bomba largo nitti
bomba largo nitti
Cronaca

Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne

Si chiude la vicenda giudiziaria per l'attentato in cui morì Domi Martimucci

Sono state confermate in Corte di Cassazione le condanne per omicidio volontario per la morte di Domenico Martimucci, ferito molto gravemente nell'attentato del 5 marzo 2015 al "Green Table di Altamura e morto il primo agosto dopo mesi di agonia.

Le pene sono definitive: 30 anni di reclusione per Mario Dambrosio, ritenuto il mandante dell'attentato esplosivo, e 18 anni per Luciano Forte, ritenuto complice.

Già chiusa la vicenda giudiziaria, con condanna a 20 anni confermata in Cassazione, per il materiale esecutore dell'attentato Savino Berardi.

La morte di Domenico Martimucci, per tutti Domi, ha scosso molto Altamura. Il calciatore 27enne è diventato un simbolo della legalità poiché vittima innocente della criminalità e il suo nome è stato iscritto dall'associazione antimafia "Libera" di don Luigi Ciotti nell'elenco dei martiri e delle vittime innocenti.

In questi anni nel suo nome sono numerose le iniziative promosse per promuovere la legalità o per ricordarlo.
  • Domenico Martimucci
Altri contenuti a tema
"Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti "Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti L'amaro commento dell'associazione dopo la fine della vicenda giudiziaria
Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Anche il nome di Domi Martimucci nell'elenco. Stasera un servizio televisivo
Giornata del ricordo per Domi Martimucci Giornata del ricordo per Domi Martimucci Dedicato un grande murale su una palazzina in via Parisi
Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Installata in Largo Nitti per commemorarlo e ricordare il tragico evento
Il 5 marzo la seconda giornata della legalità Il 5 marzo la seconda giornata della legalità In Largo Nitti commemorazione per Domenico Martimucci
Piantato il primo albero del parco verde e centro sportivo dedicato a Domi Piantato il primo albero del parco verde e centro sportivo dedicato a Domi Presso la parrocchia del Santissimo Redentore
1 Processo per la morte di Domi Martimucci, confermate le condanne in appello Processo per la morte di Domi Martimucci, confermate le condanne in appello Per la Corte fu "omicidio volontario"
In ricordo di Domi a quattro anni dalla scomparsa In ricordo di Domi a quattro anni dalla scomparsa Giovedì 1° agosto una messa per Domenico Martimucci
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.