Tamponi rapidi
Tamponi rapidi
Ospedale e sanità

Coronavirus: iniziato monitoraggio con tamponi rapidi

I primi a sottoporsi gli uomini e le donne delle forze dell'ordine

Allo stadio D'Angelo è iniziato il monitoraggio sanitario di prevenzione alla postazione allestita appositamente. Vengono effettuati tamponi rapidi (antigenici) e se i risultati sono al limite o dubbi si procede sempre sul posto con quelli molecolari dai medici della Asl (dipartimento di prevenzione).

I primi a sottoporsi sono gli appartenenti alle forze dell'ordine e di polizia. Si procederà per comparti ed è possibile pure il monitoraggio della popolazione scolastica, ai fini di un rientro in sicurezza dal 7 gennaio.

Nel contempo la Asl prosegue ad effettuare i tamponi molecolari alla tensostruttura nel campetto in via Manzoni, angolo via Treviso, dove l'affluenza è ancora notevole - una media di 200 test giornalieri - perché la circolazione del virus si mantiene elevata.

In base all'aggiornamento, sono 1150 i casi positivi attuali ad Altamura mentre i guariti/negativizzati sono 2034. I decessi sono 22 ma questo numero è per difetto, deve essere aggiornato con i decessi ospedalieri delle ultime settimane.

A breve la Asl fornirà tutte le informazioni sul calendario delle persone da sottoporre a tampone rapido.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Scuola: Emiliano firma nuova ordinanza Scuola: Emiliano firma nuova ordinanza Superiori in Did al 100%, possibilità di scelta per altre scuole
La Puglia torna in zona arancione La Puglia torna in zona arancione In base ai parametri sanitari dell'emergenza Covid19
1 Covid: i nuovi dati della Asl, i decessi sono 57 Covid: i nuovi dati della Asl, i decessi sono 57 Aggiornato il bollettino sanitario della seconda ondata
Sostegni all'economia, le richieste al Comune Sostegni all'economia, le richieste al Comune Documento presentato dal comitato Articolo 1
Vaccino Covid, si procede con passo spedito Vaccino Covid, si procede con passo spedito Quasi completata all'ospedale della Murgia e iniziata per medici e pediatri
Puglia: oggi zona arancione, da domani una settimana in giallo Puglia: oggi zona arancione, da domani una settimana in giallo Ecco le disposizioni in atto
Coronavirus: migliorano i numeri ma la guardia resta alta Coronavirus: migliorano i numeri ma la guardia resta alta L'ultima vittima del Covid è stata un 70enne macellaio
Didattica a distanza a scelta, Regione vuole prorogare ordinanza Didattica a distanza a scelta, Regione vuole prorogare ordinanza Convocati i sindacati per discutere il provvedimento
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.