consiglio regionale
consiglio regionale
Scuola e Lavoro

Parlamento dei Giovani 2016/2017, domani l'insediamento ufficiale

Mario Loizzo accoglie gli studenti in consiglio

Si svolgerà venerdì 25 novembre, alle 10,30, la seduta d'insediamento del nuovo Parlamento dei Giovani, il progetto promosso dal Consiglio Regionale d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale e la gestione operativa di Farm.
Sarà come sempre l'Aula del Consiglio regionale della Puglia a ospitare la seduta di insediamento del nuovo Parlamento dei Giovani composto da 40 studenti provenienti da ogni parte della Puglia eletti a seguito delle votazioni che si sono svolte lo scorso 24 ottobre nelle scuole pugliesi alle quali hanno partecipato 125.000 studenti. A salutare i giovani parlamentari saranno il Presidente del Consiglio della Puglia Mario Loizzo, la Dirigente della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, Daniela Daloiso e la referente dell'Ufficio Scolastico Regionale della Puglia Rosa Diana.

Dopo i saluti istituzionali e l'insediamento dell'Ufficio di Presidenza provvisorio, inizieranno i lavori che prevedono la discussione e l'approvazione del Regolamento e la presentazione delle candidature delle cariche rappresentative a partire dalla Presidenza. Nelle precedenti dodici edizioni sono stati eletti 438 parlamentari che hanno presentato 31 proposte di legge e progetti su legalità, parità di diritti, accessibilità, ambiente, turismo, inclusione sociale, intercultura, paesaggio, sempre con uno spirito costruttivo e propositivo, presentando iniziative molto spesso precursori di scelte governative, a testimonianza che i giovani hanno la capacità di guardare avanti, e spesso, più avanti dei "grandi".

La difesa e la conservazione del paesaggio quale elemento identitario del territorio è stato al centro della passata edizione ed ha visto gli studenti impegnati in una serie di ricerche e incontri che li hanno portati ad avere una maggiore consapevolezza delle problematiche connesse all'argomento: il frutto di un lavoro durato un anno che gli ha visti impegnati in ricerche e incontri in tutta la regione, la proposta di legge per istituire la Banca Regionale del Germoplasma con l'obiettivo di conservare i semi di tutte le specie autoctone, soprattutto quelle in via di estinzione, in modo da poter essere protette, salvaguardate e reintrodotte sul nostro territorio a difesa del paesaggio.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.