Lun-aria
Lun-aria
Cinema e Teatro

"Inferno e Pandemia" di Annamaria Di Pinto nella rassegna "Lun-Aria"

sabato 4 dicembre 2021
Si chiude la prima serie di eventi di Lun-Aria, con la direzione artistica di Cinzia Clemente, sabato 4 dicembre, con la doppia performance di Annamaria di Pinto e la sua creazione "Inferno e pandemia".

Inferno e Pandemia: tre canti, tre elementi, tre passaggi, tre esperimenti, tre come la stessa terzina dantesca, tre come le Cantiche, tre come numero supremo simbolico e vitale. Un viaggio attraverso il suono della parola dantesca sviscerato nell'apertura del I canto, sferzato nell'attraversamento del V canto, per finire acuto nel XXVI canto: una sperimentazione vocale e sonora che porta nel turbinoso percorso infernale senza soluzione di continuità ad attraversare fisicamente la singola parola e il singolo suono, aggrappati ad immagini ed oggetti sopravvissuti all'inghiottitoio nefasto degli Inferi. Un approccio abrasivo alla sacra materia di un testo immortale, interpretato attraverso la forza dei suoni e delle manipolazioni della voce, per aprirlo a nuovi significati. Pochi elementi in scena. L'attrice, Annamaria Di Pinto, si districa magistralmente tra terzine e rime, accompagnata da musiche e suoni elettronici. L'atmosfera è variabile. Si passa da momenti feroci a istanti in cui lo spettatore sembra viaggiare in un ventre liquido. La voce di Annamaria è superba, graffia, soffoca, stringe, in un moto sincronico con le sperimentazioni sonore, che si presentano come vere e proprie scenografie musicali. La compagnia rivisita Dante in modo originale, al di fuori di ogni chiave classica. L'Inferno è ora sulla terra, nella rilettura ambientale suggerita dal video che viene proiettato all'inizio della performance.

La performance video è patrocinata dal Ministero della Cultura, dal comitato dantesco per i 700 anni dalla morte di Dante e dall'UBI (Unione Buddisti Italiani). Anche la Compagnia teatrale possiede 3 riconoscimenti ministeriali per il suo lavoro indipendente e di ricerca nonché come spazio performativo. Annamaria Di Pinto è una performer, regista, attrice, con un enorme percorso formativo e professionale, di ricerca e di studi. Attualmente è direttore artistico de "Il cielo di Carta - Scuola di Teatro" a Trani. Al suo fianco, Luigi La Forgia che accompagna la performance con suoni elettronici.

La rassegna "Lun-Aria" prenderà una pausa e ricomincia in primavera, sotto i migliori auspici delle previsioni meteo favorevoli, con nuovi spettacoli e repliche di alcuni che hanno già sortito un ottimo riscontro di pubblico.

Appuntamento presso "Villa Pellegrino", strada La Mena.

Con il Patrocinio del Comune di Altamura e di Mujeres Nel Teatro Puglia. Ingresso a pagamento. Informazioni e prenotazioni 327.9979265 - Obiettivo Successo
  • Teatro
Prossimi eventi a Altamura
"Modigliani, l'artista italiano - Multimedia experience", mostra al Palazzo Baldassarre di Altamura Fino al 30 gennaio "Modigliani, l'artista italiano - Multimedia experience", mostra al Palazzo Baldassarre di Altamura
Servizio civile presso la Pro Loco: le domande si presentano entro il 26 gennaio Fino al 26 gennaio Servizio civile presso la Pro Loco: le domande si presentano entro il 26 gennaio
Altri contenuti a tema
Teatro scolastico, la pandemia non ferma il liceo Cagnazzi Teatro scolastico, la pandemia non ferma il liceo Cagnazzi Laboratori a distanza per un progetto Erasmus Plus
Teatro scolastico, l'Ites "Genco" di Altamura lancia settima edizione Teatro scolastico, l'Ites "Genco" di Altamura lancia settima edizione Pubblicato il regolamento della prossima rassegna
Studenti del liceo "Cagnazzi" protagonisti al festival "Ad Theatrum" Studenti del liceo "Cagnazzi" protagonisti al festival "Ad Theatrum" Stage di alta formazione sul teatro classico. E si va in scena nel parco rupestre di Fasano
Applausi per la rassegna di teatro scolastico dell'Ites "Genco" Applausi per la rassegna di teatro scolastico dell'Ites "Genco" In scena gli studenti di otto scuole. Tutti bravi. Ecco l'elenco dei premi e dei vincitori
Liceo "Cagnazzi", in scena la rassegna del teatro classico scolastico Liceo "Cagnazzi", in scena la rassegna del teatro classico scolastico Concorso dedicato agli studenti italiani ed europei
Vita, morte e miracoli del 1799 Vita, morte e miracoli del 1799 Un monologo emozionante interpretato da Alfonso Sessa
Lucilla Giagnoni, la "sacerdotessa" del teatro Lucilla Giagnoni, la "sacerdotessa" del teatro In scena per la terza volta ad Altamura. Presentato lo spettacolo "Apocalisse"
Dieci milioni di euro per cinema e teatri Dieci milioni di euro per cinema e teatri Nuovo bando della Regione Puglia
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.