Raccolta differenziata
Raccolta differenziata
La città

Rifiuti, mercato e diritti sul tavolo del Commissario Lapolla

Incontro con i referenti della Confconsumatori

Confconsumatori e Commissario Prefettizio a confronto.

Una delegazione dell'associazione locale dei consumatori ha recentemente incontrato il commissario Vittorio Lapolla per informarlo di alcune emergenze da tempo evidenziate e poste all'attenzione del governo cittadino improntate al bisogno di far rispettare alcune normative di legge che prevedono l'obbligo del coinvolgimento delle associazioni degli utenti e dei consumatori quali soggetti terzi attivi nella vigilanza, nel controllo, nel confronto e nel gradimento dei servizi pubblici affidati in gestione.
Nello specifico la Confconsumatori di Altamura ha chiesto il rispetto degli impegni, già definiti in fase preliminare, da parte dell'Unicam che prevedevano il coinvolgimento della cittadinanza attraverso le associazioni dei consumatori a partire dall'avvio del nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani (recentemente affidati alla Teknoservice) e che dovrà poi continuare per l'intera durata dell'appalto. Questa fase collaborativa porterebbe ad una maggiore e capillare informazione e formazione della cittadinanza delle nuove procedure del servizio che si stanno avviando a partire dalla raccolta "porta a porta".

Tra i temi discussi durante l'incontro anche la necessità di una urgente verifica della attuali condizioni contrattuali per la concessione del servizio della rete di distribuzione del gas cittadino che, da qualche mese ed in sordina, è passato dalla Gas Natural alla Edison Spa. La Confconsumatori contesta al Comune -quale soggetto concedente da oltre 25 anni- la totale assenza di comunicazione e di informazione nei confronti della cittadinanza e la valorizzazione del rapporto nei confronti delle associazioni degli utenti a livello locale.
Tra gli altri argomenti trattati si è discusso anche dell'annosa questione del mercato settimanale a cui bisognerà dare rapide risposte ed individuare la zona dove dovrà trovare ubicazione l'area polifunzionale definitiva evitando che nella decisione influiscano solo i veti trasversali.

"Il Commissario Prefettizio ha apprezzato l'operato della Confconsumatori di Altamura anche in riferimento alla lotta al gioco d'azzardo, alle recenti proposte di istituzione a livello locale del registro per il bio testamento, ai suggerimenti per migliorare la sicurezza stradale, alle iniziative per contrastare le truffe agli anziani e tutto l'immenso lavoro svolto a tutela dei diritti dei consumatori -ha affermato soddisfatto il presidente Michele Micunco - Il dott. Lapolla ha quindi garantito il massimo impegno, suo e degli uffici comunali preposti, per garantire, già dalle prossime settimane, dei tavoli specifici con incontri a cui invitare la Confconsumatori di Altamura e le varie realtà imprenditoriali interessate in modo da affrontare, in maniera collaborativa, il tema delicato e sempre più sentito del riequilibrio dei diritti che possono sorgere tra i vari gestori di servizi e utenti. In questo modo -conclude Micunco- si vuole garantire l'applicazione integrale della legge 244/2007 e dell'accordo attuativo del 26 settembre 2013 che prevede il controllo ed il monitoraggio dei servizi pubblici per i cittadini".
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.