Pallavolo Martina - Domar Volley Altamura
Pallavolo Martina - Domar Volley Altamura
Volley

Domar Volley Altamura, così non va!

La vittoria in casa Domar Volley non arriva e si ritorna ad Altamura ancora senza aver conquistato nemmeno un set nel Pala Wojtyla

Ancora un k.o. che si aggiunge ai quattro subiti in trasferta, tutti per 3-0, è questo l'amaro verdetto che viene fuori dalla gara di sabato 1° dicembre disputata dai biancorossi di mister Paglialunga a domicilio di un Martina determinato nelle fasi finali di ogni set.

Sestetto con Passaro in cabina di regia, Nitti contromano, Lo Re e Fanuli di banda, Giorgio e D'Amico al centro ed il libero, ex dell'incontro Rinaldi, quello schierato da mister Spinelli cui il coach dei murgiani risponde con Chierico al palleggio, Sette nel ruolo di opposto, Maiullari ed Incampo in posto quattro, Lacalamita e Minenna al centro e Disabato nel ruolo di libero.

Parte bene il Martina che costringe il tecnico degli ospiti a chiamare un time-out subito sul 3-0 e poco dopo quando il punteggio è fermo sull'11-5 per i padroni di casa. La seconda sosta sembra scuotere la Domar che, con Maiullari ed Incampo sugli scudi, si rimette in carreggiata, accorciando prima fino all'11-9, poi addirittura agganciando i martinesi sul 16 pari. L'equilibrio però dura poco e, dopo una palla a filo rete non concretizzata ed una decisione dubbia quando siamo sul 19-19, il Martina, con Passaro in battuta, piazza un break di 6-0 che sancisce il crollo dei murgiani e regala ai padroni di casa il primo set (25-19).

Il secondo set è più equilibrato del precedente e le due squadre raggiungono il primo tempo tecnico con il minimo scarto, un paio di fiammate dei locali vengono rintuzzate dai biancorossi che ancora una volta raggiungono la parità sul 16-16 prima e sul 19-19 poi, ma, quasi fosse un incantesimo, la parte finale del set è stregata ed è la concretezza dei bianco-azzurri, che sfruttano moltissimo i pallonetti, a fare la differenza ed il Martina chiude anche il secondo parziale senza molta storia 25-22.

Nel terzo ed ultimo parziale parte fortissimo la Pallavolo Martina che si trova a condurre anche per 16-9, la reazione della Domar è timida, ma permette a Maiullari (migliore dei biancorossi, 14 punti per lui) & co. di rifarsi sotto addirittura fino al 18-16, poi, come accaduto sempre in questa gara, ed anche in molti precedenti in questa stagione, nel momento "caldo" sono gli avversari a dimostrarsi più cinici e concreti ed a condurre in porto il set per 25-21 vincendo il confronto con un 3-0 che agevola molto il Martina in chiave salvezza.

La Pallavolo Martina, con Luca Lo Re come miglior realizzatore con 12 punti, si è dimostrata avversario molto concreto nelle fasi finali di ogni set e ha fatto dei pallonetti un'arma micidiale per i biancorossi, assieme alle insidiose battute del suo palleggiatore Passaro, meritando ampiamente la vittoria.

Sicuramente nelle prime giornate il calendario e la dea bendata non erano state generose con i biancorossi, sicuramente la trasferta sul parquet di Martina rappresentava un tabù statisticamente per i biancorossi, sicuramente rispetto alla gara disputata a Gaeta qualche piccolo passettino in avanti è stato fatto, ma la sconfitta nella città del Festival ha anche mostrato dei passi indietro rispetto alla prestazione messa in campo contro il forte Messina, inoltre molti sono i rimpianti per i biancorossi per una prestazione sottotono, e la mancanza di cinismo nelle fasi finali di set inizia a pesare in casa Domar, poiché, sebbene ci siano ancora moltissime possibilità per agganciare il treno salvezza, distante solo 6 punti, la gara di Martina rappresentava un confronto diretto al di là dei punti di distanza che separano le due compagini in classifica.

Mai come in questo momento si deve ragionare partita dopo partita, senza l'ossessione di accumulare punti salvezza e senza guardarsi avanti, ma, allo stesso tempo, mai come adesso servono segnali di ripresa e soprattutto un successo che i biancorossi attendono arrivi con ansia. La sosta per le Elezioni di Bellaria organizzate dalla Fipav è propizia per preparare al meglio un incontro fondamentale per il prosieguo del cammino in ottica salvezza: la gara interna contro il Cosenza, dalla quale tutti si aspettano una scossa per dare una svolta a questo avvio di stagione in salita. È tempo, dunque, di ripartire senza se e senza ma.

Ilario Ninivaggi
Ufficio Stampa e Comunicazione
Domar Volley Altamura
PALLAVOLO MARTINA - DOMAR VOLLEY ALTAMURA 3-0 (25-19, 25-22, 25-21)

PALLAVOLO MARTINA: Passaro(2), Giorgio(6), Lo Re (12), Rinaldi(L), Fanuli(11), Nitti(7), D'Amico(10), Magrì (0). N.e.: Massafra, Siena, Ceppaglia, Fortunato. All. Spinelli.
Aces: 4, errori battuta: 12, muri: 6, errori punto: 8.
DOMAR VOLLEY ALTAMURA: Chierico(1), Lacalamita(5), Sette(8), Minenna(7), Incampo(7), Maiullari(14), Disabato (L) (1 punto), Lomurno(0), Cutecchia(0). N.e.: Petronella, Rago(L). All. Paglialunga, 2° all. Cappiello.
Aces: 3, errori battuta: 9, muri: 6, errori punto: 18.
  • Murgia Sport Altamura
  • Girone C
  • Volley maschile
  • Pallavolo Martina
  • Serie B1
Altri contenuti a tema
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, poker di vittorie per le altamurane Volley, poker di vittorie per le altamurane L’ultimo week-end di campionato del 2014 si chiude con un en plein
Volley, cade solo la Leonessa Volley, cade solo la Leonessa Le ragazze altamurane perdono in casa contro il gioia mentre le tre squadre maschili vincono
Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Vincono, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, tre vittorie su quattro Volley, tre vittorie su quattro In serie C sorridono Murgia e Sport e Leonessa. In prima divisione vince solo la Marino Volley
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.