diocesi Giovani a confronto sulle elezioni europee, due incontri della Diocesi In programma ad Altamura
1 Asd Avanti: "siamo unica Scuola Calcio 3° Livello ad Altamura" Asd Avanti: "siamo unica Scuola Calcio 3° Livello ad Altamura" Riconoscimento della FIGC
Si rompe condotta idrica rurale, problemi a Gravina e Altamura Si rompe condotta idrica rurale, problemi a Gravina e Altamura Chiesto urgente ripristino
Sicurezza e prevenzione in agricoltura, firmato un patto in Prefettura Sicurezza e prevenzione in agricoltura, firmato un patto in Prefettura Per la salvaguardia sui luoghi di lavoro
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.