Minervini altamura
Minervini altamura
Giovani

Il programma Bollenti spiriti sul viale del tramonto?

Nessun provvedimento dalla giunta regionale e Minervini interroga Emiliano

Un'interrogazione urgente all'Assessore regionale al Bilancio e Politiche giovanili, Raffale Piemontese e al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per conoscere le intenzioni del Governo regionale sulle politiche giovanili e in particolare su Bollenti Spiriti.
Firmatario dell'interrogazione è stato il capogruppo di "Noi a Sinistra" e già assessore alle politiche giovanili durante il Governo Vendola, Guglielmo Minervini.

"Durante la campagna elettorale – spiega Minervini – Emiliano aveva più volte dichiarato che Bollenti Spiriti non sarebbe stato toccato, ma che aveva solo bisogno di un rimaneggiamento. Dopo 7 mesi dall'insediamento del nuovo Governo, non abbiamo ancora sentito una parola a riguardo, neppure da parte del competente assessore. E invece abbiamo assistito in queste settimane a una serie di prese di posizione da parte di esponenti vicini al Presidente che non lasciano presagire nulla di buono.
Siamo d'accordo con la necessità di rivedere gli interventi, anche alla luce del modo con cui in questi anni sono mutate le condizioni dei giovani per colpa della crisi. Ma, al di là degli annunci, per ora non una sola parola è stata spesa nel merito della questione.
Intanto si accumulano gravi ritardi, come quello per la presentazione di un bando già predisposto e finanziato quale 'Spirito Civico' e, cosa ancor più grave, per l'utilizzo di 17 milioni di euro previsti dal Fondo di Sviluppo Coesione 2007- 2013 che rischiano così di essere dispersi. Peraltro si tratta di iniziative che erano sperimentalmente rivolte all'attivazione delle aree più fragili della popolazione giovanili, quelle colpite da fenomeni di abbandono scolastico e di esclusione occupazionale.

Bollenti Spiriti ha rappresentato un modello di successo, una politica che è stata copiata da tante altre realtà e che ha conosciuto importanti riconoscimenti a livello europeo come una delle migliori politiche pubbliche sviluppate negli ultimi anni nel vecchio continente".

"Non vorrei – insiste Minervini – che il peccato originale di Bollenti Spiriti sia nell'essere una politica simbolo del Governo Vendola e quindi, come tale, una politica da cancellare. Perché è prima di tutto un patrimonio dei pugliesi sul quale non può aleggiare in alcun modo una logica di così piccolo cabotaggio.
Oggi dobbiamo ripartire da quella esperienza, provando a rilanciare le sue intuizioni felici: bisognerebbe capire, ad esempio, come spingere la politica di moltiplicazione delle opportunità anche ai giovani più a rischio di marginalità sociale.
Minarne le fondamenta non ha alcun senso. Men che meno cadere nell'immobilismo cui s'assiste ormai da mesi, con importanti finanziamenti che rischiano d'essere dispersi"
  • Bollenti spiriti
  • Guglielmo Minervini
Altri contenuti a tema
Aprrovata la legge antimafia pugliese Aprrovata la legge antimafia pugliese Sostegno per le imprese, Enti e vittime di mafia.
Bollenti Spiriti, ad ottobre il nuovo bando Bollenti Spiriti, ad ottobre il nuovo bando Riqualificare gli spazi abbandonati per creare nuova cultura
Seminari gratuiti su business e tecnologia Seminari gratuiti su business e tecnologia Le lezioni anche in streaming a partire da oggi
Principi Attivi 2010, i vincitori altamurani Principi Attivi 2010, i vincitori altamurani Tre i progetti “cittadini” che hanno ottenuto il finanziamento di 25mila euro
Principi Attivi, approvata la graduatoria definitiva Principi Attivi, approvata la graduatoria definitiva Altamura fra le città più "attive", 58 i progetti presentati
Principi Attivi pubblica la graduatoria dei progetti ammissibili Principi Attivi pubblica la graduatoria dei progetti ammissibili 2.214 quelli che rientrano in questa categoria
Bando regionale “Principi Attivi”, sapere è potere Bando regionale “Principi Attivi”, sapere è potere Idee giovani per progetti innovativi
Al via il ricco week-end del Primo Maggio Al via il ricco week-end del Primo Maggio Da stasera in programma incontri, musica, danza e arte
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.