Neve ad Altamura
Neve ad Altamura
Territorio

Riapre alla circolazione la statale 96. Istituito il numero di emergenza da Acquedotto Pugliese

Nel pomeriggio assicurati i treni Fal

Aggiornamento ore 16.45

Per far fronte all'emergenza in corso dovuta alle eccezionali condizioni meteo, Acquedotto Pugliese comunica di aver istituito l'indirizzo di posta elettronica emergenzagelo@aqp.it per la segnalazione di rotture del contatore causate dal gelo, indicando Comune, indirizzo e recapito telefonico.

AQP raccomanda di utilizzare esclusivamente tale canale, evitando così di congestionare il numero verde guasti (800735735) che resta attivo per tutte le altre segnalazioni.

Per far fronte alle numerose richieste di intervento sempre più crescenti in queste ore, AQP comunica di aver, altresì, momentaneamente sospeso il numero verde clienti (800085853), destinando tutti gli operatori disponibili alla gestione dei guasti causati dall'emergenza gelo.

_____________________________________________________________________________________



Durante la notte uomini e mezzi di Anas hanno rimosso i cumuli di neve dalla sede stradale nel tratto Altamura – Toritto, mentre il tratto Toritto - Bari era stato riaperto già nel tardo pomeriggio di ieri. E' stato, quindi, ripristinato completamente il collegamento Altamura – Bari sul quale rimane in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali. Il tratto è aperto temporaneamente ai soli veicoli leggeri. Permangono le chiusure, per neve, della strada statale 7 tra i comuni di Laterza e Matera al confine tra Puglia e Basilicata"


L'annuncio ufficiale è arrivato nel primo pomeriggio da Anas Puglia dopo tre giorni di lavoro.


Dalle Fal fanno sapere che nel pomeriggio ripartiranno i treni che collegano Gravina ad Altamura e Matera
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.