Pallavolo Messina - Domar Volley Altamura
Pallavolo Messina - Domar Volley Altamura
Volley

L’Altamura affonda a Messina

Si arrendono col più netto dei parziali i biancorossi di mister Paglialunga nella trasferta in terra siciliana

La Sicilia è terra arida di vittorie per la Domar Volley Altamura che, dopo aver perso entrambi gli incontri contro Giarratana e ceduto la gara casalinga contro i giallorossi del Messina, deve nuovamente alzare bandiera bianca nella ventesima giornata di campionato, ancora contro i messinesi.

Ancora costretto a non poter schierare la formazione tipo, mister Paglialunga ripropone Minenna nel ruolo di opposto, completando la diagonale con Petronella ed inserendo in banda Lomurno e Sette, al centro Lacalamita e Cutecchia e, nel ruolo di libero, Disabato. Anche Rigano, coach dei padroni di casa, parte con una formazione molto rimaneggiata, dovendo rinunciare a Cannistrà e Porcello e mandando in campo Pagliara al Palleggio, Maccarone opposto, Boscaini e Saglimbene in posto 4, Testagrossa e D'Andrea al centro ed il libero Messana.

Pronti-via ed è subito monologo dei messinesi che, grazie ad una serie di ace di Boscaini, scappano sul 7-2, momento in cui il tecnico dell'Altamura sostituisce Petronella con Chierico. I biancorossi non riescono a rispondere ai colpi degli avversari e, sul 17-9, si registra l'esordio assoluto di Francesco Rago che rileva Lomurno nel ruolo di laterale. Prosegue il monologo dei siciliani, però, e sul 20-9 rientra Petronella per Chierico, ma la Domar racimola soli 2 punti e si arrende per 25-11.

La musica non cambia nel secondo set ed al primo tempo tecnico Messina è avanti 8-2. Il tentativo timido di rientro degli ospiti si ferma sull'11-5, ma le distanze tra le due squadre non impensieriscono la formazione isolana che, agevolmente, chiude in proprio favore anche il secondo parziale per 25-14.

Nel terzo set l'unico acuto della Domar permette a Sette & co. di guadagnarsi un break di tre punti che i biancorossi conservano fino al primo tempo tecnico (5-8), poi, però, Messina rimette in parità l'incontro e ricomincia la sua marcia verso la vittoria della gara. Nel finale della gara mister Rigano dà la possibilità a Scimone, D'Anzì e Fasanaro di calcare il parquet. Il set si conclude, come il precedente, 25-14 e sigla la resa per 3-0 della squadra murgiana.

Alla vigilia, la trasferta appariva proibitiva per la Domar Volley Altamura che, da quando deve rinunciare al suo capitano Maiullari ed ha dovuto rivoluzionare la sua formazione, non è riuscita ancora a conquistare un set, se si eccettua quello proprio dell'infortunio in casa contro Monterotondo. Il dover rinunciare alla formazione tipo sta incidendo molto nelle partite dei biancorossi che, persi gli equilibri, stanno incontrando diverse oggettive difficoltà.

Tuttavia il Messina sceso in campo sabato doveva rinunciare a sua volta a pedine molto importanti quali l'opposto Cannistrà, il centrale Porcello e da un po' al palleggiatore Quartarone e, nonostante ciò, ha portato troppo agevolmente a termine il suo compito sconfiggendo nettamente e pesantemente i suoi avversari. Il solo Sette nei biancorossi è andato in doppia cifra, 10 punti per lui, ma ben 20 errori punto ed altri 5 errori in battuta, senza aver realizzato ace, oltre ai 10 ace subiti, ed ovviamente al già citato infortunio di Maiullari, sono i numeri che giustificano la netta sconfitta.

Il cammino dell'Altamura è ora in piena salita, ridotte ad un lumicino le speranze salvezza anche in virtù delle vittorie di Cosenza e Gaeta contro il fortissimo Casandrino e Genzano. Ai biancorossi resta la possibilità di continuare a provare ad uscire dal tunnel finché la matematica sarà clemente, ma soprattutto di continuare ad onorare il campionato fino all'ultima giornata, cercando di tentare di migliorare la propria posizione in graduatoria in ottica di un eventuale ed ancora prematuro ripescaggio.

Ilario Ninivaggi
Ufficio Stampa e Comunicazione
Domar Volley Altamura
PALLAVOLO MESSINA - DOMAR VOLLEY ALTAMURA 3-0 (25-11, 25-14, 25-14)

PALLAVOLO MESSINA: Testagrossa(7), Scimone(1), Maccarone(8), Messana(L), Pagliara(2), D'Andrea(9), D'Anzì(0), Boscaini(14), Fasanaro(0), Saglimbene(8). All. Rigano
Aces: 10, errori battuta: 7, muri: 6, errori punto: 7.
DOMAR VOLLEY ALTAMURA: Petronella(1),Lacalamita(5), Sette(10), Minenna(4), Diasabato(L),Chierico(0), Lomurno(3), Cutecchia (1), Rago(0). All. Paglialunga, 2°all. Cappiello
Aces: 0, errori battuta: 5 , muri: 5, errori punto: 20.
  • Serie B2
  • Murgia Sport Altamura
  • Girone C
  • Volley maschile
  • Pallavolo Messina
Altri contenuti a tema
2 Volley Under 19, un altamurano sul tetto del mondo Volley Under 19, un altamurano sul tetto del mondo Piervito Disabato capitano della Nazionale vincitrice del titolo mondiale in Tunisia
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, poker di vittorie per le altamurane Volley, poker di vittorie per le altamurane L’ultimo week-end di campionato del 2014 si chiude con un en plein
Volley, cade solo la Leonessa Volley, cade solo la Leonessa Le ragazze altamurane perdono in casa contro il gioia mentre le tre squadre maschili vincono
Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Vincono, invece, le due squadre di prima divisione
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.