murgia sport altamura
murgia sport altamura
Volley

Murgia Sport Altamura - Cabv Bari Volley 3-1

Ancora inviolata la tana dei leoni

La vittoria contro il team di Cavallera permette ai" leoni" di conquistare il titolo di campione d'inverno. Il fattore campo è l'elemento caratterizzante di questo campionato di B2 maschile, ma nessuno è riuscito a sfruttarlo in maniera così positiva come la Murgia sport Altamura: è forse questo uno dei motivi per cui i LEONI hanno chiuso il girone di andata in testa. Unica squadra in casa a non aver lasciato neanche un punticino agli avversari, pur avendo disputato più gare in trasferta; gli ospiti si sono dovuti accontentare solo di 2 set!!. La sesta vittoria arrivata in casa, però, è di quelle "pesanti" poiché di fronte c'era la corazzata Bari composta da elementi del calibro di De Tellis, Minafra, Squeo giocatori dai trascorsi in B1 e, persino in A2.
La gara contro la Cabv Bari metteva di fronte le due coppie di centrali più forti del campionato (assieme a quella materana) ed i gialloblu si giocavano una delle ultime possibilità di rimanere agganciati al treno di testa dopo il mezzo passo falso in casa contro l'Alessano. I biancorossi, dal canto loro, avevano tutta la voglia di chiudere l'andata imbattuti in casa e, soprattutto da campioni d'inverno per tutti questi motivi Murgia sport Altamura-Cabv Bari era la gara di cartello della tredicesima giornata.
Mister Paglialunga schierava il sestetto base con la diagonale Zonno Mastropasqua, i centrali Del Brocco e Cataldi gli schiacciatori-ricevitori Maiullari e Sette ed il libero Giove. Cavallera rispondeva con sesteto tipo composto da Lanzolla, Carella, Squeo, De Tellis, Minafra, Labianca ed il libero Scafarile. Il primo set dei LEONI è di quelli da inserire nei manuali del volley con battute insidiosissime utili a respingere il gioco dal centro ospite e muri impeccabili che permettono ai padroni di casa di chiudere per 25-14. Nel secondo set, come ci si aspettava, l'orgoglio del team di Cavallera viene fuori ed i nostri calano un po' in ogni fondamentale sale in cattedra Labianca, migliore degli ospiti, ed il Bari pareggia i conti con un 25-19 senza attenuanti. A questo punto, i LEONI feriti non demordono e del Brocco, come sempre molto importante, Cataldi e Zonno per loro copertina di chiusura dell'articolo,sopperiscono a qualche errore di troppo in ricezione, Maiullari firma cinque punti pesanti ,mentre Mastropasqua, partito col piede giusto nel primo set commette degli errori sul muro ben messo dei baresi ma per lui ci sarà modo di far bene con l'Ugento; tra alti e bassi il set termina 25-22 per l'Altamura, nonostante un tentativo di rimonta sul 22-21 degli ospiti. Sulla scia del terzo set i murgiani rientrano in campo a mille e scavano un break immediatamente al primo tempo tecnico portandosi sul 8-4 e di qui non vengono più raggiunti, anzi incrementano il gap con un perentorio 25-19.
Bella prestazione di corale, ma di sicuro la palma di migliori in campo la condividono Zonno e Cataldi."Un maestro d'orchestra di nome François" titolava il suo articolo di presentazione ebbene questo giovane ragazzo di poche parole e di molti fatti è cresciuto tantissimo in questi tre mesi ed oggi ha mandato in doppia cifra tutti i suoi attaccanti gestendo palle molto difficili ed in silenzio si sta conquistando uno spazio nel cuore degli altamurani; il secondo "The Wall" Cialdi è il miglior realizzatore della gara con 13 punti e si sta dimostrando ragazzo solido ed importantissimo ieri ha letteralmente perforato il parquet del Pala-Baldassarra.
Come non dedicare uno spazio al giovane Priore, prodotto del vivaio altamurano, in grado di entrare freddo al quarto set e piazzare due aces spezza gambe che hanno dato il la all'allungo decisivo. Adesso la pausa da campioni d'inverno e poi un ritorno per tentare di modificare ancora, in positivo, ogni statistica.
Ilario Ninivaggi
Parziali:3-1(25-14; 19-25; 25-22; 25-19)
Durata set: 15'; 22'; 25'; 22'. Tot: 84'.
Murgia sport Altamura: Mastropasqua(12), Zonno(4), Del Brocco(11), Cataldi(13), Maiullari(10), Sette(10),Giove(L), Priore(2), Cornacchia(0),N.e.:Disabato, Luisi, Acquaviva.
Muri:13; Aces: 2 Errori Battuta: 10; Errori gratuiti: 18.
Cabv Bari: Lanzolla(4), Carella(5), De Tellis(9), Squeo(10), Minafra(9), Labianca(13), Scafarile(L),Tamborra(0), Bonante(3) N.e.: Dellorusso, Rizzi, Bux.
Muri: 8: Aces: 2; Errori battuta:11; Errori gratuiti: 20.
  • Gara
  • Murgia Sport Altamura
  • Danilo Paglialunga
  • Leoni
Altri contenuti a tema
Verde pubblico, affidato il servizio per cinque mesi Verde pubblico, affidato il servizio per cinque mesi Sarà una azienda romana a gestire l'appalto
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
Volley, poker di vittorie per le altamurane Volley, poker di vittorie per le altamurane L’ultimo week-end di campionato del 2014 si chiude con un en plein
Volley, cade solo la Leonessa Volley, cade solo la Leonessa Le ragazze altamurane perdono in casa contro il gioia mentre le tre squadre maschili vincono
Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Volley, fine settimana da dimenticare per Murgia Sport e Leonessa Vincono, invece, le due squadre di prima divisione
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.