don ciotti
don ciotti
La città

Altamura incontra Don Ciotti

Il fondatore di Libera ospite dell’associazione Noi siamo Domi

Solo pochi giorni fa la Corte d'Assise di Bari ha riconosciuto il "metodo mafioso" nell'attentato alla sala giochi Green Table che ha provocato il ferimento di sette giovani altamurani e la morte di Domi Martimucci.

E proprio l'associazione intitolata al giovane calciatore scomparsi si è fatta promotrice di una importante iniziativa di educazione alla legalità: per la prima volta in assoluto la città di Altamura avrà il piacere e l'onore di ospitare Don Luigi Ciotti, fondatore dell'associazione LIBERA, nata nel 1995 per dare testimonianza di nomi, numeri e storie di quanti innocenti hanno perso la vita per mano criminale.

L'associazione NOI SIAMO DOMI, con il contributo di Don Nunzio Falcicchio e della parrocchia S.S. Redentore, ha organizzato un importante incontro tematico durante il quale, con la preziosa testimonianza di Don Luigi Ciotti, saranno analizzati temi, storie, aneddoti nella speranza di un futuro migliore.

L'appuntamento è fissato per sabato 19 Maggio 2018 a partire dalle ore 10.00 presso la Chiesa del S.S. Redentore.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.