Domenico Fraccalvieri
Domenico Fraccalvieri
Cronaca

Proseguono le indagini sull'omicidio di Fraccalvieri

I proiettili sparati a dicembre hanno lo stesso calibro di quelli utilizzati nel delitto. Una nota a firma del consigliere regionale Michele Ventricelli

Proseguono a tutto campo le indagini sull'omicidio di Domenico Fraccalvieri, pregiudicato 41enne di Altamura ucciso a colpi di pistola il 27 giugno sotto la sua abitazione. 13 in tutto quelli esplosi. Alcuni lo hanno raggiunto mentre stava uscendo dal garage con il suo scooter, ferendolo. Fraccalvieri avrebbe tentato la fuga, ma inutilmente. Il killer, secondo la ricostruzione della dinamica del delitto, lo ha seguito a piedi, finendolo nel garage, dove l'uomo aveva tentato di ripararsi. Non è stata ancora effettuata l'autopsia.

I proiettili potrebbero essere stati sparati con la stessa arma che a dicembre fu puntata verso l'abitazione dell'uomo, perché il calibro coincide. Ma saranno esami balistici a stabilirlo. Un avvertimento, quello di dicembre, che qualche giorno fa ha avuto un tragico epilogo. Questa volta nel mirino del killer - ma ci potrebbero essere anche dei complici – c'era proprio Fraccalvieri. Sono in corso le indagini.

Intanto ieri c'è stata, ad Altamura, l'inaugurazione dello Sportello Antiracket e Antiusura. In concomitanza, la notizia dell'arresto per estorsione del pregiudicato Vincenzo Angelastri. Era già noto alle Forze dell'ordine per spaccio di sostanze stupefacenti, per reati contro la persona e contro il patrimonio. Si riteneva vicino a Bartolomeo Dambrosio.

Angelastri venne coinvolto in un agguato in via Carpentino la sera del 20 ottobre 2010. Era a bordo del suo scooter quando fu raggiunto da tre colpi di pistola calibro 9x21, sparati da una Bmw in corsa. Lo stesso calibro dei proiettili che hanno ucciso Fraccalvieri.

In una nota a firma del consigliere regionale Michele Ventricelli si legge: «Dopo i drammatici avvenimenti che hanno funestato le strade di Altamura, questa volta a due passi dal centro cittadino, credo sia arrivato il momento per noi tutti di fare qualcosa per riprenderci la nostra città. Oggi - continua Ventricelli - non basta più la condanna al singolo episodio. Basti osservare l'escalation di violenza che si è verificata solo nell'ultimo anno. Non occorre un occhio esperto per capire come la criminalità organizzata consideri Altamura un suo libero territorio. Mi chiedo come sia possibile rendere una città così sguarnita di fronte a questo? Perché, nonostante i ripetuti richiami, non ultimo quello del sottosegretario Mantovano, ad incidere maggiormente in questo campo, si è continuato a rimandare qualsiasi segnale politico, culturale e sociale che andasse nella direzione del respingimento di ogni possibile connivenza tra criminalità e istituzioni?».

«È stato inaugurato ad Altamura - conclude il consigliere regionale - lo sportello antiusura e antiracket, che credo sia un primo strumento di sostegno ai cittadini e alle imprese. Siamo sicuri che questo oggi sia sufficiente? Altamura ha bisogno di un atto di responsabilità da parte di tutti. La politica, le associazioni, la scuola e tutti i cittadini. Per questo chiedo che subito si apra un tavolo di riflessione su quanto accaduto e che le istituzioni tutte riprendano in mano le fila di una seria battaglia per la legalità!».
  • Domenico Fraccalvieri
Altri contenuti a tema
Omicidio di Fraccalvieri nel 2011, un'assoluzione in appello Omicidio di Fraccalvieri nel 2011, un'assoluzione in appello Assolto Francesco Mangiatordi
Consiglio comunale, si torna a parlare di Zona a Traffico Limitato Consiglio comunale, si torna a parlare di Zona a Traffico Limitato Preoccupazione per i fatti di sangue che si stanno susseguendo da marzo 2010
Auto in fiamme trovata poco dopo l'omicidio di Fraccalvieri Auto in fiamme trovata poco dopo l'omicidio di Fraccalvieri Potrebbe essere collegata al delitto
Ucciso sorvegliato speciale di Altamura Ucciso sorvegliato speciale di Altamura Si tratta del 41enne Domenico Fraccalvieri
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.