nicola denora
nicola denora
La città

Grandi gare sportive, c'è anche Altamura

Atleti impavidi

Ha inizio il prossimo 24 maggio 2014 la 42° edizione della "100 Km del Passatore Firenze- Faenza". Tra i 2.174 iscritti, c'è anche l'altamurano Nicola Denora (in foto) con pettorale n.176. 297 sono donne e un centinaio di atleti provengono da Paesi esteri come Argentina e Marocco.

La corsa è definita "la cento più bella del mondo" ed è organizzata dalla Asd 100 km del Passatore, in collaborazione con le amministrazioni comunali di Faenza e Firenze, il Consorzio Vini di Romagna, la società del Passatore, l'Uoei, l'Admo, il Csen, i Comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, nonché con la partnership di Banca di Romagna, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Antarex, Coop Adriatica, Friliever-Bracco, Decathlon, Hera, Moreno Motor Company, Natura Nuova e Saucony, in qualità di sponsor tecnico della corsa.

È occasione per contribuire allo sviluppo del turismo e per accrescere esperienze di confronto. Da parte dei podisti l'invito, dunque, alle amministrazioni locali ad organizzare corse e gare nel nostro territorio.

Diversi sono gli esempi di altamurani temerari che si cimentano in avventure sportive che richiedono sforzo, allenamento e passione. È il caso anche di Antonio Debernardis, ciclista. Il ciclismo, assieme alla corsa, sci di fondo e nuoto di resistenza, è considerato uno sport tra i più salutistici menzionati nella tabella salutistica delle attività sportive. Debernardis è partito lo scorso venerdì per aderire ad un bike tour in Tunisia.
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.