Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Finanzieri di Altamura arrestano una pericolosa latitante a Castellaneta

La donna era ricercata per un sequestro di persona in Toscana

A Castellaneta una donna di 52 anni di origini torinesi è stata arrestata dai finanzieri della compagnia di Altamura e del I gruppo Bari perché condannata in via definitiva a otto anni di reclusione per un sequestro di persona a scopo di estorsione avvenuto nel 2005 a Firenze.

La vittima fu un imprenditore di Prato con cui la donna venne a contatto per l'acquisto di un centro estetico. L'affare non andò in porto e scattò una ritorsione di estrema violenza da parte della donna, con la complicità di tre uomini di origini slave.

Inquietanti le modalità del sequestro di persona. L'uomo venne prelevato dalla sua abitazione a Firenze, fatto salire su un'auto e portato a Bologna. Qui, poi, trasferito in un appartamento dove venne percosso con un bastone agli arti e all'addome e al suo collo vennero legati dei fili elettrici. Dopo varie minacce, con l'uso di un coltello, l'uomo venne fatto risalire sull'auto e lasciato nei pressi della stazione ferroviaria, dopo averlo privato del denaro e dei suoi effetti personali. A seguito della denuncia della vittima le indagini delle forze dell'ordine portarono all'identificazione dei responsabili e alle condanne. La donna, nel frattempo, era riuscita a rendersi irreperibile ed era ricercata dal 2016 in Italia e dal 2018 pure in campo internazionale.

La donna è stata individuata a Castellaneta dove viveva sotto falso nome, utilizzando una carta d'identità riportante la sua fotografia e i dati anagrafici di un'altra persona residente a Napoli. Una volta scoperta, è stata identificata e quindi arrestata per espiare la pena nel carcere di Taranto.

Non sono stati diffusi altri dettagli sulle attività investigative grazie a cui si è giunti all'arresto.

Seguiranno aggiornamenti
  • Arresto
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Alcol etilico sequestrato diventerà igienizzante per ospedali Alcol etilico sequestrato diventerà igienizzante per ospedali Attività della Guardia di finanza di Altamura
Confiscati reperti archeologici, consegnati al museo nazionale Confiscati reperti archeologici, consegnati al museo nazionale Scoperti dalla Guardia di finanza a Gravina. Una persona denunciata
Truffa per ottenere contributi europei, sei persone denunciate Truffa per ottenere contributi europei, sei persone denunciate Simulata un'attività agricola su una vasta area
Fa esplodere ordigno in un condominio per un dispetto Fa esplodere ordigno in un condominio per un dispetto Arrestato un 44enne di Altamura. In casa trovato altro materiale esplosivo
Molte persone truffate da un ufficio di poste private Molte persone truffate da un ufficio di poste private Il titolare denunciato dalla Guardia di finanza. Non versava i soldi dei pagamenti
Controlli antidroga, un arresto ad Altamura Controlli antidroga, un arresto ad Altamura Sotto sequestro oltre un kg di marjuana e munizioni per pistola
Droga e bomba carta in casa, arrestato un 17enne Droga e bomba carta in casa, arrestato un 17enne Fermato durante i controlli dei Carabinieri
1 Fiamme Gialle, scoperta truffa nel settore agricolo Fiamme Gialle, scoperta truffa nel settore agricolo Denunciati tre altamurani. Da 8 anni percepivano contributi comunitari per un totale di 218mila
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.