rapina
rapina
Cronaca

Rapine ai tir con sequestro di persona, tre arresti

Tra loro anche un padre e un figlio. Indagine della Polizia stradale

Nelle prime ore di ieri, al termine di una complessa attività info-investigativa volta a contrastare il gravissimo fenomeno delle rapine con sequestro di persona ai danni di autotrasportatori in transito sulle arterie di competenza, su disposizione del G.I.P. di Trani, la Polizia stradale ha dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre cittadini altamurani, tra cui padre e figlio, pregiudicati, gravemente indiziati dei reati di rapina aggravata dall'uso delle armi e sequestro di persona.

La complessa ed incisiva attività investigativa, posta in essere dal Compartimento Polizia Stradale di Bari e coordinata dalla Procura di Trani, traeva spunto da una rapina consumata nel dicembre del 2019 ai danni di cinque autotrasportatori e tre autoarticolati contemporaneamente depredati del loro carico di prodotti alimentari anche pregiati, per un valore complessivo di circa 200.000 euro, avvenuta nei pressi del casello autostradale di Trani.

Al termine delle indagini, venivano integralmente ricostruite le modalità della grave rapina; si accertava infatti che i soggetti avevano svolto l'importante compito non solo di "osservatori e bonificatori" del percorso effettuato dai mezzi successivamente depredati allo scopo di evitare "spiacevoli" incontri con le forze di polizia ma anche quello di scortare il convoglio assalito sino al luogo di scarico e trasbordo delle merci su altri veicoli puliti. Nella circostanza i malviventi - dopo aver bloccato l'intero convoglio su un terrapieno con veicoli posti di traverso sulla carreggiata – sbucavano armati e dotati di potenti torce da entrambi i versanti della strada, impedendo ogni possibile via di fuga ed allarme e quindi, dopo aver sequestrato gli autisti e postisi alla guida dei mezzi assaltati, ne facevano perdere le tracce sino al rilascio delle vittime e dei mezzi, ormai vuoti, in luoghi isolati dell'alta murgia del nord barese.

L'attività di polizia giudiziaria, svolta utilizzando contestualmente sia le tecnologie di intercettazioni che le tradizionali attività di monitoraggio e pedinamento, consentiva di rinvenire in locali e depositi, nella disponibilità dei soggetti arrestati, anche altra merce provento di rapine ai danni di altri autotrasportatori consistente in detersivi e cosmetici.

Sono tuttora in corso ulteriori indagini.
  • Furti e rapine
Altri contenuti a tema
Furti con scasso ai self service, quattro arresti Furti con scasso ai self service, quattro arresti Episodi avvenuti in provincia di Bari, anche ad Altamura
Scoperto deposito pieno di armi e refurtiva, due arresti Scoperto deposito pieno di armi e refurtiva, due arresti Trovate anche due auto rubate. Attività d'indagine dei Carabinieri di Altamura
Furti ai tir in autostrada, ingente carico di scarpe ritrovato ad Altamura Furti ai tir in autostrada, ingente carico di scarpe ritrovato ad Altamura Indagine della Polstrada che ha arrestato tre persone in provincia di Bari
Un altro furto di cavi a danno delle Ferrovie Appulo Lucane Un altro furto di cavi a danno delle Ferrovie Appulo Lucane Colpita la rete telefonica. Inviata denuncia al Prefetto
1 Furti di auto in provincia di Bari, 5 arresti Furti di auto in provincia di Bari, 5 arresti In manette una banda con base a Bitonto. Veicoli fatti a pezzi nel foggiano
Furti nelle campagne, la Cia lancia l'allarme Furti nelle campagne, la Cia lancia l'allarme Dopo l'episodio dei cavi elettrici tranciati dai ladri di rame
I ladri di rame in azione, black-out nelle campagne I ladri di rame in azione, black-out nelle campagne Di nuovo tranciati i cavi elettrici in zona Sgarrone
Furti e razzie nelle campagne, vertice di Prefetture e forze dell'ordine Furti e razzie nelle campagne, vertice di Prefetture e forze dell'ordine Saranno incrementati i sistemi di controllo con telecamere
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.