stemma 31° reggimento carri
stemma 31° reggimento carri
Forze dell'Ordine

Il presidente della Provincia di Matera si complimenta con il Comandante Bolognese

31° Reggimento Carri di Altamura, unica USD in Italia. Incontro all'insegna della disponibilità reciproca

Venerdì 1 aprile, nell'ambito di una serie di incontri istituzionali finalizzati al rafforzamento della collaborazione tra enti, il comandante del 31° Reggimento Carri di Altamura, Andrea Bolognesi, ha incontrato il presidente della provincia di Matera, Franco Stella. Dopo i saluti ufficiali quest'ultimo si è complimentato con il comandante Bolognesi a capo dell'unico Reggimento in Italia a essere Unità di Sperimentazione della Digitalizzazione (USD).

Un riconoscimento sul fronte dello sviluppo di tecnologie innovative che vede il reggimento in prima linea nel sviluppare il delicato progetto di testare sul terreno la gamma dei sistemi digitali in via di acquisizione da parte dell'Esercito. Un'attività complessa e articolata che vede protagoniste numerose e qualificate risorse umane. La visita si è conclusa nel segno della disponibilità, manifestata da entrambe le parti, per l'avvio di proficue future forme di collaborazione.
  • 31° Reggimento Carri
Altri contenuti a tema
Il 31° Reggimento Carri lascia Altamura Il 31° Reggimento Carri lascia Altamura Stamani la cerimonia di congedo
31^ Reggimento, il primo Battaglione Carri ha un nuovo comandante 31^ Reggimento, il primo Battaglione Carri ha un nuovo comandante A Spartaco Tassinari subentra Paolo Romito
Un giorno "di scuola" presso il 31° Reggimento Carri Un giorno "di scuola" presso il 31° Reggimento Carri Gli studenti altamurani imparano il linguaggio dell'Esercito Italiano
Cambio del comando al 31° Reggimento Carri Cambio del comando al 31° Reggimento Carri Il colonnello Bolognesi prende il posto del colonnello Catalano
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.