Formaggi sequestrati
Formaggi sequestrati
Cronaca

500kg di formaggi sequestrati dai Carabinieri forestali

Due gli imprenditori deferiti all'Autorità Giudiziaria

Circa 500kg di formaggi in cattivo stato di conservazione sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale Alta Murgia, congiuntamente a militari del Comando Regione Carabinieri Forestali Puglia di Bari, impegnati nell'attività di controllo per la sicurezza dei prodotti agroalimentari sotto la guida del Capitano Giuliano Palomba. Nello specifico, il formaggio, tipo Grana Padano DOP declassato a semplice formaggio duro italiano per non conformità al disciplinare di produzione, risultava con marcate deformazioni sulla crosta per asportazione di porzioni avariate e successivo trattamento termico in superficie, oltre a diffusa presenza di muffe di nuova formazione.

Due gli imprenditori deferiti all'Autorità Giudiziaria: uno di Ruvo di Puglia per aver commercializzato all'ingrosso suddetti alimenti, l'altro di Altamura per la vendita al dettaglio degli stessi.
Formaggi sequestratiFormaggi sequestratiFormaggi sequestrati
  • Sequestro
  • Alimenti
Altri contenuti a tema
Denunciato imprenditore per gestione illecita di rifiuti Denunciato imprenditore per gestione illecita di rifiuti Sequestrato un container diretto in Giordania contenente residui della lavorazione dei divani
Stop agli sprechi alimentari Stop agli sprechi alimentari Un progetto di Expo è pronto a diventare legge
Accusa di frode fiscale per la Tradeco Accusa di frode fiscale per la Tradeco Sequestro da 3 milioni di euro
Merce contraffatta sequestrata dai Carabinieri Merce contraffatta sequestrata dai Carabinieri Denunciati due senegalesi
Eroina in un casolare abbandonato Eroina in un casolare abbandonato Sequestrati 600 grammi di droga dalla Guardia di Finanza
Frodi alimentari, c'è anche il pane di Altamura Frodi alimentari, c'è anche il pane di Altamura Controlli della Forestale su tutto il territorio: 28.000 euro di sanzioni e 27 quintali di cibo sequestrato
Bracconaggio nel Parco dell'Alta Murgia Bracconaggio nel Parco dell'Alta Murgia Una persona denunciata, sequestrata un’arma e le munizioni
Lavori abusivi in agriturismo nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia Lavori abusivi in agriturismo nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia Il responsabile è stato deferito all’Autorità Giudiziaria
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.