Polizia locale Altamura mezzo servizio
Polizia locale Altamura mezzo servizio
Cronaca

Alla guida con il cellulare, fioccano le sanzioni con i servizi in borghese della Polizia locale

Servizio sia educativo che repressivo. L'uso del telefonino è tra le principali cause degli incidenti stradali

La Polizia locale ha avviato dei servizi di controllo con motociclette istituzionali e agenti in borghese con l'obiettivo di educare i cittadini, nonché reprimere e sanzionare, sull'uso del telefonino alla guida. L'utilizzo del cellulare è diventato il principale motivo di distrazione alla guida come causa di incidenti stradali.

"Il nostro obiettivo - spiega il comandante della Polizia locale Michele Maiullari - è di concorrere alla sicurezza urbana e favorire la incolumità dei cittadini. Confido molto, al fine di raggiungere l'obiettivo prefissato di non vedere più automobilisti con il cellulare in mano, nella operatività di tutti gli operatori di P.L., con la consueta passione, impegno e senso del dovere, che contraddistingue la Polizia Locale di Altamura".

Il maggiore Maiullari passa in rassegna i pericoli della guida con il cellulare, per parlare o, peggio, per rispondere ai messaggi. Comportamenti impropri che possono causare incidenti, anche mortali. Secondo i dati Istat la distrazione dovuta all'uso del cellulare alla guida è diventata negli ultimi anni la prima causa di incidenti stradali.

L'art. 173 del Codice della strada comma 2, recita: "È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle forze armate e dei Corpi di cui all'articolo 138, comma 11, e di polizia. È consentito l'uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare (purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie) che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani ".

Ciò significa che anche se l'autovettura è ferma al semaforo o incolonnata in coda, è vietato l'uso del cellulare, e la motivazione per quest'ultima interpretazione, è chiara: anche in questo caso l'utilizzo del telefonino implica una situazione di possibile pericolo come il ritardo nell'azionare i sistemi di guida al momento in cui scatta il verde oppure quando riprende la marcia (principio riconosciuto ampiamente dalla recente Giurisprudenza Cass. Civ.).

La sanzione prevista è:
a) come specificato dal comma 3-bis dell'art. 173 Cod. Strada: "Chiunque viola le disposizioni di cui al comma 2 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 160 a euro 646;
b) sospensione della patente di guida da uno a tre mesi, nel caso in cui lo stesso soggetto compia un'ulteriore violazione nel corso di un biennio;
c) decurtazione punti: all''articolo 126-bis del Codice della strada che ha istituito la patente a punti, è allegata una tabella in cui viene specificato che, per le violazioni all'articolo 173, quindi l'uso del telefono alla guida, vengono tolti 5 punti dalla patente.
  • Sicurezza
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
Manovre di disostruzione pediatrica, l'importanza di conoscere Manovre di disostruzione pediatrica, l'importanza di conoscere Possono essere fondamentali per salvare la vita al neonato o al bambino
Paura sulla statale 96 per un incidente sotto la pioggia Paura sulla statale 96 per un incidente sotto la pioggia Nessuna conseguenza per le persone
Incendio in un'abitazione in via Foscolo Incendio in un'abitazione in via Foscolo In casa non c'era nessuno. Ecco le foto
Abusivismo edilizio, denunciate quattro persone Abusivismo edilizio, denunciate quattro persone Controlli della Polizia locale portano a sequestro di due immobili
7 Abbandono di rifiuti, elevate altre dieci multe da 600 euro Abbandono di rifiuti, elevate altre dieci multe da 600 euro E due persone denunciate per non aver pulito i luoghi che avevano sporcato
1 Incidente in via Bari, migliorano condizioni del 40enne ferito Incidente in via Bari, migliorano condizioni del 40enne ferito In osservazione all'Ospedale della "Murgia"
Raffiche di vento, interventi dei Vigili del fuoco e della Polizia locale Raffiche di vento, interventi dei Vigili del fuoco e della Polizia locale Per distacchi di calcinacci e cadute di rami
Lento ritorno alla normalità ma occhio al ghiaccio Lento ritorno alla normalità ma occhio al ghiaccio Si stanno liberando dalla neve gli accessi davanti alle scuole
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.