Giovani
Giovani
Eventi e cultura

Al via i corsi organizzati da "Libero Istituto di cultura e formazione"

Oggi, le prime lezioni

Hanno inizio oggi i corsi di didattica, arte e creatività e real time, gratuiti, organizzati dal "Libero Istituto di cultura e formazione" di Altamura, presso la sede della scuola dell'infanzia in via delle Cappelle, concessa dal Consiglio di circolo e dal dirigente scolastico Petronella.

Il progetto è curato dal prof. Antonio Iervolino che per il secondo anno consecutivo propone attività diverse, aperte ai maggiori di 18 anni. Ampia e varia è l'offerta formativa presentata dall'Istituto basata fondamentalmente sul concetto di educazione permanente: corsi di archeologia (docente Ventura), conoscenza del territorio (Santoro), cultura politica (Pepe), diritto costituzionale (Denora), educazione interculturale e alla cittadinanza (Iervolino), inglese (Tricarico), letteratura italiana (Melodia), psicologia (Fiore), scienze (Scordino), storia del cristianesimo (don Vito Colonna), storia contemporanea (Forte), decupage (Capurso), fotografia (Porsia), modellaggio (in via di definizione), scrittura creativa (Traetta), storia dell'arte e disegno (Apozza, Lella), teatro e dizione (Tarsia, Falagario), musica e canto corale (Adorante, Mele), cineforum, bonton e galateo (Dambrosio), educazione fisica (Continisio, Loviglio), enogastronomia (Portoghese), cultura e scienza della alimentazione (Popolizio).

Con un bagaglio esperienziale non indifferente - ha seguito per ben 15 anni l'Università della 3° età "Barnaba", anche come Rettore – Iervolino si propone anche di avviare piani di lavoro in collaborazione con altri soggetti culturali. In sinergia con diversi Istituti superiori, sono in programmazione alcuni corsi di formazione di cultura politica, visite di istruzione e eventi come "giorni della cultura".

"Tanta gente dice di fare cultura in città, - afferma il professore - ma difficilmente si ha riscontro di ciò. Spesso è solo un modo come un altro per mettersi in mostra. Il nostro è un impegno serio".
  • Cultura
  • Antonio Iervolino
  • Libero Istituto di cultura e formazione
Altri contenuti a tema
Festival dei Claustri: disorientarsi per scoprire la bellezza del centro storico Festival dei Claustri: disorientarsi per scoprire la bellezza del centro storico Le iniziative che hanno animato il week end
La Masseria Jesce si conferma un crocevia di artisti La Masseria Jesce si conferma un crocevia di artisti In atto nuovi progetti di musica, teatro e sperimentazione culturale
Passeggiate nella storia, fra saperi e sapori di pane e di vino Passeggiate nella storia, fra saperi e sapori di pane e di vino Dopo la visita degli archeologi di Amsterdam, il programma della Rete museale dell'Uomo di Altamura
"La cultura si fa strada", i nuovi bandi della Regione "La cultura si fa strada", i nuovi bandi della Regione Fondi per street art e per i Comuni murgiani attraversati dalla vecchia ferrovia statale
Museo Virtuale Altamura 1799, lancio del progetto Museo Virtuale Altamura 1799, lancio del progetto Comunicare la storia oltre gli spazi e le distanze
Cultura e turismo, quali progetti per il patrimonio di Altamura? Cultura e turismo, quali progetti per il patrimonio di Altamura? Seconda parte delle interviste a Perrone e Saponaro
Lucilla Giagnoni, la "sacerdotessa" del teatro Lucilla Giagnoni, la "sacerdotessa" del teatro In scena per la terza volta ad Altamura. Presentato lo spettacolo "Apocalisse"
3 Turismo e cultura, l’anno zero di Altamura Turismo e cultura, l’anno zero di Altamura Prima parte delle interviste a Perrone e Saponaro
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.