Pellegrino Sport - Salins
Pellegrino Sport - Salins
Calcio a 5

Pellegrino Sport: Pari rocambolesco in casa contro la Salinis

Ancora una pari casalingo per la formazione guidata da Saverio Mascolo.

Ancora un pari casalingo per la Pellegrino Sport, fermata sul 5-5 dalla squadra di Margherita di Savoia. Partita equilibrata ed altalenante che ha visto inizialmente in vantaggio gli ospiti, raggiunti e superati dai padroni di casa a meno di 10' dal termine. Nel finale di gara però, complice anche un calcio di rigore inesistente assegnato alla Salinis dal duo arbitrale, nuovo vantaggio ospite e pareggio altamurano nel recupero.

Mister Mascolo recupera gli squalificati Facendola e De Sario e schiera il cinque composto da Micello, Pometti, Basile, Moramarco e Caione. L'inizio gara non è dei migliori per i biancorossi che hanno difficoltà nella circolazione di palla; al 5', alla prima opportunità, la Salinis passa: Dinuzzi vince il tackle sulla fascia sinistra ed avvia una rapida ripartenza conclusa da Distaso sul secondo palo. L'inizio shock non scuote capitan Moramarco e compagni che, oltre alle iniziali difficoltà in fase offensiva, iniziano a commettere ingenuità anche in fase di disimpegno concedendo agli ospiti occasioni per il raddoppio. Ci prova Basile, ben lanciato sulla diagonale da Moramarco, ma il suo tentativo è neutralizzato dal portiere margheritano in uscita. Così al minuto 13 arriva la seconda segnatura rosa-nero sugli sviluppi di un calcio d'angolo: D'Ambrosio riceve palla sull'out sinistro e di prima intenzione trafigge l'incolpevole Micello, infilando il pallone del 2-0 nel sette.

Gli altamurani reagiscono subito, provano ad accorciare le distanze e vanno due volte vicini al gol: prima Caione devia sul palo l'ottimo assist di Moramarco; poi è il neo entrato Onofrio a trovare la parte alta della traversa con una deviazione di coscia sotto misura. La rete è nell'aria ed arriva al 21' con De Sario: il pivot altamurano riceve all'altezza del tiro libero, si accentra e con un destro di punta supera Giannino. La Pellegrino cerca la rete del pari prima della chiusura di frazione ma non sfrutta al meglio le lacune della difesa margheritana; così dopo 30 minuti di gioco il risultato è sul 1-2.

La ripresa parte ancora in maniera negativa per gli altamurani, puniti ancora una volta su azione d'angolo: Distaso si infila nel cuore dell'area di rigore e devia in rete per l'1-3 il corner di D'Ambrosio. Nonostante il duplice svantaggio, però, la squadra di casa non perde la testa e inizia a guadagnare metri nella metà campo avversaria. Il forcing biancorosso porta alla rete del 2-3 di Pometti che, dal limite dell'area, sfrutta l'appoggio di De Sario ed infila nell'angolino basso; la Salinis arretra il suo baricentro e concede il fianco alle iniziative della Pellegrino alla ricerca del pareggio; così a metà frazione è ancora Pometti a pareggiare il conto per i suoi, con un diagonale vincente dalla fascia sinistra che non lascia scampo a Giannino.
Gli altamurani, spinti dall'entusiasmo del pareggio, provano a fare propria l'intera posta in palio e non concedono spazi alle iniziative ospiti. Il duo arbitrale intanto, non regge l'elevato ritmo di gara e spesso cade in errori banali; così, all'ennesimo fischio inadeguato, le proteste della panchina altamurana vengono punite con l'allontanamento dal terreno di gioco di Mister Mascolo. La gara prosegue con Facendola che al 22' recupera palla sulla propria trequarti e riparte rapidamente in contropiede: il laterale altamurano chiede triangolo a De Sario sulla fascia sinistra e dal limite libera il sinistro imparabile che porta, per la prima volta nel match, in vantaggio i suoi. Le energie a disposizione delle due squadre diminuiscono col passare dei minuti ma quando ormai il risultato sembra acquisito, sono ancora i due direttori di gara a rimettere in discussione la gara, concedendo un calcio di rigore davvero inesistente per una presunta spinta di Pometti su Dinuzzi; così Distaso realizza dal dischetto la rete del 4-4 a 5' dal termine.

La Pellegrino reagisce riportandosi con rabbia in attacco ma la troppa foga porta al nuovo vantaggio ospite: l'azione nasce infatti da un calcio d'angolo altamurano respinto dalla difesa rosa-nero e trasformato in rete grazie ad una rapida ripartenza conclusa da D'Ambrosio. Nei minuti di recupero gli altamurani giocano la carta del portiere di movimento e, al primo affondo, agguantano il pareggio: Onofrio riceve in area di rigore e gira in rete il pallone del 5-5 finale.

Prestazione non esaltante per la Pellegrino che tuttavia, nonostante le disattenzioni difensive su palla inattiva e le difficoltà iniziali, aveva rimesso in piedi la partita trovando anche il vantaggio a 8' dal termine. Purtroppo l'inspiegabile decisione arbitrale, nell'episodio del rigore, ha penalizzato fortemente gli altamurani che avevano ormai in pugno la partita e sono invece stati raggiunti e nuovamente superati; il risultato finale, con il pareggio agguantato in extremis, permette di mantenere ancora l'imbattibilità interna in attesa del prossimo impegno casalingo contro la corazzata Lc Five Martina, capolista del girone.

Ufficio Stampa Pellegrino Sport C/5
12 fotoPellegrino Sport - Salinis
Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5Pellegrino Sport - Salins 5 - 5
PELLEGRINO SPORT – SALINIS 5 – 5

PELLEGRINO SPORT
: Micello, Moramarco, Facendola, Gramegna, Pometti, Onofrio, Di Tommaso, Basile, Tancredi, Caione, De Sario, Crisanti; All: Mascolo
SALINIS: Giannino, Tiritiello, Cilli, Distaso, Dinuzzi, D'Ambrosio, Santobuono, Tedeschi, Dibenedetto, Garbetta, Labranca, Gorgoglione; All: Delvecchio
MARCATORI: 5' Distaso (S), 13' D'Ambrosio (S), 21' De Sario (PS), 33' Distaso (S), 41' Pometti (PS), 46' Pometti (PS), 52' Facendola (PS), 55' Distaso (S), 58' D'Ambrosio (S), 60' Onofrio (PS).

Campionato Regionale C1

13^ Giornata

Fovea - Lc Five Martina 2 - 6
Futsal Taranto - Azetium Rutigliano 13/12
Nettuno - Atletico Ruvo 5 - 5
Noci C5 - Futsal Barletta 3 - 4
Pellegrino Sport - Salinis 5 - 5
Sammichele - Alberto C5 5 - 3
Tris Gravina - Futsal Messapia 5 - 3
Villeneuve Barletta - Città di Bari C5 4 - 1

Classifica
Lc Five Martina 37
Futsal Barletta 29
Futsal Taranto 24*
Pellegrino Sport 22
Atletico Ruvo 22
Tris Gravina 20
Noci C5 19
Sammichele 18
Villeneuve Barletta 17
Alberto C5 15
Nettuno 14
Azetium Rutigliano 13*
Salinis 13
Città di Bari C5 10
Fovea 10
Futsal Messapia 6

* una partita in meno
  • Pareggio
  • Pellegrino Sport
  • Serie C1
  • Salinis
Altri contenuti a tema
Pellegrino Sport, vittoria per gli Allievi Fascia B Pellegrino Sport, vittoria per gli Allievi Fascia B Per la squadra altamurana una conferma dopo il 5° posto nel campionato regionale giovanissimi
Pellegrino Sport Giovanissimi, congedo positivo dal “Cagnazzi” Pellegrino Sport Giovanissimi, congedo positivo dal “Cagnazzi” Nell’ultima partita casalinga, la squadra altamurana vince soffrendo più del dovuto
Pellegrino Sport C5, una vittoria inutile Pellegrino Sport C5, una vittoria inutile Nonostante il successo sull’Alberto C5, la formazione murgiana è matematicamente retrocessa
Giovanissimi Pellegrino Sport, vittoria e salvezza Giovanissimi Pellegrino Sport, vittoria e salvezza Gli altamurani superano il Di Cagno Abbrescia e conquistano la permanenza nel campionato regionale
La Pellegrino Sport C5 rompe l'incantesimo La Pellegrino Sport C5 rompe l'incantesimo La squadra altamurana ottiene il primo successo in una stagione disgraziata
Una settimana altalenante per la Pellegrino Sport Una settimana altalenante per la Pellegrino Sport La squadra giovanissimi vince il recupero, poi perde a Sannicandro
La Pellegrino Sport a Vinovo La Pellegrino Sport a Vinovo Per la scuola calcio altamurana si aprono le porte dello Juventus Center
Pellegrino Sport, pesante débâcle in casa della seconda Pellegrino Sport, pesante débâcle in casa della seconda La squadra altamurana, contro il Levante Azzurro, non entra mai in partita
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.